Tutto sulla depilazione alla francese

Non sai che tipo di depilazione del pube scegliere? In questo articolo ti parliamo della depilazione alla francese: la french wax!

La depilazione del pube non si limita esclusivamente ad essere una rimozione dei peli superflui, ma è diventata una vera e propria scelta di stile influenzata dalle esigenze personali, ma anche dal tipo di pelle. Esistono tantissimi tipi diversi di depilazione, ma una delle più diffuse e conosciute è sicuramente la depilazione alla francese. Conosciuta anche come French Wax, è una delle epilazioni più estreme e si differenzia notevolmente dagli altri tipi come ad esempio la ceretta brasiliana e l’americana. La depilazione francese è adatta in particolare per chi sopporta una depilazione abbastanza invasiva e per chi non è eccessivamente sensibile a livello dermatologico. In questo articolo, ti spieghiamo che cos’è e come fare la French Wax!

Depilazione pube alla francese

Una grande differenza nella scelta del tipo di depilazione la fa soprattutto la scelta del costume da bagno: in base allo stile scelto per l’estate, si può scegliere un tipo di epilazione, ma non solo, questo vale anche per l’intimo durante tutto il resto dell’anno. La depilazione all’inguine alla francese è una delle più diffuse al mondo e consiste nella rimozione attraverso la ceretta, di tutti i peli superflui del pube, ad eccezione di una striscia centrale di 1-2 cm. È conosciuta anche con il nome Playboy Wax perché è stata ampiamente utilizzata dalle famose conigliette di Playboy. La ceretta alla francese rimuove quindi interamente la peluria del pube, solo nella parte frontale, lasciando esclusivamente la landing strip centrale.

Semplice, economica ed efficace: questo tipo di depilazione è perfetta per ogni stile di costume, ovviamente anche per i più sgambati. È molto importante però non improvvisare, perché la rimozione totale dei peli di un’area così sensibile attraverso la ceretta, può provocare anche importanti irritazioni cutanee. Se è la prima volta che effettui una ceretta alla francese è consigliabile affidarsi ad un’estetista che sia esperta e sappia quindi come tutelare la pelle. I rischi infatti che si corrono sono: peli incarniti, follicolite, brufoli e infezioni che si possono evitare effettuando la ceretta nel modo corretto, ma soprattutto prendendosi cura della pelle prima e in seguito al trattamento.

Come si effettua

Veniamo ora alla parte più importante: come si effettua la depilazione alla francese. È molto simile alla brasiliana, entrambe infatti hanno una landing strip, ma la differenza principale sta nel fatto che quella francese non rimuove i peli nella parte posteriore. Effettuare una perfetta landing strip non è semplice e spesso sono richiesti gli strumenti professionali per ottenere un risultato impeccabile. In altri casi invece, si possono utilizzare anche le strisce depilatorie fai da te.

Prendersi cura della pelle prima e dopo

Il segreto per evitare problemi cutanei prima e dopo la ceretta è prendersi cura nel modo adeguato della pelle. Come prima cosa è importante effettuare uno scrub che esfoli la pelle sia prima che dopo la depilazione. Questo permette di ridurre sensibilmente il rischio di peli incarniti.

Ovviamente lo scrub dopo la depilazione deve essere effettuato dopo alcuni giorni dal trattamento, per evitare di scatenare irritazioni, ma aiuterà sicuramente la pelle sensibile a reagire meglio alla ceretta. Insieme allo scrub e quindi all’esfoliazione, è fondamentale idratare la pelle correttamente: in questo modo si evitano zone secche che diventano quindi più sensibili alle irritazioni. Una pelle ben idratata infatti è più elastica e meno soggetta a problemi cutanei.

In entrambi i casi si può scegliere di acquistare prodotti naturali, prodotti cosmetici oppure prodotti fatti in casa. Uno scrub fai da te si può effettuare utilizzando il sale grosso, lo zucchero, il caffè o il bicarbonato. Per idratare la pelle con prodotti fai da te invece, si possono scegliere ingredienti come miele e olio d’oliva. È molto importante quindi preparare e in seguito trattare la pelle nel modo corretto quando si sceglie di effettuare la ceretta alla francese. Per le prime volte è del tutto consigliabile affidarsi ad un professionista, mentre in seguito, per il mantenimento della ceretta, si può provare anche con il fai da te, ma sempre facendo la massima attenzione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tutto sulla depilazione alla francese