Latte di cavalla: perché berlo, quanto costa e dove trovarlo

Un vero e proprio concentrato di benessere, ottimo per i bambini ma anche per gli adutli

Sano, ricco di nutrienti e un vero e proprio concentrato di benessere: stiamo parlando del latte di cavalla, un prodotto che oltre a essere povero di grassi è molto importante per il sistema immunitario. Insieme al latte di asina è quello che più somiglia al latte materno, per questa ragione può essere un ottimo sostituto per i bambini che presentano allergie al latte vaccino.

Non è ancora facilmente reperibile, in Europa infatti è molto più diffuso quello di asina, ma è invece molto utilizzato in Asia dove viene impiegato anche per la produzione del kumis. Si tratta di una bevanda molto diffusa nell’area centrale di questo continente, che si realizza con la fermentazione del latte di giumenta.

Latte di cavalla, perché berlo: le proprietà

Bere il latte di cavalla offre molti benefici al nostro corpo. Innanzitutto perché rafforza le difese immunitarie e, grazie all’elevata quantità di enzimi che possiede, ha una vera e propria azione antibatterica. Inoltre è povero di grassi, contiene molto lattosio ed è facilmente digeribile.

Insomma una bevanda ricca di proprietà, che può diventare un alleato per il nostro benessere. Contiene tante vitamine di gruppi diversi e sali minerali, utili per mantenere il corpo sano e per prevenire malattie. Proprio per l’alto contenuto di lattosio (utile al mantenimento della flora intestinale) non può essere consumato da chi è intollerante.

Per mantenerne intatte le sue tante proprietà non va trattato, ma commercializzato congelato o liofilizzato. Come accennato è anche un prodotto che può essere dato ai bambini, perché rappresenta il latte più simile a quello di una donna (come quello di asina). Si ottiene mungendo la cavalla, ma deve essere presente anche il puledro, al quale viene lasciata una parte del latte per la sua corretta crescita.

Latte di cavalla, un concentrato di bellezza

Il latte di cavalla può essere utilizzato anche per la cura del corpo. Infatti viene impiegato come ingrediente per la produzione di prodotti dedicati alla skincare. Tra le sue proprietà in ambito beauty va ricordato che ha un potere antiossidante e che l’uso di prodotti che lo contengono – nel lungo periodo – è molto utile.

Infatti le sue proprietà sono dei validi aiutanti per mantenere la pelle giovane e morbida. Del resto, se si considera che il latte di cavalla è molto simile a quello di asina, si può facilmente capire come i benefici di questi prodotti siano conosciuti sin dall’antichità. La leggenda, infatti, racconta che anche la regina egiziana Cleopatra, la cui avvenenza è cosa nota, fosse solita immergersi in una vasca di latte di asina per la cura e il mantenimento della propria bellezza.

Latte di cavalla, dove si trova e il suo prezzo

Il latte di cavalla non è ancora molto diffuso in Europa, ma comunque è possibile trovarlo in commercio. Soprattutto online, dove si trovano alcune piattaforme che si occupano della sua commercializzazione, ma anche in alcuni punti vendita. Il costo si aggira intorno ai 4 euro circa per 250 ml di prodotto. Si può trovare congelato, liofilizzato, ma anche come ingrediente di alcuni prodotti cosmetici.