PROMO

Base viso: i 5 errori da evitare per un incarnato perfetto

Chi l’ha detto che realizzare una base viso perfetta sia facile? Ecco 5 errori da evitare per un incarnato a prova di selfie

Camilla Cantini Beauty blogger

Realizzare una base viso naturale non è così semplice come sembra e diversi sono gli errori che si possono commettere. Ne abbiamo individuati 5 che possono compromettere tutta la riuscita del makeup, anche con un bel trucco occhi e labbra. Tra preparazione della pelle, fondotinta, contouring, texture e scelta dei vari prodotti e utilizzo scorretto dei pennelli, seguendo questi consigli il vostro incarnato risulterà fresco, radioso ed a prova di selfie!

1.Non applicare la crema prima di cominciare il trucco

Il primo step per un’ottima riuscita di una base viso è la preparazione della pelle. Il viso deve essere pulito e deterso ma, soprattutto idratato. Scegliere la giusta crema viso è fondamentale, perché una pelle idratata farà scorrere meglio i prodotti, in particolar modo correttore e fondotinta, sia esso in polvere o in crema. Sia che abbiate la pelle mista, grassa o secca, sotto il trucco è bene scegliere un prodotto idratante ma leggero, che non contenga troppe sostanze grasse che con il passare delle ore, potrebbero riaffiorare andando a rovinare la coprenza del fondotinta. Scegliete una crema viso ben bilanciata, come la Everyday di Mediterranea Cosmetics, che combina attivi nutrienti ed idratanti, primo fa tutti l’acido ialuronico, ideale per una pelle luminosa, rimpolpata ed elasticizzata. 

2.Applicare un fondotinta troppo scuro o troppo chiaro rispetto al proprio colore di pelle

Anche la scelta del fondotinta è importante, soprattutto la tonalità. Il primo step da compiere è quello di provare il prodotto tra la mascella e il collo, per verificare che il colore sia il più possibile simile a quello del viso, in modo da non creare stacco. Da evitare assolutamente un fondotinta troppo aranciato e più scuro con l’intento di sembrare più abbronzati, perché l’effetto sarebbe troppo artificiale. Per un fondotinta troppo chiaro, invece, si può rimediare applicando un bronzer su tutto il viso per scaldare l’incarnato e scurirlo leggermente. Anche la scelta del sottotono svolge un ruolo chiave: su un tono di pelle freddo un fondotinta troppo caldo risulterà giallo, su un incarnato caldo un fondotinta troppo freddo risulterà eccessivamente rosa.

Per quanto riguarda l’applicazione, se volete realizzare una base viso veloce meglio prediligere prodotti compatti, come Protect Fondotinta Compatto di Mediterranea Cosmetics. L’applicazione con una spugnetta consente di non sporcarsi le mani e di bilanciare meglio la quantità di fondotinta. Inoltre, è perfetto da portare con sé per ritocchi veloci, grazie allo specchio incorporato, in modo da poter opacizzare le zone lucide o rinfrescare la base viso in ogni momento.

3.Scolpire i volumi del viso con una terra troppo calda

Dopo aver steso il fondotinta, per scolpire il viso è il momento di bronzer e terre per contouring. L’errore più comune è quello di bilanciare i volumi del viso con una terra troppo calda, per un effetto decisamente poco naturale. Per alzare gli zigomi, contornare l’ovale del volto o sfinare il naso è bene utilizzare una terra fredda o, tutt’al più neutra e molto poco calda. Spesso, invece, si utilizzano i bronzer, aranciati e caldi, che invece vanno utilizzati per scaldare l’incarnato, applicandone un velo o posizionandoli laddove solitamente si prende prima il sole, per un effetto naturale.

L’ideale, sia per chi è alle prime armi sia per chi predilige avere pochi prodotti nel proprio beauty, è scegliere un prodotto che contenga più tonalità all’interno. Bronzer Terra 4 Stagioni di Mediterranea Cosmetics racchiude 4 gradazioni di colore, per adattarsi a più incarnati e per realizzare un perfetto contouring. Utile anche in ogni periodo nell’anno, grazie alle diverse intensità che consentono l’utilizzo sia con la bella stagione sia in inverno. Miscelate le polveri o utilizzatele singolarmente, anche come palette occhi sui toni del marrone, per un look veloce, fresco  e naturale.

donna elegante con makeup

Fonte: Getty Images

4.Applicare i prodotti in crema dopo quelli in polvere

È vero che nel makeup non ci sono grosse regole e che, nella maggior parte dei casi, possono essere stravolte a proprio piacimento per divertirsi e sperimentare. Ma, nel caso dell’ordine in cui applicare i prodotti, ce n’è una che andrebbe quasi sempre rispettata: si applicano prima i prodotti in crema e poi quelli in polvere. Questo perché i prodotti in crema vengono scaldati sul viso, fondendosi con l’incarnato e, quelli in polvere, asciugano e fissano il prodotto. Fare il contrario equivarrebbe a creare macchie, perché il prodotto in crema non scorrerebbe agevolmente sulla pelle, rendendo la base viso difficile da realizzare e sfumare correttamente. Anche nel caso dei prodotti in crema, però, sempre meglio tamponare prima con un velo di cipria e successivamente passare all’applicazione di terre, blush e bronzer in polvere.

5.Non lavare i pennelli ed utilizzarli sporchi

Alzi la mano chi lava i pennelli ogni volta che si trucca. In pochissimi, forse quasi nessuno, compie un gesto tanto semplice (e noioso, si sa) quanto importante: lavare spesso i pennelli. Infatti, per l’ottima riuscita di un makeup è essenziale detergere i pennelli, specie quelli per la base viso, soprattutto in caso di prodotti in crema. Questi, infatti, si aggrappano alle setole del pennello e si accumulano nel tempo. Ogni volta che riapplicate del nuovo fondotinta con un pennello sporco, trascinate inevitabilmente sul viso anche residui secchi di precedenti applicazioni. Oltre ad intaccare la resa finale del trucco è anche, e soprattuto, una questione di igiene. I pennelli sporchi sono un ricettacolo di germi e batteri, aumentando la formazione di brufoli, punti neri ed altre problematiche della pelle.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Base viso: i 5 errori da evitare per un incarnato perfetto