Ucraina, il grande cuore di Serena Rossi e del cast di Mina Settembre

L'iniziativa di Serena Rossi e di cast e troupe di "Mina Settembre" per l'Ucraina è un esempio di vero altruismo

Trema il cuore sapendo che a pochi passi da noi ci sono intere famiglie sotto il giogo delle bombe. Uomini e donne di tutte le età, bambini che stanno conoscendo la vera paura troppo presto. Non possiamo fare molto noi gente comune, ma anche un piccolo gesto può rappresentare tanto per chi ha bisogno di aiuto. Lo dimostrano le immagini della troupe di Mina Settembre, orgogliosamente condivise anche dall’attrice Serena Rossi, amata protagonista della fiction.

Mina Settembre, Serena Rossi e l’impegno per l’Ucraina

“La meravigliosa troupe di #MinaSettembre2! Grazie a tutti ❤️“, scrive Serena Rossi su Facebook mentre ricondivide un post che raccoglie alcuni scatti realizzati a Napoli dalla fotografa Anna Camerlingo. Tutto è nato proprio da un’iniziativa dell’attrice protagonista della fiction Mina Settembre, di cui attualmente si stanno girando alcune scene della seconda stagione che andrà in onda il prossimo autunno.

Stando alle parole della fotografa partenopea, infatti, Serena Rossi si è impegnata in prima persona per sensibilizzare cast e troupe della fiction, affinché si attivassero per fare qualcosa. Un pensiero per il popolo dell’Ucraina che, seppur piccolo, racchiude tutto il grande cuore di questi professionisti che, anche solo per un momento, hanno messo in pausa il proprio lavoro per condividere qualcosa con chi ne ha davvero bisogno.

Sensibilità, altruismo, bontà sono proprio le parole che ci danno un briciolo di speranza, quando tutto sembra volgere al peggio. E le fotografie che ritraggono questi “sconosciuti”, che potrebbero essere ognuno di noi, dovrebbe farci riflettere sull’importanza e la bellezza di un gesto semplice ma pieno di amore. Serena Rossi ci ha visto lungo, sapeva perfettamente che cast e troupe di Mina Settembre non avrebbero perso neanche un secondo per accettare la sua idea. E così è stato, l’ennesima testimonianza di un’umanità che ci piace (e che vorremmo vedere più spesso).

Le celebs a sostegno del popolo ucraino

La bella notizia è che l’iniziativa sostenuta da Serena Rossi non è la prima che vede protagonisti attori e attrici, modelle e cantanti, impegnati in prima persona per sostenere e aiutare concretamente il popolo ucraino che prova a fuggire alla guerra iniziata dalla Russia. Tra le ultime abbiamo potuto ammirare quel concentrato di bellezza e umanità che è Elodie, che ha deciso di devolvere l’intero ricavato del suo nuovo singolo Bagno a Mezzanotte proprio ai progetti di Save the Children in Ucraina e nei paesi confinanti per distribuire cibo, acqua pulita, kit igienici, medicine, coperte per l’inverno e supporto psicologico ed economico a migliaia di bambini e bambine in fuga dalla guerra.

Non possiamo dimenticare, poi, la decisione di Gigi Hadid, la super modella più famosa e pagata del nuovo millennio. La sorella di Bella ha stupito tutti, dichiarando pubblicamente che devolverà tutti i guadagni delle sfilate di quest’anno a sostegno di chi soffre a causa della guerra in Ucraina, ma anche di chi sta vivendo lo stesso in Palestina.

Donne belle e di cuore, che mettono fama e talento al servizio di qualcosa di importante, per sensibilizzare i fan e il pubblico che le segue con tanto affetto. È importante che ci siano donne come Serena Rossi, Elodie, Gigi Hadid, gli esempi che ci piacciono.

Serena Rossi su Facebook

Serena Rossi su Facebook: la troupe di “Mina Settembre” per l’Ucraina