Da Cher a Rita Ora, pioggia di star nel nuovo Calendario Pirelli 2022

Il Calendario Pirelli 2022, realizzato dal leggendario rocker Bryan Adams, è uno splendido viaggio nella vita dei grandi della musica

Ha tutta l’aria di un vecchio vinile che più vintage non si può. Sembra quasi di respirare la musica attraverso le pagine del nuovo Calendario Pirelli 2022, presentato il 29 novembre e che ha già fatto il giro del mondo. Perché l’ideatore, lo storico rocker Bryan Adams, ha realizzato un lavoro che va al di là del semplice glamour, accompagnandoci in uno straordinario viaggio per immagini che ci immergono nelle giornate di chi ha fatto della musica la propria ragione di vita.

Calendario Pirelli 2022, un viaggio nella musica

Con la sua elegante custodia a forma di vinile, il Calendario Pirelli 2022 ha l’aria di un pregiato pezzo da collezione. Ed è proprio il caso di dire che non poteva esserci concept più azzeccato per l’idea di Bryan Adams. Il leggendario rocker (che avrebbe dovuto realizzare la precedente edizione), ha dato vita a un progetto al quale si sente molto legato, coinvolgendo colleghi musicisti tra i più importanti al mondo e soprattutto raccontandoci una storia.

On the Road scandisce ora dopo ora la giornata-tipo di un musicista, preso da mille impegni e spostamenti tra un concerto e l’altro. Una vita a tappe, un gigantesco tour che vede protagoniste delle vere superstar come Cher, Iggy Pop, Rita Ora, Jennifer Hudson e lo stesso Bryan Adams, il primo fotografo del Calendario Pirelli che appare tra i suoi stessi scatti.

Fin dall’inizio, Bryan Adams ha cercato di catturare non solo quel “senso del glamour” che è tipico degli storici calendari, ma anche quel senso di solitudine che realmente permea le vite degli artisti, coloro i quali vivono in un continuo girovagare sulla strada, appunto. Ma a questo si aggiunge quel pizzico di fantasia ed estro che rende tutto ancor più accattivante e affascinante.

Da Cher a Rita Ora, una pioggia di star

Oltre all’indiscutibile bellezza delle fotografie realizzate da Bryan Adams, ciò che colpisce del nuovo Calendario Pirelli 2022 è l’unione di diverse generazioni di musicisti. Tutti e tutte grandi icone della musica che abbracciano diversi decenni e i generi più disparati, dal pop al rock fino al rap e alla musica più commerciale. Non manca proprio nessuno e tutti, dai giovanissimi ai nostalgici, possono unirsi in un grande abbraccio universale, nel nome della musica.

Il Calendario Pirelli 2022 è meraviglioso già a partire dalle copertine. Quella frontale vede uno splendido ritratto di St. Vincent, alias Annie Clark, in posa con un plettro marchiato Pirelli sulla lingua, mentre sulla quarta di copertina c’è niente meno che Iggy Pop, l’immortale rocker e frontman dei The Stooges con il torso dipinto d’argento, in riferimento a un celebre look che sfoggiò negli anni Settanta.

Calendario Pirelli 2022 Saweetie

Saweetie nel Calendario Pirelli 2022

Ogni mese del calendario ritrae una fascia oraria diversa, perciò sfogliarlo è un vero e proprio viaggio nella giornata-tipo delle grandi star. Gennaio inizia alle 07:45 con i lunatici still-life e gli esterni del leggendario Hotel Chateau Marmont di Hollywood, poi febbraio prosegue all’interno di una delle camere d’hotel con St. Vincent che guarda fuori da una finestra. Ecco poi che alle 10:40 (marzo) la cantautrice Kali Uchis si gode un momento di relax in piscina avvolta in uno splendido abito color smeraldo, mentre alle 11,38 (aprile) la bellissima rapper americana Saweetie spinge un carrello strapieno di valigie.

Cher nel Calendario Pirelli 2022

Cher nel Calendario Pirelli 2022

A maggio la giornata continua con Cher che entra nel backstage alle 14:43, splendida come sempre davanti a uno specchio in un camerino vuoto al Palace Theatre di Los Angeles. Poi l’artista R&B Normani è il protagonista di giugno (ore 15:28), mentre riposa sul bus prima del soundcheck. A luglio sono le 18:25 e Jennifer Hudson sta arrivando al locale nella sua limousine, prima di dare un’occhiata al palco e guardare attraverso le tende l’auditorium vuoto, per poi sedersi nel suo camerino circondata da fiori. Proseguendo arriviamo ad agosto con Iggy Pop nel backstage un’ora prima dell’orario dello spettacolo, mentre posa in topless.

Nelle pagine di settembre sono le 00:12 e il cantautore e produttore canadese Grimes posa in un abito futuristico con i capelli rosa in mezzo a dei computer giganti, poi ad ottobre arriviamo alle ore 01:42 con il rapper Bohan Phoenix che torna in hotel. Finito lo spettacolo, a novembre (ore 03.02) vediamo la fantastica Rita Ora che si rigenera dentro la vasca da bagno mentre a dicembre, infine, arriva Bryan Adams che chiude il viaggio On the Road del Calendario Pirelli 2022 con la sua chitarra, pronto per un nuovo concerto.

Rita Ora nel Calendario Pirelli 2022

Rita Ora nel Calendario Pirelli 2022

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Da Cher a Rita Ora, pioggia di star nel nuovo Calendario Pirelli 2022