Addio a Conchata Ferrell, Berta di Due uomini e mezzo: il dolore di Charlie Sheen

Charlie Sheen ricorda Conchata Ferrell, Berta di Due uomini e mezzo: il dolore di Charlie Sheen, suo compagno di set

Il mondo del cinema piange la morte di Conchata Ferrell, attrice amatissima per il ruolo di Berta in Due uomini e mezzo accanto a Charlie Sheen e Jon Cryer. L’artista aveva 77 anni e sarebbe scomparsa a causa di alcune complicazioni sopraggiunte in seguito a un arresto cardiaco. Alcuni mesi fa la Ferrell era stata colpita da un infarto e si trovava ricoverata in una struttura specializzata. Era sposata con l’attore Arnie Anderson da cui aveva avuto la figlia Samantha.

Conchata si era fatta amare dal grande pubblico con il personaggio dell’irriverente e simpatica Berta di Due uomini e mezzo. L’attrice aveva creato un ottimo rapporto sia con Charlie Sheen che con Jon Cryer tanto che entrambi l’hanno ricordata con grande affetto sui social. Grazie al suo ruolo nella sitcom, la Ferrell aveva ottenuto due nomination agli Emmy come Miglior attrice non protagonista in una serie comica, nel 2005 e in seguito nel 2007.

Attrice di talento, nel 1992 aveva ottenuto un’altra nomination per aver interpretato Susan Bloom in L.A. Law. Aveva recitato anche in altre serie cult come E.R. e Buffy l’ammazzavampiri, e in film di successo come Mystic Pizza, con Julia Roberts, True Romance, Edward Mani di Forbice con Johnny Depp ed Erin Brockovich. Charlie Sheen, che per anni è stato suo collega di set, ha voluto ricordare l’attrice con un lungo messaggio che non nasconde il profondo dolore per la perdita. “Era un tesoro assoluto – ha scritto il divo di Hollywood -, una professionista navigata, una vera amica, una perdita scioccante e dolorosa. Berta, le tue pulizie erano un po’ sospette, il tuo ascendente sulle persone era perfetto”.

Alle sue parole si è aggiunto il ricordo di Jon Cryer, co-protagonista di Due uomini e mezzo. “Era uno splendido essere umano – ha scritto su Twitter, parlando della collega scomparsa -. L’aspetto burbero di Berta era un’invenzione degli scrittori. Il calore e la vulnerabilità di Chatty erano i suoi veri punti di forza. Sto piangendo per la donna che mi mancherà e per la gioia che ha portato a così tante persone”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Addio a Conchata Ferrell, Berta di Due uomini e mezzo: il dolore di Ch...