Chi è Rosy Abate: tutto quello che c’è da sapere sul personaggio interpretato da Giulia Michelini

Scopriamo tutto su Rosy Abate, la mafiosa interpretata da Giulia Michelini nell'omonima serie in onda su Canale Cinque

Rosy Abate è il personaggio interpretato da Giulia Michelini nell’omonima serie tv in onda su Canale Cinque. Si tratta di uno spin off di “Squadra Antimafia” e segue le avventure dell’ex mafiosa che aveva fatto innamorare il commissario Domenica Calcaterra, interpretato da Cesare Bocci.

Ma chi è Rosy Abate? Cresciuta all’estero e proveniente da una “buona famiglia”, questa ragazza determinata si è trasformata nella Regina di Palermo, al centro di lotte per il controllo della città, scontri fra criminali e intrighi. Dopo una vita difficile ha tentato di riscattarsi, ma ha dovuto pagare un prezzo altissimo per essersi ribellata alla mafia: la morte del figlio. Il piccolo Leonardino è stato ucciso e lei non è riuscita a superare la sua morte. Prima è stata rinchiusa in un ospedale psichiatrico, poi in un convento, lontano da tutto e da tutti.

Infine ha deciso di abbandonare la sua vecchia vita fingendosi morta. “Rosy Abate – La serie” racconta le vicende accadute all’ex boss dopo aver conquistato una nuova identità. Ora il personaggio interpretato da Giulia Michelini vive in Liguria, in un piccolo paesino in cui conduce un’esistenza tranquilla. Lavora come commessa in un supermercato e ha un fidanzato, Francesco (Paolo Bernardini), che lavora in un cantiere navale e non conosce il suo passato.

I vecchi fantasmi però tornano a bussare alla sua porta con le sembianze dei fratelli Sciarra. I due mafiosi infatti rivelano a Rosy Abate che Leonardino non è morto, ma è ancora vivo. Le diranno dove si trova solo in cambio del suo aiuto. Lei accetta di aiutarli e da quel momento dovrà essere la mafiosa che tutti temono e conoscono, tornando alle sue origini, in Sicilia. Accanto a lei ci sarà non solo il fidanzato, ma anche Luca Bonaccorso (Mario Sgueglia), poliziotto e migliore amico di Francesco, da cui dovrà guardarsi. I suoi nemici saranno il boss Nuzzo Santagata (Franco Branciaroli), ma soprattutto Regina Mainetti (interpretata da Paola Michelini, sorella di Giulia), una donna che nasconde un oscuro segreto.

La prima puntata è andata in onda il 13 novembre 2017, non senza sorprese. Una svista della produzione ha avuto infatti delle brutte conseguenze su una coppia Domodossola, che si è ritrovata bersaglio di telefonate anonime e minacce di morte nel cuore della notte. Colpa di un bigliettino comparso nel primo episodio, con su scritto un numero di telefono che in teoria doveva essere inesistente ma in pratica era il numero del marito della signora: «Persone sconosciute ci stanno tempestando di telefonate, fino alle 4 di notte, per chiederci se siamo parenti di Rosy Abate, qualcuno ci dà dei mafiosi e c’è chi ci ha perfino minacciato». Davvero inquietante.

Chi è Rosy Abate: tutto quello che c’è da sapere sul personaggio interpretato da Giulia Michelini
Chi è Rosy Abate: tutto quello che c’è da sapere sul personagg...