La dieta di Meghan Markle: la flexitariana per dimagrire 4 kg a settimana

Il segreto della forma fisica di Meghan Markle? La dieta flexitariana che consente di perdere sino a 4 kg in una settimana

La dieta di Meghan Markle? La flexitariana! Si tratta di un regime alimentare che consente di dimagrire sino a 4 kg a settimana e di salvare il mondo.

Proprio così: la duchessa di Sussex, da sempre attenta alle tematiche ambientali, ormai da anni segue una dieta molto particolare. Si tratta di una scelta più flessibile rispetto a quella vegana e vegetariana, perché consente il consumo (in piccole quantità) delle proteine animali e, oltre a fare bene all’organismo, aiuta anche il Pianeta. La dieta è stata ideata nel 2009 grazie ad un’iniziativa di Paul McCartney e delle sue figlie, che hanno promosso il “Meat free Monday”, un progetto per spingere le persone ad abbandonare la carne almeno una volta a settimana, per fare bene all’ambiente. 

L’idea si è rivelata un successo e il concetto di “flessibilità” ha conquistato moltissime star. Da Gwyneth Paltrow, a Cameron Diaz, passando per Emma Thompson, Richard Branson, Ellie Goulding e, ovviamente, Meghan Markle, che ha “convertito” alla dieta flexitariana anche il marito Harry. A differenza di Kate Middleton, che per affrontare in perfetta forma le sue nozze con William aveva scelto la dieta dukan, a base di proteine, l’attrice di Suits è una grande sostenitrice della flexiterian diet.

Come funziona? Si tratta di un regime vegano e vegetariano, ma flessibile, in cui due volte a settimana si possono consumare proteine animali. Gli alimenti principali però rimangono i vegetali, in particolare frutta, verdura, legumi e semi. In questo modo si tagliano le calorie e si riescono a perdere sino a 4 kg a settimana, ma soprattutto si assume un atteggiamento eco-sostenibile.

Ogni giorno si consiglia di consumare almeno una porzione di verdura cotta e una cruda, due frutti e una porzione di frutta secca, per fare il pieno di benessere e dimagrire.

Il menù prevede una colazione a base di latte di mandorla, un frutto di stagione e pane tostato. A pranzo potete gustare spaghetti integrali con pesto e pomodorini, accompagnati da verdure grigliate. A merenda optate per un frutto oppure delle mandorle, mentre a cena concedetevi un minestrone di legumi e verdure, con broccoli al vapore come contorno. Due volte a settimana inserite nel menù giornaliero una porzione di proteine animali, scegliendo fra pollo, tacchino oppure pesce magro.

La dieta di Meghan Markle: la flexitariana per dimagrire 4 kg a s...