Chi è Jessica Selassié, la vincitrice del GF Vip 6: cinque cose che (forse) non sapete

La Princess ha vinto il GF Vip 6, ma scopriamo perché viene chiamata così, che lavoro fa e la sua vita privata: tutte le curiosità

Jessica Selassié ha vinto il GF Vip 6, battendo il secondo classificato, Davide Silvestri, e soprattutto una delle preferite del pubblico di questa edizione, sua sorella Lulù. Scopriamo chi è la vincitrice, partendo dalle sue sorelle, l’intricata storia di suo padre, il flirt con Barù Gaetani, con cinque cose che (forse) non sapete sulla Princess.

Chi è Jessica Selassié, la Princess che ha vinto il GF Vip 6

Dopo 6 mesi di diretta e 189 giorni nella casa del GF Vip, Jessica Selassié ha ottenuto la corona di vincitrice di questa edizione, battendo concorrenti, almeno sulla carta, più forti di lei. Classe 1994, di origine etiope, ha vissuto tra Roma e Londra, ma non si conosce il suo luogo di nascita. Appassionata di moda, è diventata famosa per aver partecipato, insieme alle sue sorelle, alla seconda edizione del programma tv Riccanza.

E così Jessica, Clarissa e Lucrezia (Lulù) hanno conquistato prima il web e poi la tv, grazie alla loro partecipazione insieme al GF Vip. Le Princess, come sono comunemente soprannominate, sostengono di discendere da Hailé Selassié, ultimo imperatore del Corno d’Africa, non più sul trono dal 1974. Eppure, proprio durante il GF Vip, in molti hanno messo in discussione questo titolo di principesse, definendolo falso o comprato, ma ad oggi non si conosce la verità, così come le loro lauree.

Che lavoro fa Jessica Selassié, profilo Instagram, dove vive

Jessica Selassié è una influencer e fashion blogger, ha un proprio blog di moda, Exceptional Elegance, nel quale mostra principalmente i suoi abiti e dà consigli di stile. Ha anche un profilo Instagram, @jessyselassie.
Le tre sorelle hanno sempre vissuto una vita molto agiata, ne è la dimostrazione il fatto che Jessica Selassié viva in una villa che si affaccia su Piazza di Spagna. Pare che abbia assunto un maggiordomo, che abbia un autista personale e uno staff che si prende cura di lei.

Chi è Giulio Bissiri, il padre delle sorelle Selassié

Uno degli argomenti più caldi di questa edizione è stato certamente l’origine più o meno nobile delle così dette Princess. A poche settimane dal loro ingresso era infatti balzata agli onori della cronaca che il padre di Jessica, Clarissa e Luù fosse in carcere in Svizzera. Aklile Berhan Makonnen Hailé Selassié, che in realtà pare si chiami Giulio Bissiri, non avrebbe origini nobili, e si trova per altro in galera, per truffa.

Secondo le indiscrezioni del settimanale Oggi, l’uomo avrebbe commesso una truffa da 10 milioni di franchi, a nome del discendente dell’imperatore di Etiopia Heilé Selassié. Secondo le ricostruzioni dunque, il padre delle tre ragazze, sebbene sia nato davvero in Etiopia, sarebbe semplicemente il figlio di un giardiniere italiano che lavorava presso il palazzo del Negus etiope, che veniva trattato al pari dei nipoti dell’imperatore Selassié con cui ha trascorso la sua infanzia. Da adulto, avrebbe “acquistato” il titolo da alcuni discendenti dell’Imperatore, ormai poveri e sull’orlo della banca rotta, diventando erede del secondogenito dell’imperatore.

La vita sentimentale di Jessica Selassié: il flirt con Barù

Della vita sentimentale di Jessica prima del GF Vip 6 non si sa nulla, la ragazza è entrata da single ma nel programma ha iniziato una intricata storia, o meglio un flirt, con Barù Gaetani. I due sono diventati una delle coppie più amate di questa edizione, con il nomignolo di Jerù. L’indecisione del bel nobile ha messo più volte in  discussione questo rapporto, non ci resta che vedere cosa accadrà fuori dalla casa.

Le insicurezze di Jessica: la chiave della vittoria

Jessica si è saputa distinguere nel programma perché ha messo a nudo le sue insicurezze. A differenza delle sorelle Clarissa e Lulù, lei è apparsa sempre un passo indietro, chiusa, quella meno fortunata e amata delle tre. Le sue stesse sorelle l’hanno spronata e stuzzicata più volte per tirar fuori il suo carattere.

“In ognuno di noi c’è una piccola Jessica“, ha detto Alfonso Signorini prima del verdetto finale, e forse proprio questa sua umanità (e fragilità) è stata la chiave della vittoria.