Una nuova cucina in poche mosse

Un ambiente cucina rinnovato? Ecco cosa vi serve: ordine, attenta cura dei dettagli (in modo particolare degli elementi che sono ben visibili su mensole e mobili a giorno, come vasi, contenitori, bottiglie...), colori coordinati

Leonora Sartori

Leonora Sartori Esperta di design

In collaborazione con

Desiderate un’ambiente cucina bello come quelli pubblicati sui magazine d’arredamento? Oggi è possibile. Parole d’ordine: ordine, attenta cura dei dettagli (in modo particolare degli elementi che sono ben visibili su mensole e mobili a giorno, come vasi, contenitori, bottiglie…), colori coordinati. Vediamo come fare.

 

Norrtullsgatan 22
Professionista: Alexander White – Scopri altre idee per cucine minimaliste
Desiderate un’ambiente cucina bello come quelli pubblicati sui magazine d’arredamento? Oggi è possibile. Parole d’ordine: ordine, attenta cura dei dettagli (in modo particolare degli elementi che sono ben visibili su mensole e mobili a giorno, come vasi, contenitori, bottiglie…), colori coordinati. Vediamo come fare.
Industrial Chic
Professionista: Blakes London

Funzionalità e qualche elemento verde

Lo spazio per lavorare in cucina non è mai sufficiente, per questa ragione è bene cercare di mantenere il top il più possibile libero, con vicine solo le cose indispensabili. Questa soluzione aiuterà a snellire la preparazione dei cibi, ma anche i tempi di per mettere in ordine.

Per abbellire lo spazio puntate su piccole piante profumate come: timo, basilico, maggiorana… Regaleranno all’ambiente un’aria familiare e doneranno all’insieme quella nota verde che non guasta mai.

Italian Kitchens (MALIBU)
Professionista: Yamini Kitchens & More

Organizzazione – anche all’interno

Ripiani interni e cassetti, nonostante siano non visibili e chiusi, vanno comunque organizzati con cura separando per bene gli elettrodomestici dai piatti.
Organizzazione che va fatta anche, e soprattutto, all’interno della dispensa che va organizzata con estrema cura. Per rendere questa pratica più semplice ci si può aiutare con elementi divisori, come mensole e ripiani, ma anche scatole sovrapponibili di varie dimensioni. Il consiglio è di evitare le confezioni troppo grande e di ricollocare gli alimenti su scatole apposite che manterranno la freschezza dei cibi e saranno più facili da organizzare.
Nordisk lethed med industriel kant
Professionista: JKE Design

Non trascurare la luce e qualche tocco particolare

Tutt’altro che elemento secondario, la luce rappresenta una delle scelte base dell’intero ambiente cucina.
Per quanto riguarda l’aspetto estetico è possibile sbizzarrirsi con elementi di vario genere e dalle forme più o meno articolate (tutto dipende dallo spazio che si deve illuminare). Il consiglio è di puntare sempre su qualcosa che unisca e estetica e funzionalità. La cucina insomma va sempre illuminata bene, senza zone d’ombra.
Oggetti dall’appeal grafico definito come quadri o tappeti sono, anche in cucina, importantissimi. Introdurli può fare cambiare volto all’ambiente e dare quel non so che in più per rendere l’ambiente unico e personale.

Salva

Salva

Una nuova cucina in poche mosse

Leonora Sartori Esperta di design Giornalista e scrittrice, amante dei designer coraggiosi, dello stile jungalow e delle carte geografiche alle pareti. È l’editor in chief italiana del magazine di Houzz dal 2015. Con oltre 40 milioni di utenti al mondo, Houzz è la più grande piattaforma di architettura e design: nato nel 2009 negli Usa è oggi presente in 14 paesi.

Una nuova cucina in poche mosse