Dodici storie di coraggio, resilienza e amore

Si chiamano Elisa, Simona, Raffaella, Chiara. ll lockdown ha spezzato in due le loro vite. Come quelle di molte di noi

Si chiamano Elisa, Simona, Raffaella, Chiara. Vivono a Napoli oppure a Milano, le abbiamo raggiunte in un piccolo paese del Centro Italia o in una grande casa nel quartiere più esclusivo di Roma. Sono mamme, nonne, single. Sono studentesse, manager, casalinghe, disoccupate (dalla sera alla mattina). Sono le Donne Future.

Il lockdown ha spezzato in due le loro vite. Come quelle di molte di noi. C’è un prima e c’è un dopo. In mezzo ci sono poche cose: paura e coraggio, solitudine e scoperta, amore e resilienza. Sono loro le nostre Donne Future. Le loro storie sono le nostre storie, la loro voce è quella di tutte le donne che – da adesso in poi – dovranno fare i conti con un presente pieno di incertezze e caricarsi di speranza. Perché saranno in molti a guardarle per cercare la forza di ricominciare.

Vi racconteremo la storia di Elisea, 21 anni, studentessa universitaria. “Faccio parte degli assetati di vita una volta terminato questo straziante incubo – ha raccontato ad Alessandro Cecchi Paone – Nessuno di noi sarà più chi è stato. Ma si sa: prima di un tempo perfetto c’è sempre un tempo imperfetto e in questo caso c’era. Quando torneremo nelle nostre realtà universitarie, avremo occhi diversi, grati e attenti. Certo, continueremo ad avanzare enormi pretese, ma con una sostanziale differenza: questa volta pretenderemo di più, in primis da noi stessi e solo secondariamente dal sistema. È proprio vero, siamo giovani arroganti e sognatori ma abbiamo tutte le ragioni di esserlo, perché crediamo ancora nella meritocrazia e non smetteremo. Il nostro segreto? Siamo incontaminati”.

E poi c’è Gabriella, 72 anni, insegnante di Lettere in pensione. Il viaggio di Donne Future parte proprio con lei [potete ascoltare qui la sua storia]. Gabriella è una nonna, una madre, una moglie divorziata. Abita da sola con tre cani, in campagna. Prima del Covid-19, delle restrizioni, prima che la vita si fermasse faceva un sacco di cose. Frequentava le amiche, stava con i suoi adorati nipoti. Poi è cambiato tutto. Ma dovete ascoltarla per capire che non c’è età per scoprirsi nuove e guardare la vita sotto una luce nuova. Rinnovata.

Poi c’è Gloria che sta aspettando un bambino, Lucia che fa volontariato, Simona che è una top manager. Ogni settimana entreremo nelle loro vite, in punta di piedi, guidate da Alessandro Cecchi Paone.

Seguite Donne Future. Fatelo col cuore aperto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dodici storie di coraggio, resilienza e amore