“Un disagio enorme”: Jessica Morlacchi rompe il silenzio su Memo Remigi

La cantante ha detto la sua in merito a quanto è accaduto con Memo Remigi durante una puntata di "Oggi è un altro giorno"

Jessica Morlacchi ha rotto il silenzio su quanto è accaduto con Memo Remigi durante una puntata del programma condotto da Serena Bortone, Oggi è un altro giorno. Lo ha fatto attraverso il suo profilo Instagram con un post da cui traspare tutta la sua amarezza.

Il cantante e presentatore è stato, infatti, accusato di aver tenuto atteggiamenti molesti nei confronti di Jessica Morlacchi con la quale lavorava all’interno del programma in onda nel palinsesto pomeridiano di Rai 1. E proprio la Rai ha preso provvedimenti licenziando Remigi.

Jessica Morlacchi, le sue parole su quanto accaduto con Memo Remigi

Aveva rilasciato una dichiarazione stringata al Corriere della Sera, ma per il resto dalla sua bocca non era uscita nessuna parola. Jessica Morlacchi ora ha deciso di rompere il silenzio in merito a quanto accaduto nello studio di Oggi è un altro giorno con Memo Remigi, un comportamento che ha portato al licenziamento del cantante dal cast della trasmissione televisiva. I fatti risalgono al 21 ottobre quando, al termine della puntata, i due erano uno vicino all’altra. Lui le ha appoggiato una mano sul braccio stringendolo più volte, la mano poi è scesa sul fianco e da lì al fondoschiena di Jessica Morlacchi, che è subito intervenuta per spostarla.

La cantante al Corriere della Sera aveva detto: “Sono molto dispiaciuta e mi aspettavo almeno delle scuse immediate. Non che si inventasse delle menzogne”.

Sul suo account social ha voluto approfondire la sua posizione: “Questo è il post che non avrei mai voluto scrivere ma adesso vivo una situazione di tale dispiacere e disagio che ho deciso di rompere il silenzio e dire la mia sulle conseguenze di quel video che tutti avete visto e che ora mi sottopone a una pressione mediatica che non auguro a nessuno”, ha spiegato a corredo di due scatti che la vedono nello studio del programma tv.

“Quando Remigi ha fatto scivolare la sua mano sul mio fondoschiena, ho provato un disagio enorme ma come si vede l’imbarazzo non mi ha impedito di reagire immediatamente e con decisione – ha sottolineato – . Eravamo in diretta e non potevo fare altro che schiaffeggiare e tirar su quella mano”.

Poi Jessica Morlacchi parla del suo ex collega: “Remigi ora chiede scusa, solo ora. Sono contenta che lo faccia, ma mentre si scusa insinua che quel gesto fosse solo goliardia motivata dalla mia condiscendenza. È inaccettabile. Remigi sa bene che la mia naturale confidenza, dopo due anni di lavoro insieme, non l’ha mai autorizzato ad allungare le mani. Ora, forse per età, formazione ed esperienza sostiene che quel gesto era solo uno scherzo: mi auguro che adesso finalmente capisca che si tratta di un comportamento invadente ed offensivo. Anche ad 84 anni si può imparare dagli errori della vita. A tutti, per favore, chiedo ora silenzio e ringrazio la Rai per avermi protetta e sostenuta”.

Parole chiare e che non lasciano spazio a fraintendimenti.

Memo Remigi, cosa ha detto

Memo Remigi, da quando è scoppiato il caso, ha detto molto. A La Zanzara aveva spiegato: “C’è un rapporto di amicizia e goliardia tra noi. Non ho mai molestato nessuno e la sto provando a contattare ma non risponde. Non capisco perché. Forse c’è rimasta male, ma abbiamo sempre giocato e scherzato”. E nella stessa occasione aveva fatto un appello alla ex collega affinché  spiegasse cosa è successo veramente e intervenisse per difenderlo. Le parole di Jessica Morlacchi sono arrivate, ma non fanno che ribadire la sua posizione.

Intanto Memo Remigi ha chiesto scusa: “Prima di ogni altra cosa mi scuso se ho offeso la sensibilità di Jessica Morlacchi e di tutti i telespettatori e telespettatrici. Altresì mi scuso con Serena Bortone e tutta la squadra della trasmissione Oggi è un altro giorno”.