Calceolaria

Pianta annuale, perenne e cespugliosa, con foglie ampie a margine dentellato. I fiori tondeggianti hanno una particolare forma a scarpetta e colori che vanno dal rosso all’arancio, al giallo, con maculature o punteggiature contrastanti. La pianta fiorisce dal secondo anno e, dopo la fioritura, si elimina.

Descrizione

  • Famiglia – Scrophulariaceae
  • Genere – Calceolaria raggruppa 400 specie
  • Nome botanico – Calceolaria spp. (specie varie)
  • Provenienza – America centro-meridionale
  • Sviluppo – Rapido
  • Altezza – 30-60 cm
  • Difficoltà – Media
  • Periodo fioritura – Estate

La manutenzione

  • Esposizione: Penombra o luminosità filtrata; ambiente fresco
  • Temperatura: Ideale 15 °C, minima 7 °C, massima 20°C
  • Umidità: Media
  • Terriccio: Soffice e poroso, misto a torba e sabbia
  • Acqua: Frequenti ma moderate, mantenete il terriccio sempre umido. Sospendete in inverno per evitare lo sviluppo di muffe
  • Concimazione: Durante la fioritura, ogni 10 giorni, con fertilizzante liquido aggiunto all’acqua di annaffiatura
  • Rinvasatura: Non si effettua, è una pianta annuale da eliminare dopo la fioritura
  • Potatura: Eliminate fiori appassiti e le foglie secche
  • Moltiplicazione: Per seme: tra marzo e aprile, distribuite in modo uniforme i piccolissimi semi in una cassetta da semina, coprite il contenitore con carta da giornale e, quando le piantine sono abbastanza grandi da essere maneggiate, piantatele in singoli vasi di 7/10 cm

Il rimedio

Foglie gialle alla base: troppo caldo e aria secca. Collocate la pianta in un ambiente più fresco e arieggiato
Pianta sofferente: afidi sulla pagina inferiore delle foglie, favorita da ambienti caldi. Trattate con un insetticida specifico e spostate la pianta in un ambiente fresco
Muffa bianca sulle foglie: mal bianco, malattia fungina favorita da troppa umidità e caldo. Eliminatela con un fungicida specifico
Foglie e steli marci: muffa grigia, malattia fungina che si sviluppa in condizioni di elevata umidità. Trattate con anticrittogamico specifico, riducendo nel contempo l’umidità

Il consiglio

Se è impolverata, pulite delicatamente le foglie con un batuffolo di cotone

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Calceolaria