5 motivi per cui nel Medioevo anche tu saresti stata considerata una strega

La caccia alle streghe è stato uno dei capitoli più bui della storia. Ed essere considerate delle fattucchiere non era affatto difficile

Tutti noi conosciamo e abbiamo studiato la storia della caccia alle streghe. Tantissime donne – ma anche qualche uomo – venivano bruciate sul rogo perché accusate di accordarsi col diavolo.

Oggi sappiamo che ovviamente nessuna di quelle accuse poteva essere vera. Le confessioni, anche quando fatte dalle stesse donne che erano state incriminate, erano estorte sotto tortura. Con il risultato che le donne dicevano qualsiasi cosa gli inquisitori volevano sentirsi dire solo per porre fine a quei momenti terribili. Purtroppo, l’epilogo nella maggior parte dei casi era sempre e solo uno: morire bruciate sul rogo. Eppure le accuse di stregoneria muovevano da fatti davvero poco rilevanti, tanto che ognuna di noi – se fosse vissuta in quell’epoca – sarebbe stata certamente accusata di essere una strega.

1. Per essere accusate di stregoneria bastava avere latte o burro scaduto a casa. Insomma, a meno che non siate delle perfette Bree Van De Kamp sicuramente sarà capitato anche a voi di avere cose in frigo che hanno vissuto tempi migliori. Ecco, sareste state condannate al rogo per sciatteria in pratica.

2. Molte persone hanno tanti nei o voglie, anche in punti strani. Per noi è ovviamente normale, e il massimo della preoccupazione che possono destare è quella di dover essere costantemente controllati perché – a volte – potrebbero diventare tumori. Ai tempi della caccia alle streghe erano invece considerati il marchio del diavolo. Fate un po’ voi.

3. Avere delle erbe in casa per fare infusi o tè. Chi non ama una tisana la sera per calmare e distendere i nervi? Nessuno. All’epoca era invece una prova del fatto che si praticavano incantesimi tramite pozioni. Motivo per il quale le erboriste avevano una vita veramente difficile.

4. Tra le donne accusate di stregoneria, molte erano ostetriche. Chi faceva nascere i bambini, infatti, era spesso accusata di aver usato la magia nera nel caso il parto fosse andato male e il piccolo nato morto o con malformazioni. Anche chi aiutava le donne a liberarsi da una gravidanza indesiderata era considerata un’emissaria del diavolo. Da togliere di mezzo tramite la purificazione sul rogo.

5. Le donne anziane, magari senza un marito, dei figli e che vivevano un po’ isolate, erano uno dei bersagli prediletti dell’Inquisizione. Vi siete mai chiesti perché le streghe spesso sono raffigurate come persone molto vecchie e dall’aspetto trascurato? Proprio per questo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

5 motivi per cui nel Medioevo anche tu saresti stata considerata una&n...