PROMO

Depilazione fai da te a casa: come trasformare la ceretta (e non solo) in un momento di relax

La depilazione fai da te a casa non è mai stata così facile grazie a vari metodi tra cui scegliere in base alle proprie esigenze

Camilla Cantini Beauty blogger

La depilazione fai da te o la ami o la odi: c’è chi non si azzarda a fare da sé per paura di sbagliare o non saperla fare e chi invece la ritiene un ottimo pretesto per coccolarsi e dedicarsi del tempo. Ciò che forse non sapete, però, è che ci sono tanti metodi per depilarsi a casa e trasformare la ceretta, ma non solo, in un momento di relax: è davvero un gioco da ragazzi.

La depilazione fai da te pratica e veloce con le strisce per chi è sempre di corsa

Uno dei metodi più veloci e al tempo stesso duraturi per la depilazione fai da te è senza dubbio la ceretta. Farla a casa è semplice e grazie alle strisce depilatorie risulta anche molto veloce. È un metodo, questo, adatto davvero a tutti, anche ai più pigri, si ottiene una pelle liscia fino a 4 settimane in maniera pratica e rapida, perché le strisce sono già pronte all’uso.

Le strisce depilatorie corpo per gambe sempre lisce in pochi minuti

La comodità delle strisce depilatorie è che sono già pronte all’uso: basta scegliere la zona su cui si vuole fare la ceretta per sapere quale dimensione acquistare. Le strisce sono già pretagliate in modo da adattarsi, ad esempio a gambe e braccia. Tra due strisce è presente la cera, basterà quindi scaldarle tra le mani e staccarle per avere due strisce da utilizzare.

Vanno poi applicate sulla pelle nel senso di crescita dei peli avendo cura di farle aderire bene, in modo che la cera sia ben salda. Tenendo poi la pelle tesa, basterà strappare in maniera decisa ma stavolta contropelo, per portarli via tutti. Le strisce depilatorie dalle dimensioni più grandi sono perfette per gambe, cosce, braccia e tutte le aree del corpo più ampie e permettono così una ceretta fai da te veloce e pratica.

kit per depilazione

Ceretta fai da per il viso e parti delicate: attenzione alle dimensioni

Le strisce depilatorie però non esistono solo di grandi dimensioni, ma anche di più piccole: sono perfette per la ceretta fai da te inguine o la depilazione fai da te viso e ascelle. Sono studiate per adattarsi ad aree più piccole e sensibili, in modo che lo strappo sia più contenuto. In queste zone infatti è necessario tenere la pelle ancora più tesa per evitare di creare lividi o di farsi male, ecco perché è meglio procedere a piccoli step.

Anche in questo caso le strisce depilatorie si rivelano utili per inviti all’ultimo minuto, quando c’è bisogno di fare in fretta o non è possibile aspettare che si scaldi la cera o prendere appuntamento dall’estetista. Scegliete formulazioni non aggressive, come le strisce depilatorie viso e parti delicate Strep Sugaring Pelli Sensibili, che grazie alla formula Anti-Shock con biossido di titanio aderiscono perfettamente ai peli e meno alla pelle, consentono uno strappo più dolce e meno doloroso.

Una coccola tutta per sé: i kit per una depilazione come al centro estetico

Le strisce depilatorie sono comode per la depilazione fai da te veloce ma c’è chi invece preferisce dedicarsi un momento di cura del corpo, magari nel weekend, ritagliandosi del tempo per delle coccole extra. In questo caso, oltre a maschere viso e creme corpo, si può sfruttare l’occasione per una ceretta a caldo, proprio come al centro estetico.

Infatti, si possono ottenere gli stessi risultati anche a casa, scegliendo la tipologia di cera più adatta alle proprie esigenze: il kit depilazione con rullo, per chi è alle prime armi, la cera a caldo per chi ha già più manualità o la cera senza strisce, novità degli ultimi anni che sta sempre più prendendo piede come metodo di depilazione preferito.

Il rullo, il metodo pratico per chi è alle prime armi

Il rullo scaldacera è il metodo perfetto per una ceretta fai da te gambe e braccia, perché consente di applicare la cera senza sforzo su aree grandi del corpo. Dentro al manipolo, che si attacca alla corrente, si inserisce una ricarica di cera che, dopo aver atteso il tempo di riscaldamento, si scioglie ed è pronta all’uso, mantenendo costante la temperatura corretta.

L’ideale è acquistare kit che contengano già tutto l’occorrente per la depilazione come il Kit depilazione Strep scaldacera elettrico + ricarica, con il rullo scaldacera, l’alimentatore a corrente, una ricarica, le strisce depilatorie e le salviette post epilazione per rimuovere i residui. Così sarà più facile provare questo metodo e capire quanto è pratico, perfetto per chi desidera farsi la ceretta a casa ma è alle prime armi: impossibile sporcare e impossibile sbagliare.

La cera depilatoria da stendere con la spatola, il metodo più classico

Il metodo più classico per fare la ceretta proprio come dall’estetista è utilizzare la cera depilatoria da stendere con la spatola. A differenza della cera dell’estetista, però, non c’è bisogno di possedere un fornelletto per riscaldare il prodotto perché a casa si può facilmente scioglierla nel microonde o a bagnomaria, rendendo così il momento della depilazione con cera a caldo facile ed accessibile a tutti.

Dopo averla scaldata in maniera uniforme, con la spatola in dotazione prelevatene una piccola quantità e spalmatela, poi applicate la striscia pretagliata nel verso del pelo e strappate, invece, contropelo, tenendola vicina alla pelle. La cera depilatoria Strep Sugaring, poi, è perfetta per le pelli delicate perché contiene 100% ingredienti di origine naturale come zucchero di canna e miele ed è idrosolubile.

Questa è un’altra caratteristica da tenere a mente quando si acquista la cera a caldo. Infatti, i residui di questa tipologia di cere si rimuovono semplicemente con acqua, senza bisogno di prodotti particolari e senza dover frizionare la pelle.

cera a caldo sugaring

La cera senza strisce che si solidifica e si strappa senza strisce

Prende sempre più piede, poi, una nuova tecnica di epilazione che non prevede l’uso di strisce depilatorie, rendendo il momento della ceretta facile e divertente. La cera depilatoria senza strisce si scalda come una normale cera e se ne applica uno strato sottile, proprio come la cera classica. A differenza di questa, però, si attende una ventina di secondi che lo strato si solidifichi e la cera non sia più appiccicosa e solo a questo punto si solleva un angolino della striscia di cera solida e si strappa nella direzione contraria al pelo.

Risulta essere un metodo molto delicato ed indicato per chi sente dolore a fare la ceretta fai da te, perché si crea meno attrito con la pelle e si ottiene uno strappo molto preciso. Va sempre più di moda anche nei centri estetici, dove però il prezzo è piuttosto alto ed ora è possibile provare direttamente a casa, in tutta comodità.

Depilazione fai da te indolore: i metodi più facili e delicati

Non tutti però amano il metodo della ceretta fai da te perché sentono dolore in fase di strappo e preferiscono metodi anche meno duraturi, ma con la certezza di non provare dolore. Parliamo del grande classico, il rasoio, ma anche della crema depilatoria, ancora con meno rischi ed adatta anche a giovanissimi.

Il rasoio, facilità di utilizzo ma ricrescita veloce

Il rasoio è senza dubbio il metodo in assoluto più veloce per depilarsi perché non ha alcun tempo di attesa. Basta semplicemente inumidire la pelle, applicare un prodotto specifico o più semplicemente del sapone e poi passarlo sulla zona scelta contropelo. Quando i peli si accumulano all’interno della lama si sciacqua sbattendolo appena per farli fuoriuscire e si riprende la depilazione.

È sicuramente un metodo indolore a meno che non ci si tagli: non è difficile infatti crearsi dei micro taglietti perché si tratta pur sempre di lame. Il consiglio è quello di averle sempre affilate e di sostituire spesso quindi la testina. Inoltre è il metodo con cui i peli ricrescono più velocemente, solitamente già dopo 24/48h infatti è possibile che inizino a spuntare, rendendo la zona depilata più ruvida al tatto.

La crema depilatoria, facile da utilizzare per un risultato impeccabile

La crema depilatoria, invece, è un prodotto che si applica sulla zona in cui si vogliono rimuovere i peli, si attende il tempo di posa e poi si sciacqua. In questo modo i peli vengono via perfettamente perché non sono tagliati di netto e la ricrescita risulta più lenta e morbida rispetto al rasoio. Ecco perché è un metodo indicato anche per le parti più difficili da depilare, come la zona bikini, le ascelle, per i giovanissimi che iniziano a depilarsi o per pelli sensibili ai metodi di epilazione con strappo.

Sia per l’inguine e le zone delicate che su braccia o gambe basta spruzzare la crema direttamente con l’erogatore sulle zone da depilare ed aiutarsi con la spatola in dotazione per una stesura precisa. Sono prodotti testati, delicati sulla pelle e che non irritano ma ovviamente è sempre bene fare una prova su una piccola porzione di pelle 24 ore prima dell’applicazione per scongiurare eventuali allergie.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Depilazione fai da te a casa: come trasformare la ceretta (e non solo)...