I migliori colori e le tecniche per pitturare una camera da letto

Vuoi pitturare la camera da letto ma non sai quali colori o stili scegliere? Ecco qualche consiglio utile

Foto di Daniela Iniziato

Daniela Iniziato

Web writer / Copywriter

Sono Daniela, web writer freelance. Scrivo articoli SEO, testi per siti internet, social e altro. Vivo scrivendo per realizzare la mia idea di libertà.

Decidere come pitturare una camera da letto richiede un minimo conoscenza sull’impatto che i colori hanno sul nostro umore e sull’apparenza della stanza. Una camera da letto è per tutti il rifugio personale per il riposo, il relax e l’intimità.

Che si tratti di una camera da letto matrimoniale, di una camera degli ospiti, di una stanza per adolescenti o per i bambini, il colore delle pareti serve a riconnetterti con ciò che vuoi sentire nella stanza.

La camera da letto è un luogo in cui possiamo fuggire dal trambusto del mondo, infilarci nel nostro letto morbido e confortevole e lasciare che lo stress si sciolga. Quando decori la tua camera da letto, è importante selezionare i colori che corrispondano al tipo di sentimento che vuoi provare quando sei lì.

Per molti, i colori calmi e rilassanti sono i migliori in una camera da letto. Tuttavia, nulla vieta preferire colori profondi, luminosi o saturi per aiutarti al momento del risveglio, o per sentirti più energico.

Se vuoi creare l’atmosfera giusta, devi capire come scegliere i colori per le pareti della camera da letto, perché scegliere quelli sbagliati può anche influire sulla qualità del sonno che si riceve. La decisione non è da prendere alla leggera. In questo articolo cerchiamo di capire come scegliere i colori per una camera da letto e quali sono le tecniche migliori per applicarli.

Come pitturare la camera da letto

Quando scegli i colori per la tua camera da letto devi partire ragionando sul tuo stile di vita. Se lavori di notte e devi dormire durante il giorno, o se soffri di insonnia, probabilmente vorrai una stanza più buia che ti aiuti a rilassarti e blocchi la luce. In questo caso i grigi scuri e i blu sono ottimi per questo scopo, abbinati a tende oscuranti.

Se invece ti piace mantenere il tuo arredamento leggero e arioso, le tonalità neutre potrebbero essere ciò che desideri. Mantengono la camera da letto luminosa, ma al tempo stesso ti aiutano a rilassarti dopo una lunga giornata.

I verdi e blu tenui con i bianchi caldi sono colori che possono aiutarti a creare un ambiente arioso e luminoso. Oppure, se ti piacciono i colori un po’ più caldi, il beige sabbia con una punta di color miele dona calore all’ambiente senza essere troppo attivo e audace.

Se, invece, ti piace cambiare spesso il tuo arredamento, ma non vuoi tinteggiare ogni volta, il neutro è la strada da percorrere. I colori neutri sono quelli che ti aiutano a mantenere una camera da letto sempre attuale, in modo che tu possa giocare sostituendo la biancheria, i cuscini e altri complementi facilmente, senza dover ridisegnare completamente la tua stanza.

Come dipingere una parete in base alle dimensioni della camera

La dimensione della camera che devi pitturare è importante, perché il colore influisce sulla sensazione di uno spazio in termini di dimensioni. Ad esempio, dipingere una cameretta con un colore scuro potrebbe farla sembrare ancora più piccola, mentre un grigio chiaro la farà apparire più aperta.

Tuttavia, se hai una stanza più piccola ma ami davvero un colore scuro e profondo, ciò non significa che non puoi utilizzarlo. In questo caso, è preferibile dipingere solo un muro d’accento in quel bel colore scuro, mantenendo gli altri più neutri.

Questo è un ottimo sistema per utilizzare il colore intenso che ami tanto, senza rischiare di ridurre le dimensioni della tua stanza.

Se, invece, hai una camera da letto grande, probabilmente potrai usufruire di molta luminosità naturale. In questo caso puoi scegliere un colore scuro e profondo che riflette la luce, rendendo la camera da letto perfetta per i momenti di pigrizia.

In generale, ricorda che i colori freddi fanno sembrare una piccola stanza più grande perché allontanano il muro dall’occhio. Ecco perché usando un colore freddo su una sola parete in una stanza stretta lo farà apparire più ampio. I colori caldi, al contrario, fanno sembrare le stanze più piccole.

Ricorda anche che se scegli di realizzare una parete con un colore forte, non devi scegliere quella dove è appoggiato il letto, errore che fanno in tanti. Piuttosto, dovresti preferire un muro che sia privo di ingombri per dare maggiore equilibrio all’insieme.

Se nessuna delle pareti sembra essere adatta, considera il soffitto! Spesso indicato come il “quinto muro”, dipingere il soffitto può aggiungere dimensione alla tua camera da letto. Un colore scuro renderà più accogliente e piccola una stanza grande, mentre un colore brillante la aprirà.

Colori per pitturare camera da letto

Di che colore dipingere la camera da letto? La cosa più importante quando arredi la tua casa è che sia accogliente. Il colore delle pareti è molto importante, ma non puoi dimenticare anche tutti gli altri colori che inserirai nell’ambiente.

Pensa al colore dei tuoi mobili, ai complementi, alla biancheria da letto, ecc. Assicurati che tutti i tuoi colori funzionino insieme per creare l’effetto complessivo che desideri ottenere nella tua camera da letto.

Tutti i colori hanno una temperatura. I colori caldi sono più stimolanti mentre i colori freddi sono più rilassanti. Ci sono ampie differenze in entrambi gli spettri e le persone reagiscono in modo diverso ai colori caldi e freddi.

Quali colori sono più rilassanti

Il blu e il verde sono colori molto presenti in natura e sono ottimi per favorire il relax e il ripristino. Abbinati a grigi e bianchi più caldi possono anche darci una sensazione di pace e la possibilità di ricaricare le batterie.

I colori rilassanti sono generalmente toni naturali più chiari o sabbiosi, come i neutri, che sono legati alla natura o toni più profondi come il blu crepuscolo che ci fanno pensare alla fine della giornata.

Per aggiungere morbidezza, puoi abbinare mobili in legno, introducendo anche qualche pianta verde nello spazio come accento. Queste combinazioni di colori daranno un meraviglioso tocco europeo creando al contempo un’estetica calmante.

Colori come il blu, il verde e il viola chiaro aiutano anche a aiutare a calmare l’ansia. Il lilla, in particolare, è una tonalità che energizza lo spazio mantenendo allo stesso tempo una sensazione di relax.

Quali colori danno più luce

Oltre ai colori classici che tutti conosciamo per dare luce, come il bianco o le tonalità generalmente più audaci, ce ne sono altri che potrebbero non essere i primi a saltarti in mente. Ecco quelli che possono fare una grande differenza visivamente.

  • Grigio chiaro
  • Tortora
  • Verde menta
  • Azzurro polvere
  • Rosa chiaro
  • Arancia
  • Giallo tenue
  • Bianco brillante

Idee per pitturare camera da letto

Mentre le tendenze di oggi si concentrano spesso sui grigi e altri colori neutri, puoi comunque ottenere un look unico e accogliente con colori diversi, come il viola. Il viola, nelle tonalità del lilla, è uno di quei colori che viene spesso considerato per la camera delle bambine, ma in realtà è abbastanza versatile.

È disponibile in una varietà di sfumature che possono essere sofisticate senza essere troppo femminili. I viola chiari possono creare quella sensazione ariosa, mentre le tonalità scure ti danno una sensazione di lusso.

Anche i Pink stanno facendo un grande ritorno in un modo più “adulto”. Ci sono sfumature di rosa e champagne rosa che possono creare uno stile sofisticato e romantico.

Come dipingere una parete a due colori

Combinare due colori sulla parete è un modo elegante e semplice per trasformare un interno e il modo migliore per farlo è utilizzare toni diversi dello stesso colore, uno più chiaro e uno più scuro.

Dipingere le pareti in diversi colori è un ottimo modo per far sembrare una stanza più grande. Se usi un colore più scuro nella metà inferiore e uno più chiaro nella parte superiore che si fonde con il soffitto potrai far sembrare la stanza più alta in quanto non c’è uno stacco brusco.

Allo stesso modo, tinteggiare i battiscopa nello stesso colore della tonalità inferiore evita lo stacco tra pareti e pavimenti, facendo quindi sembrare l’ambiente più lungo.

Per far sembrare una stanza più grande, dipingi le pareti più lunghe con una tonalità scura e le due pareti più corte con colori più chiari. Questo enfatizza la lunghezza della stanza.

Di norma, le tonalità calde più scure tirano visivamente un muro verso di te e i colori più chiari fanno sembrare il muro più lontano. Per questo, se hai una stanza dalla forma rettangolare, puoi farla apparire più centrata dipingendo due pareti comunicanti in un colore scuro e due in uno più chiaro.

In conclusione, se ti piace l’idea di una stanza con due colori diversi alle pareti, fallo con tranquillità, ma senza esagerare, per evitare che diventi troppo opprimente. Un muro dipinto a due tonalità funzionerà se uno dei colori è più sobrio dell’altro. Ad esempio, evita di inserire uno sfondo audace nel mix insieme a più effetti di pittura.