La menopausa vista e raccontata dalle celebrities

Non dobbiamo demonizzare la menopausa o vergognarci di questa: Michelle Obama, Gwineth Paltrow, Whoody Goldberg e le altre celeb ci danno un'importante lezione

“Mi chiamo Gwyneth Paltrow, ho 46 anni e sono in perimenopausa”. Ha esordito così, l’attrice e imprenditrice statunitense alcuni anni fa, con una frase che è passata alla storia in tutta la sua potenza e sincerità. Affinché tutti i tabù della menopausa venissero abbattuti, per far sì che le donne smettano di chiudersi in se stesse e di nascondersi da quello che è un fenomeno assolutamente naturale.

Un tema piuttosto scomodo da affrontare per Gwyneth Paltrow e per tutte le donne, perché è da sempre considerato un tabù, una vergogna per chi lo vive e per chi ne sente parlare. Eppure non dovrebbe essere così, mai. È per questo motivo che l’attrice e imprenditrice statunitense ha scelto di parlarne senza remore con una video-confessione fatta sul sito Goop.

“Gode di una pessima reputazione, dobbiamo attuare un’operazione di rebranding” ha detto la diva americana. E quanto ha ragione! Tra disturbi lievi e passeggeri, e altri molto più ingombranti che possono impattare sul nostro benessere quotidiano – basti pensare alle vampate di calore, alla sudorazione notturna, agli sbalzi d’umore e al calo del desiderio sessuale – non possiamo portare addosso anche il peso della vergogna e il disagio che ne consegue.

Gwyneth Paltrow

Gwyneth Paltrow

Anzi, dobbiamo parlarne, con le altre donne e con gli altri uomini, per confrontarci, per esplorare questa nuova fase della nostra vita, per condividere quello che stiamo vivendo con chi ci circonda. Quindi ha ragione Gwyneth: non è assolutamente giusto che la menopausa goda di questa cattiva reputazione. Non dobbiamo parlarne poco o farlo con imbarazzo. La disinformazione, o l’assenza di questa, non fanno altro che acuire il senso di solitudine e di disagio che molte donne vivono quando sono in menopausa.

Alla voce della Paltrow, fanno eco molte altre celeb, affinché nessuna donna si senta più sola. Tra le star che hanno affrontato l’argomento con l’intento di scardinare ogni tabù troviamo anche Monica Bellucci, e questo non ci stupisce affatto.

L’attrice e modella italiana, nonché icona di bellezza internazionale, ha sempre parlato con estrema sincerità dei cambiamenti del suo corpo accogliendo l’età che avanza. Dalle rughe, a tutti i cambiamenti fisiologici, la Bellucci vive la “vecchiaia” come una maturazione, un’evoluzione naturale dell’essere umano. E così è anche per la menopausa.

In una lunga intervista concessa al Daily Mail, Monica Bellucci ha parlato apertamente del passaggio all’età non fertile. “La menopausa non è una malattia ma la libertà assoluta, perché non siamo più schiave degli ormoni.” L’attrice ha poi dichiarato:  “Viviamo la sessualità con maggiore controllo. Non abbiamo più l’impulso ormonale che dirige, siamo noi a dirigere, e questo fa la differenza”. Senza negare che però, lei come le altre, ha avuto qualche difficoltà nell’adattarsi a questa nuova condizione.

Ma come la diva italiana ha ammesso: “Invecchiare non è un dramma, ma un’evoluzione naturale. Dobbiamo cercare di aiutare ogni donna ad attraversare i cambiamenti, soprattutto quelli legati all’età“.

Monica Bellucci

Monica Bellucci

Come lei, anche l’attrice premio Oscar Whoopi Goldberg ha affrontato la tematica della menopausa e dei cambiamenti legati al suo arrivo, raccontando la sua esperienza. Per lei, l’arrivo dell’età non fertile è stata più difficile di quanto si aspettava, soprattutto dal punto di vista dell’intimità.

“Il mio desiderio sessuale è completamente cambiato” – ha ammesso l’attrice – “mi sentivo completamente coinvolta, ma l’attimo dopo non vedevo l’ora che finisse”. Col tempo, però, accettando questa nuova fase di vita, Whoopi Goldberg, ha ammesso di sentirsi finalmente libera e in pace col suo corpo e con il suo spirito.

Meryl Streep – l’attrice vincitrice di tre Premi Oscar – invece, ha ammesso di aver affrontato la menopausa con estrema serenità. Ha dovuto affrontare i classici disturbi come vampate di calore, aumento di peso e sbalzi d’umore, eppure armata di pazienza ha scelto di ascoltare il suo corpo durante uno dei cambiamenti più importanti della sua vita.

A fare da eco alla voce di Meryl, di Gwyneth e delle altre, anche una donna straordinaria che non ha mai avuto paura di esporsi e che proprio per questo abbiamo sempre apprezzato. Stiamo parlando di Michelle Obama, ex first lady statunitense, moglie di Barack Obama. La donna ha affrontato l’argomento della menopausa senza tabù, raccontando prima la sua esperienza in prima persona.

Lo ha fatto insieme alla dottoressa e ginecologa Sharon Malone, ospite di uno degli episodi del suo podcast. Non solo confessioni di una donna per le donne, però, ma un vero e proprio invito nei confronti di tutti, uomini compresi, ad affrontare con serenità e disinvoltura l’argomento della menopausa.

“Noi donne abbiamo molte domande sui nostri corpi, da sempre. Soprattutto quando stiamo attraversando una transizione come la pubertà, la menopausa o qualsiasi altra cosa”ha dichiarato Michelle Obama“Ci hanno insegnato a vergognarcene. E nemmeno a cercare di capirlo o esplorarlo per la nostra crescita, figuriamoci a farlo per aiutare la prossima generazione”.

Secondo l’ex first lady le donne hanno da sempre una relazione non troppo facile con il loro corpo. E questo è vero, soprattutto se pensiamo a come la società patriarcale e ottusa lo ha sempre demonizzato, rendendoci schiave degli stereotipi. Abbiamo faticato per ottenere la liberà sotto ogni punto di vista, anche quella di essere padrone del nostro corpo. Eppure ancora oggi facciamo fatica a sentirci completamente a nostro agio.

E questo succede ogni giorno. Figuriamoci con i cambiamenti in atto. Per questo è necessario parlarne, affinché nessuna donna si senta sola o sbagliata nell’affrontare la menopausa e tutte le sue conseguenze. La stessa Michelle, nel podcast in questione, ha raccontato di come le forti sudorazioni e le vampate di calore improvvise abbiano reso meno semplici le sue giornate. Con una corretta informazione sull’argomento, però, tutto questo si può evitare. Se le donne sono preparate alla menopausa, se sono pronte ad affrontarla con la conoscenza, potranno viverla con molta più serenità.

Michelle Obama, Gwineth Paltrow, Whoopi Goldberg e tutte le altre, con il solo racconto delle loro esperienze ci hanno dato un prezioso contributo, nonché un‘importante lezione che dobbiamo fare nostra. Per diventare consapevoli di quello a cui andiamo incontro, per accettare con serenità i cambiamenti e l’evoluzione naturale del nostro corpo, ma soprattutto per condividere tutto quello che ci sta succedendo con i nostri partner, con le amiche o con chiunque vogliamo. Senza vergogna e con estrema libertà.

Michelle Obama

Michelle Obama

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La menopausa vista e raccontata dalle celebrities