Cosa si può cucinare con una crock pot? Scoprilo qui!

Cerchi nuove idee per sfruttare al meglio la tua pentola elettrica? Leggi la ricca gamma di pietanze realizzabili con la crock pot

A cura di

La crock pot, chiamata anche slow cooker o pentola elettrica, è un elettrodomestico davvero utile per chi ama cucinare ma ha poco tempo a disposizione. La principale caratteristica di questo prodotto infatti è quella di cuocere in modo automatico diversi tipi di ingredienti, così da ridurre al minimo lo sporco e gli sforzi.

Questo tipo di elettrodomestici che nasce negli Stati Uniti si è da poco affermato anche sul mercato europeo. Le crock pot sono diventate in breve tempo uno dei prodotti più apprezzati dagli amanti del mondo gastronomico.
Ma quali ricette si possono realizzare con la crock pot? Che tipo di preparazioni è in grado di automatizzare?
Per rispondere a queste domande abbiamo pensato di preparare un piccolo elenco dei principali piatti realizzabili con la pentola elettrica, illustrando i passaggi ed evidenziando il grado di difficoltà.

Sughi di carne o verdure: difficoltà bassa

Realizzare salse e sughi con la crock pot è davvero semplice. La maggior parte dei modelli consente di regolare la temperatura in base alle esigenze e sarà quindi possibile svolgere tutte le fasi della preparazione del sugo con lo stesso recipiente.
Il primo step per la realizzazione di salse e sughi è solitamente il soffritto. In questa fase sarà necessario impostare una temperatura medio-alta, tra i 120 e i 150 gradi.
Il secondo step varia in base al tipo di sugo: per i sughi di carne sarà necessario aggiungere i pezzetti al soffritto e lasciar cuocere ancora qualche minuto a temperatura elevata, sfumando con vino o brodo. Per i sughi di verdure, invece, bisognerà aggiungere i vegetali scelti, tagliati in modo fine, e abbassare la temperatura.
Il tempo di cottura complessivo varia in base alla tipologia di salsa che state preparando. I sughi di carne come il ragù alla bolognese o napoletano hanno bisogno di cotture molto lunghe a basse temperature, mentre i sughi di verdure dovranno cuocere poco tempo a temperature medie.
Un grande vantaggio offerto dalle pentole elettriche è la possibilità di impostare l’orario d’inizio e di fine cottura, quindi potrete lasciare il prodotto in funzione e dedicarvi ad altre faccende domestiche o commissioni.
Sughi di carne

Primi piatti: difficoltà medio-bassa

Con la crock pot si possono realizzare non soltanto i condimenti, ma anche veri e propri primi piatti. Il grado di difficoltà di queste preparazioni è leggermente più elevato poiché sarà necessario calcolare bene la quantità di liquidi necessaria alla cottura di pasta, riso o polenta.
Per quanto riguarda i tipi di primi piatti realizzabili, la scelta è veramente molto varia, ma consigliamo di preferire preparazioni nelle quali gli ingredienti hanno gli stessi tempi di cottura, così da limitare al minimo gli sforzi. Pasta e patate, pasta con legumi, risotto con funghi e polenta ai formaggi sono solo alcuni esempi dei primi piatti adatti a questo elettrodomestico. Date sfogo alla vostra fantasia e create le vostre ricette preferite!
Primi piatti

Zuppe e spezzatini: difficoltà bassa

Preparare zuppe di verdure o spezzatini di carne con la crock pot è davvero un gioco da ragazzi, poiché il procedimento è simile a quello illustrato per la preparazione dei sughi di carne. L’unica differenza è la quantità di liquidi necessaria alla cottura, infatti per preparare minestroni, minestre o zuppe è necessario utilizzare abbondante brodo o acqua bollente. Anche in questo caso i tempi di cottura variano a seconda degli ingredienti. Per il classico spezzatino, realizzato con muscolo di manzo, è necessaria una cottura molto lunga a basse temperature, mentre per le zuppe di verdure i tempi sono molto più ridotti.
Prima di realizzare spezzatini di carne con tagli particolari consigliamo di informarsi sui tempi di cottura, in quanto variano in modo sostanziale in base all’animale e al pezzo.
Zuppe di verdure

Dolci: difficoltà medio-alta

Con la crock pot si possono infine realizzare diversi tipi di dolci: creme, pudding, marmellate, budini o torte vere e proprie. Le modalità di preparazione sono molto diverse tra loro e non è quindi possibile parlare di passaggi standardizzati.
I dessert più difficili da realizzare sono sicuramente le torte perché è necessario fare molta attenzione alle temperature di cottura.
Ricordiamo infine che per la preparazione delle torte è necessario preparare l’impasto in un altro recipiente. La crock pot in questo caso sarà quindi utilizzata come forno e non come strumento per automatizzare tutto il processo di realizzazione.
Dolci

Cosa si può cucinare con una crock pot? Scoprilo qui!