Denti bianchissimi: i trucchi per averli

Dalle fragole all'olio di cocco, ecco tutti i trucchi per sbiancare i denti e sfoggiare un sorriso bianco e splendente

Avere un sorriso splendente grazie a denti bianchissimi è il sogno di tutte noi e, ancora una volta, la natura ci viene incontro regalandoci diversi metodi per poter sbiancare i denti.

Prima di ricorrere a trattamenti è importante concentrare l’attenzione sull’igiene orale: lavare correttamente i denti è il primo passo per un sorriso splendente. I dentisti consigliano di utilizzare spazzolini con setole sintetiche e di strofinare i denti con dei movimenti che vanno dal basso verso l’alto nell’arcata inferiore e dall’alto verso il basso per quella superiore e di concludere la pulizia, dopo aver passato il filo interdentale con il getto d’acqua dell’idropropulsore.

I trattamenti di sbiancamento denti, però, aiutano a donare un’ulteriore brillantezza allo smalto. Ecco 5 trick per ottenere il sorriso perfetto.

Denti bianchissimi: Bicarbonato di sodio

Le proprietà sbiancanti del bicarbonato di sodio sono molto conosciute, ma non tutti sanno che questo ingrediente naturale ha anche un effetto abrasivo e per questo va usato con i dovuti accorgimenti. Per ottimizzare l’effetto sbiancante e anti macchie del bicarbonato di sodio appoggia la punta delle setole dello spazzolino nel bicarbonato, bagna con qualche goccia d’acqua e strofina delicatamente i denti, infine risciacqua. Non utilizzare questo trattamento per più di una volta al mese.

Denti bianchissimi: Agrumi

Gli agrumi hanno proprietà sbiancanti per i denti e in base a cosa hai in casa puoi usufruire di un trattamento diverso. La buccia dell’arancia, per esempio, è un’ottima alleata per lo sbiancamento dei denti: prendi la parte bianca e strofinala sui denti con movimenti circolari.

Il limone invece può essere utilizzato in due diversi modi. Strofina una fetta di limone sui denti per non più di 40 secondi oppure puoi utilizzare il succo di un limone mischiato a mezzo cucchiaino di sale fino e altrettanta curcuma. Utilizza la soluzione per risciacquare la bocca dopo aver lavato i denti. La leggera acidità del succo e il lieve attrito dei granelli di sale migliorano fin dal primo utilizzo l’aspetto della superficie dei denti. La curcuma invece ha proprietà antinfiammatorie, utile se hai le gengive un po’ arrossate. In entrambi i casi, ripeti il trattamento a cadenza mensile.

Denti bianchissimi: Olio di cocco

L’olio di cocco è il re dei trattamenti naturali per la bellezza, sono moltissime le proprietà di questo ingrediente, che può essere utilizzato anche per sbiancare i denti. La medicina Ayurvedica, tipica dell’India consiglia di fare risciacqui con l’olio di cocco puro per sbiancare i denti, oppure utilizzare dei prodotti a base di olio di cocco.

Per aggiungere un tocco extra al potere sbiancante dell’olio di cocco puoi abbinarci qualche goccia di olio essenziale di menta piperita che arresta la crescita batterica e impedisce la formazione di tartaro e placca.

Denti bianchissimi: Fragole

Le fragole sono un frutto goloso che si sposando bene col cioccolato ma sono anche un ottimo alleato per lo sbiancamento dei denti. Scegli una fragola non troppo matura, tagliala a metà e poi passala sui denti, insistendo sulle macchie più ostinate. Ripeti questo trattamento non più di due volte al mese.

Denti bianchissimi: Salvia

Anche la salvia è conosciuta per le sue proprietà sbiancanti. Dopo averla lavata bene, avvolgi una foglia di salvia sul dito e passala sui denti con movimenti lenti e rotatori: puoi utilizzare questo rimedio fino a tre volte la settimana.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Denti bianchissimi: i trucchi per averli