Come sbiancare il wc di casa

Macchie nere e incrostazioni addio: bastano pochi trucchetti per rimettere a nuovo la tazza del water

Quante volte, nel tentativo di far tornare splendente la casa, abbiamo guardato il nostro bagno e pensato che fosse necessario sbiancare il wc. Purtroppo, con gli anni, macchie gialle, incrostazioni, aloni di vario colore e natura la fanno da padroni. E nessuno ci ha mai svelato i segreti per bagni splendenti e come eliminare la muffa dalle pareti del bagno. Non sempre i prodotti detergenti comuni bastano a far tornare il bianco originale.

Se volete utilizzare dei detergenti fai da te e pulire la casa in modo economico e naturale, ecco alcuni trucchetti per aiutarvi a eliminare le macchie più resistenti e tenaci per riuscire finalmente a sbiancare il wc. Prima accoppiata vincente, bicarbonato, dal potere sbiancate igienizzante e abrasivo e aceto, disincrostante. Basterà usare il bicarbonato per ricoprire le macchie, e ricoprirlo a sua volta con dell’aceto, in grado di sciogliere calcare e incrostazioni. Attendere qualche minuto e poi strofinare bene con lo spazzolone (pulito). Tirare lo sciacquone e…voilà, il risultato dovrebbe essere immediato.

Sempre tra i rimedi naturali per pulire casa, il bicarbonato di sodio può essere accoppiato anche al sale: mettere nell’acqua del wc 100 gr di sale grosso e 100 gr di bicarbonato. Girare con lo scopino, strofinare bene i bordi e lasciare agire qualche ora, meglio ancora tutta la notte. Il sale, in questo caso, serve a disinfettare e rendere l’acqua meno dura.

In alternativa, per sbiancare il wc, si può provare con borace e succo di limone. Basterà unire due parti del primo e una del secondo  (es. due bicchieri del primo e uno di succo) e formare una pasta. Spalmarla sulle macchie, per esempio quella antiestetica che si forma all’altezza della linea di galleggiamento dell’acqua. La borace dovrebbe essere in grado di rimuovere le macchie, il limone di sbiancare. Lasciare agire qualche minuto, tirare lo sciacquone e ammirare l’effetto finale. Per un risultato ancora più efficace, inumidire una pietra pomice con succo di limone e strofinarla sulle macchie.

Per sbiancare il wc, si può anche preparare in casa un detergente ecologico con una soluzione base di acido citrico al 15% (ottimo come ammorbidente per il bucato e come anticalcare). Prendere la quantità necessaria (circa un bicchiere)  e aggiungere 10 ml di detersivo ecologico per i piatti. Mescolare ed utilizzare come un qualsiasi detergente per il WC , lasciando cioè agire qualche minuto.

Qualcuno usa anche la coca cola come terapia d’urto. Una volta chiusa la valvola dell’acqua, versare nella tazza un paio di lattine e lasciare agire qualche ora. L’acidità della bevanda dovrebbe essere in grado si sciogliere qualunque macchia. Basta non soffermarsi a pensare quello che può fare alle pareti del nostro stomaco…

Come sbiancare il wc di casa