Frasi sull’ambiente: le più belle citazioni e gli aforismi più suggestivi

Madre Natura, il mondo che ci ospita sono preziosi, per l’uomo e per tutti gli esseri viventi. Rispettarli e ricordare che sono loro a dare la vita è fondamentale. Spesso l’egoismo e la frenesia dei tempi moderni fanno passare in secondo piano certi aspetti. Le frasi sull’ambiente e sul rispetto di ogni forma di vita, quindi, sono attuali più che mai e possono servire anche da monito.

Il cambiamento climatico, gli effetti che ha sull’ecosistema sono argomenti caldi, che vanno affrontati e risolti nel più breve tempo possibile, se non vogliamo essere gli artefici di una distruzione a livello planetario. Ristabilire il contatto con la natura ci può aiutare a tornare alle origini, a ricordare ciò che è veramente importante.

Frasi sul rispetto per l’ambiente

Ogni dettaglio della natura è un’opera d’arte che merita di essere custodita e preservata. Le frasi sull’ambiente ce lo ricordano e ci aiutano a dare voce alle sensazioni che un’immersione in essa può provocare.

Stupore, ammirazione, timore per ciò che non si conosce e che non sempre si può (o si dovrebbe controllare). Le frasi sul vento, i sentimenti connessi all’ambiente che ci circonda, quello più puro e incontaminato, possono essere molteplici e rivelare moltissimo su chi si è e si desidera. Senza mai perdere di vista un presupposto: la nostra libertà finisce dove inizia quella degli altri: mondo vegetale e animale compreso.

  • “Amate gli animali: Dio ha donato loro i rudimenti del pensiero e una gioia imperturbata. Non siate voi a turbarla, non li maltrattate, non privateli della loro gioia, non contrastate il pensiero divino (Fëdor Michajlovič Dostoevskij).
  • “Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare (Ernest Hemingway).
  • Io sono me più il mio ambiente e se non preservo quest’ultimo non preservo me stesso (José Ortega y Gasset).
  • Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d’arte che si possa desiderare (Andy Warhol).
  • Sono sempre più facilmente disgustato dal fatto che stiamo vivendo in questa società impegnata a farci spendere più di quanto abbiamo, o più di quanto dovremmo, per cose di cui non abbiamo realmente bisogno o che vogliamo, e che inoltre ci sta uccidendo lentamente mentre ci riempie tutte le discariche e fa cantare sempre meno gli uccelli (John Updike).
  • Devo lasciare un biglietto a mio nipote: la richiesta di perdono per non avergli lasciato un mondo migliore di quello che è (Andrea Zanzotto).
  • Ogni individuo ha il potere di fare del mondo un posto migliore (Sergio Bamberén).
  • Ai nostri giorni nostri quasi ogni cosiddetto miglioramento a cui l’uomo possa por mano, come la costruzione di case e l’abbattimento di foreste e alberi secolari, perverte in modo irrimediabile il paesaggio e lo rende sempre più addomesticato e banale (Henry David Thoreau).
  • La terra appartiene ai suoi proprietari, ma il paesaggio appartiene a chi sa apprezzarlo (Upton Beall Sinclair).
  • Quanto più uno vive solo, sul fiume o in aperta campagna, tanto più si rende conto che non c’è nulla di più bello e più grande del compiere gli obblighi della propria vita quotidiana, semplicemente e naturalmente. Dall’erba dei campi alle stelle del cielo, ogni cosa fa proprio questo; c’è tale pace profonda e tale immensa bellezza nella natura (Rabindranath Tagore).
  • L’antica distinzione tra uomo e natura, tra abitante di città e abitante di campagna, tra greco e barbaro, tra cittadino e forestiero, non vale più: l’intero pianeta è ormai diventato un villaggio, e di conseguenza il più piccolo dei rioni deve essere progettato come un modello funzionale del mondo intero (Lewis Mumford).
  • Le Foreste a precedere le civiltà, i Deserti a seguire (Chateaubriand).
  • Credi che finché la terra è rotonda, potrai trovare ovunque paesaggi naturali? Può una faccia rotonda avere più di un naso? (Salvador Dalì).
  • Un anziano, dopo anni e anni passati nel deserto, volle stabilire il suo eremitaggio fra le montagne. Cammina cammina, dopo molte lune arrivò a una grande catena di monti. Si inoltrò in una valle profonda e qui incontrò un pastore. “Abba – gli disse il pastore, vedendo l’anziano guardarsi intorno un po’ smarrito – non ti piace questo posto?” (R. Kern).
  • Io vengo dalla campagna, dove si ha la possibilità di coltivare ogni cosa e non si ha bisogno di uscire e ammazzarsi per trovare un lavoro o del denaro; tu puoi mangiare, lavarti, costruirti di tutto, dalla casa a un paio di scarpe… a me piace fare il contadino (Ziggy Marley).
  • È dura per me adattarmi a questi tempi che cambiano. Mi ricordo di quando l’aria era pulita e il sesso era sporco (George Burns).
  • Il mondo è vostro, è nelle vostre mani. Fate quel cazzo che volete… ma fatelo bene! (Vasco Rossi).

Frasi sull’ambiente inquinato

Il mondo in cui viviamo è sempre più a rischio e, quindi, anche le frasi sull’ambiente devono tenere conto di una questione urgente, che va affrontata è risolta: l’inquinamento. Non si può continuare a mettere la testa sotto la sabbia e credere che lo stile di vita dell’uomo non abbia effetti devastanti sul pianeta.

  • Potrei sopravvivere alla scomparsa di tutte le cattedrali del mondo, non potrei mai sopravvivere alla scomparsa del bosco che vedo ogni mattina dalla mia finestra (Ermanno Olmi).
  • Chi può negare che l’ambiente è distrutto? (Gunter Grass).
  • Grazie a Dio gli uomini non possono ancora volare e sporcare i cieli così come fanno con la terra! (Herry David Thoreau).
  • La spazzatura è una grande risorsa nel posto sbagliato a cui manca l’immaginazione di qualcuno perché venga riciclata a beneficio di tutti (Mark Victor Hansen).
  • Il volo ci ha regalato gli occhi degli uccelli, un punto di vista prezioso per osservare tanto mondo tutto insieme e lo scempio che ne stiamo facendo (Le Corbusier).
  • La sola cosa che la televisione ad alta definizione può fare è fornire immagini più nitide della spazzatura (George Carlin).
  • I veleni abbracceranno la Terra come un focoso amante. E nel mortale abbraccio, i cieli avranno l’alito della morte e le fonti non daranno più che acque amare e molte di queste acque saranno più tossiche del sangue marcio del serpente. Gli uomini moriranno di acqua e di aria, ma si dirà che sono morti di cuore e di reni (Rasputin).
  • C’è ora così tanto inquinamento nell’aria che se non fosse per i nostri polmoni non avremmo il posto per metterlo tutto (Robert Orben).
  • Ci è stato detto che le auto causano inquinamento. Un centinaio d’anni fa nelle strade cittadine erano immersi fino alle ginocchia nello sterco di cavallo. Che tipo di inquinamento desideri? Preferisci morire di cancro a ottant’anni o piuttosto di febbre tifoidea a nove? (Patrick Jane O’Rourke).
  • Io metto la plastica nel vetro e il vetro dove va la carta, per differenziarmi (Maurizio Sangalli).
  • Ci sforziamo di conservarci in salute per poter morire bene di radiazioni o di aria avvelenata (Guido Ceronetti).
  • Forse questo mondo è l’inferno d’un altro pianeta (Aldous Huxley).
  • Nell’ultimo secolo, il livello medio del mare è aumentato di 10-20 centimetri, un aumento che probabilmente è della stessa entità di quello verificatosi nei precedenti duemila anni. Pertanto, nel corso delle nostre vite, c’è stato qualcosa che ha comportato una grossa differenza (Philip Ball).
  • È insensato continuare a confidare nel mito di una crescita illimitata, misurata in base a quel dio-feticcio che è il prodotto nazionale lordo: una crescita che oltretutto provoca (in termini di rifiuti, desertificazione, inquinamento, consumo del territorio eccetera) ingenti costi sociali (Antonio Cederna).
  • Dopo un’occhiata a a questo pianeta qualsiasi visitatore dallo spazio esterno direbbe: “Voglio vedere il direttore! (William S. Burroughs).

Ecco allora che diventa fondamentale trovare soluzioni per un mondo più sano, che tenga conto di tutti gli attori in gioco e che non sia più a servizio dell’egoismo umano.

Frasi per un ambiente più pulito

Non ci siamo solo noi e anche noi, comunque, abbiamo la necessità di vivere in un ambiente più pulito. Abbiamo bisogno di tornare alle origini, quando eravamo a servizio della natura. Quando non avevamo la presunzione di credere che fosse a nostra completa disposizione, quando non c’era il possesso, ma il prestito (sostenibile, soprattutto). In quest’ottica, le frasi sul cammino possono essere d’ispirazione per uno stile di vita migliore, per l’uomo e per il mondo che lo circonda.

  • Non c’è alcuna crisi energetica, solo una crisi di ignoranza (Richard Buckminster Fuller).
  • Ci deve essere un modo migliore per fare le cose che vogliamo, un modo che non inquini il cielo o la pioggia o la terra (Sir Paul Mc Cartney).
  • Noi non abbiamo ereditato il mondo dai nostri padri, ma lo abbiamo avuto in prestito dai nostri figli e a loro dobbiamo restituirlo migliore di come lo abbiamo trovato (Barone Robert Baden-Powell).
  • Conoscere il tuo pianeta è un passo verso il proteggerlo (Jacques-Yves Cousteau).
  • Noi abbiamo bisogno di una nuova coscienza ambientale su basi globali. Per fare questo, abbiamo bisogno di educare le persone (Mikhail Sergeevich Gorbachev).
  • Pensi che gli adulti avranno rimesso il mondo a posto quando ce lo passeranno? (Bill Watterson).
  • Tenete pulita l’Italia! Gettate i rifiuti in Svizzera (Francesco Salvi).

Frasi sulla sostenibilità per riflettere

E a proposito di sostenibilità e di frasi sull’ambiente, è importante pensare a quale sia il ruolo attivo all’interno di una società. Ci manca l’allenamento alla riflessione, a discapito della superficialità e della convinzione errata che ci sia sempre tempo per sistemare le cose. Non c’è: il futuro è adesso.

  • La nazione che distrugge il proprio suolo distrugge se stessa (Franklin Delano Roosevelt).
  • La nostra sfida più grande in questo nuovo secolo è di adottare un’idea che sembra astratta – sviluppo sostenibile (Kofi Annan).
  • Quando le generazioni future giudicheranno coloro che sono venuti prima di loro sulle questioni ambientali, potranno arrivare alla conclusione che questi ‘non sapevano’: accertiamoci di non passare alla storia come la generazione che sapeva, ma non si è preoccupata (Mikhail Sergeevich Gorbachev).
  • Per l’umanità l’acqua è una forza di cambiamento sociale: una preziosa risorsa della quale far tesoro, da proteggere e usare saggiamente, perché l’alternativa è la privazione, la malattia, il degrado ambientale, il conflitto e la morte (Philip Ball).
  • In natura, il materiale (genomico) ridondante non è quasi mai ‘garbage’, cioè rifiuti che si buttano via, ma quasi sempre ‘junk’, cianfrusaglie o ferrivecchi pronti a essere reinterpretati e riutilizzati. Il riuso non è una strategia marginale, ma una strada maestra dell’evoluzione biologica (Stephen Jay Gould).
  • Credo che abbiamo il dovere di lottare per la vita sulla Terra e non solo a nostro beneficio, ma di tutti quelli, umani o meno, che ci hanno preceduto e ai quali siamo legati, così come coloro che, se siamo abbastanza saggi, arriveranno più tardi. Non c’è una causa più urgente, né più giusta, del proteggere il futuro della nostra specie (Carl Sagan).
  • Se tagliassimo la popolazione mondiale del 90%, non resterebbero abbastanza persone per fare danni all’ecologia (Sam Keen).
  • Non sprecate il vostro tempo prezioso chiedendovi ‘Perché questo mondo migliore non è un posto migliore?’. Sarebbe solo tempo sprecato. La domanda che dovete porvi è ‘Come posso rendere migliore questo mondo?’. A quella vi è una risposta (Leo Buscaglia).

Frasi sull’ambiente: Greta

A proposito di rispetto, di emergenza climatica e di attivismo concreto e reale Greta Thunberg di frasi sull’ambiente ne ha dette ed è arrivata dritto al cuore di milioni di persone. Una ragazzina, con il suo esempio e il coraggio di dire quello che pensa, ha dato uno scossone ha una società anestetizzata e incapace di mettersi in discussione.

  • Non sei mai troppo piccolo per fare la differenza.
  • Non possiamo salvare il mondo rispettando le regole, perché le regole devono essere cambiate. Tutto deve cambiare e deve iniziare oggi.
  • Voi dite di amare i vostri figli sopra ogni cosa, ma gli state rubando il futuro!
  • A me non importa di risultare impopolare, mi importa della giustizia climatica e del pianeta.
  • Dal momento che i nostri leader si comportano come bambini, dovremo assumerci la responsabilità che avrebbero dovuto assumersi molto tempo fa.
  • Voglio che vi comportiate come se la casa fosse in fiamme, perché lo è.
  • Dobbiamo cambiare adesso perché domani potrebbe essere già tardi.
  • Voi non avete più scuse e noi abbiamo poco tempo. Noi siamo qui per dirvi che il cambiamento sta arrivando!
  • É la sofferenza di molti a garantire il benessere a pochi.
  • La civiltà viene sacrificata per dare l’opportunità a un numero piccolo di persone di continuare ad arricchirsi. Il nostro pianeta viene sacrificato e in tanti soffrono per garantire a pochi di vivere nel lusso.
  • Siamo all’inizio di un’estinzione di massa. E tutto ciò di cui parlate sono soldi e favole di eterna crescita economica? Come vi permettete?
  • Gli occhi di tutte le generazioni future sono su di voi. E se scegliete di deluderci, dico, non vi perdoneremo mai.
  • Se alcuni ragazzi ottengono attenzione mediatica internazionale solo perché non vanno a scuola per protesta, immaginate cosa potremmo fare tutti insieme, se solo lo volessimo veramente.
  • Devi agire. Devi fare l’impossibile. Perché arrendersi non è mai un’opzione.
  • Dobbiamo lasciare i combustibili fossili sotto terra e dobbiamo impegnarci per l’uguaglianza.
  • Non dobbiamo pensare all’ottimismo o al pessimismo, quanto piuttosto a essere realisti. Bisogna dire la verità, qual è la situazione e cosa dobbiamo fare per prevenire una catastrofe, dire le cose come stanno.
  • Nel momento in cui decidiamo di realizzare qualcosa, possiamo fare qualsiasi cosa.
  • L’autismo non è un “dono”. E per molti è una lotta senza fine contro scuole, luoghi di lavoro, bulli. Ma da un certo punto di vista può essere un super-potere.