Tremate tremate, gli anni 2000 son tornati! Anche nel make up 👩‍🎤

Il 2022 è l’anno che segna il ritorno deli anni 2000 e fine anni ’90 in fatto di capelli, unghie ma soprattutto makeup: ecco tutti i trend

Foto di Camilla Cantini

Camilla Cantini

Makeup artist, beauty editor, content creator

Makeup Artist, Beauty Editor e Content Creator, Camilla ha una visione del mondo beauty a 360°: da insider e da appassionata, da addetta ai lavori e da consumatrice.

Si sa, tutto torna, anche i temutissimi anni 2000 e fine anni ’90, soprattutto per quanto riguarda i trend makeup. Per anni abbiamo temuto il ritorno della vita bassa e degli ombretti perlati e, adesso, eccoci qui, tutti pronti a riportare in alto il nome del lucidalabbra (perché non si chiamava certo lipgloss), del fard fucsia (certo, non era il blush ma il fard), dello smokey eyes grunge, delle sopracciglia sottili e dell’ombretto bianco opaco. Pronti a scoprire tutti i makeup trend degli anni 2000? Preparatevi e mettetevi comodi, il viaggio sta per cominciare!

Ombretti pastello, perlati e metallizzati

Ebbene sì, chi è ha avuto tra i 15 e i 30 negli anni 2000 si ricorderà sicuramente degli ombretti metallizzati, possibilmente in crema e da stendere con il dito su tutta la palpebra, arrivando fino alle sopracciglia. Sì, esatto, questo è un grande trend makeup anni 2000 che ritorna, ombretti perlati e metallizzati, possibilmente in colori pastello come il l’azzurro, il lilla, il rosa ma anche il verde pallido. Magari, per ricreare questo trend, sarebbe più carino lasciare la sfumatura un po’ più bassa, evitando di portare il colore così in alto.

I colori perlati, metallizzati e pastello erano poi spesso accompagnati da una riga di eyeliner, dalla matita nera anche all’interno dell’occhio e da tanto, tanto mascara, meglio se ricreava l’effetto ciglia a ragnetto. Tutto torna, ma oggi l’eyeliner è un po’ più preciso e allungato verso l’esterno rispetto ai makeup anni 2000, e piuttosto che acciocchettare le ciglia, si usano direttamente quelle finte o si scelgono formule volumizzanti che non creino grumi. Non dimentichiamoci poi dell’amatissimo ombretto bianco, possibilmente matte, da sfumare su tutto l’occhio e da abbinare rigorosamente ad una riga di eyeliner nero. Altro grande classico, che ritorna, ombretto blu metallizzato sugli occhi abbinato a labbra rosse.

Il mascara colorato

Via libera anche ai mascara colorati, molto di moda nei trucchi anni 2000 soprattutto in blu, bianco verde e rosa, anche se all’epoca non erano mascara con formule molto performanti e soprattutto non erano colori particolarmente accesi e davano solo un tocco di colore alle ciglia. Oggi esistono decisamente prodotti che fanno tutto da soli, mascara volumizzanti, allunganti e incurvanti proprio come i classici neri e che regalano ciglia davvero colorate, del tono scelto, senza dover fare mille passate.

Il bianco ottico e il rosa vanno per la maggiore, ma anche rosa, blu, viola, rosso e giallo. Per un tocco moderno, puoi abbinare il mascara all’eyeliner, per un trucco monocolore facile e veloce da realizzare ma sicuramente di grande effetto. Se non hai un mascara colorato, puoi usare un cake liner, ovvero un eyeliner che si attiva con acqua, sia per tracciare la riga che per colorare le ciglia, aiutandoti con uno scovolino pulito.

Smokey Eyes Nero e trucco grunge 

Rimanendo sempre in tema trucco occhi, un altro grande trend makeup anni 2000 che ritorna è lo smokey eyes nero e i trucchi grunge in generale. Scordiamoci gli smokey eyes precisi e perfettamente sfumati con colori di transizione, lo Smokey eyes si fa principalmente con una matita nera sfumata su tutta la palpebra e sopra un ombretto nero o antracite. Per un look grunge veloce da tutti i giorni, basta una matita nera morbida da sfumare con le dita su tutta la palpebra e poi con un pennellino nella piega per diffondere i bordi, intensificandola all’attaccatura delle ciglia.

Face Jewels

Questo è forse il trend più visto in giro sui social, tutti sembrano ossessionati da glitter e piccoli strass da applicare sugli occhi e non solo, forse complice la famosa serie Euphoria. Ma a dire il vero non c’è niente di nuovo in questo trend, che affonda le sue radici proprio negli anni 2000, con Gwen Stefani, Bjork o Christina Aguilera, solo per citarne alcune. I Face Jewels spopolano oggi esattamente come 20 anni fa e decorano gli occhi in eyeliner elaborati e pieni di strass, perline e borchiette.

Puoi applicare un solo brillantino sotto l’occhio, se ti piace il trend ma non ti senti di strafare o applicarne da più piccoli a più grandi per creare un vero e proprio eyeliner allungato verso l’esterno. Oppure puoi riempire la palpebra di tanti piccoli strass applicati in maniera casuale o ancora creare delle geometrie o degli eyeliner sospesi o delle cut crease. Insomma non è importante dove li applichi o quanti, l’importante è riempirsi la faccia di glitter e strass.

Blush rosa, fucsia e viola

Il colore è protagonista non solo sugli occhi ma anche sulle guance, infatti uno dei trend trucco anni 2000 diventato virale su Tik Tok è il blush che torna ad essere presente, ben visibile e non dall’effetto super naturale. Tira fuori dal cassetto soprattutto il tuo migliore blush viola, fucsia o rosa acceso perché negli anni 2000 il blush si portava così e non c’era incarnato caldo o freddo né l’armocromia a poterci salvare da certi colori quasi fluo sulle guance. Magari scegliamo texture in crema, più facili da sfumare e meno effetto “fintone”.

Labbra ombré e lucidalabbra

Makeup anni 2000 = lucidalabbra rigorosamente in tubetto, labbra marroni o con contorno labbra a matita ben visibile. Ecco che questi trend ritornano tutti insieme, nessuno escluso. Comodo per l’estate, il gloss lucidissimo è tornato di gran moda, ma per fortuna ora le texture non sono così dannatamente appiccicose come 20 anni fa. Anzi, possiamo addirittura osare con un gloss rimpolpante, per un effetto labbra ancora più juicy.

Immancabili le labbra marroni o mattone, anche in questo caso meglio se leggermente lucide, magari realizzate utilizzando rossetti cremosi. Il top, poi, è il gloss marrone leggermente perlato, allora sì che gli anni 2000 sono davvero tornati. Altro grande must, ricordiamoci delle Spice Girls, è il contorno labbra realizzato con una matita marrone più scura di diversi toni rispetto alle proprie labbra e al rossetto. Da sfumare leggermente verso l’interno (ma non troppo perché lo stacco si deve vedere) le labbra poi sono riempite da rossetti cremosi nude chiari, per creare un effetto ombré lips.

Le sopracciglia sottili sono tornate!

Questo è forse il trend anni 2000 più shockante, quello che non avremmo mai pensato di rivedere (insieme alla vita bassa, ndr) e invece eccoci qui: le sopracciglia sottili. Le figlie degli anni 80 e 90 e cresciute negli anni 2000 sanno bene che le sopracciglia all’epoca erano quasi due fili e, oggi, con grande pentimento di molte, i peli non sono più ricresciuti. Ecco, diciamo che abbandoniamo almeno per un po’ le soap brows o le bushy brows, le sopracciglia spesse e pettinate verso l’alto, ma abbracciamo il ritorno delle sopracciglia sottili o, meglio, molto naturali. Vietato assolutamente utilizzare la pinzetta per assottigliarle troppo, vi preghiamo, noi che abbiamo vissuto gli anni 2000… tanto poi ve ne pentite e le mode ritornano!