Chi è Mimma Foti, ex di Bobby Solo e mamma di Veronica Satti

Mimma Foti è un nome noto ai fan di Bobby Solo: la corista è la sua ex moglie e la madre di Veronica Satti

Foto di Claudia D'Alessandro

Claudia D'Alessandro

Giornalista, esperta di Spettacolo e Content Editor

Giornalista e content creator, si nutre da sempre di cultura e spettacolo. Scrive, legge e fugge al mare, quando ha bisogno di riconciliarsi col mondo.

Famosa corista, Mimma Foti è l’ex di Bobby Solo e la madre di Veronica Satti, nota al grande pubblico per la sua partecipazione al Grande Fratello 15, edizione del reality show andata in onda nel 2018.

Chi è Mimma Foti

Nata a Genova, è stata una corista molto famosa e sin da quando aveva vent’anni è entrata a far parte del mondo della musica. Nella sua lunga carriera ha preso parte al Festival di Castrocaro e ha collaborato con tantissimi artisti famosi, dal musicista Stefano Triani al cantante Enrico Nascinbeni, che l’ha voluta nel suo disco Male di amare, con un duetto sulle note della canzone Stigmate.

Nel 2004 ha partecipato anche all’Accademia di Sanremo in coppia con la figlia Veronica Satti, con un brano di Paola e Chiara: la ragazza, all’epoca appena sedicenne, non poteva partecipare, condizione che portò all’esclusione delle due dalla gara.

L’incontro con Bobby Solo e la loro storia d’amore

La vita di Mimma Foti è cambiata radicalmente quando ha conosciuto Bobby Solo. All’epoca lui era una grande star internazionale e, dopo un primo incontro ad Ostia, sul litorale romano, i due decisero di non lasciarsi più. Nonostante ci fosse una grande differenza d’età – ben 31 anni – la coppia rimase insieme per molto tempo, realizzando anche il sogno di avere un figlio.  Nel 1990 nacque infatti Veronica, ma poco dopo il suo arrivo la relazione fra i due si incrinò e Mimma decise di interrompere la storia con il cantante.

“Veronica è stata una figlia voluta – aveva raccontato l’ex corista ospita a Domenica Live -. Dopo cinque anni tra me e suo padre è finita, anche perché lui era geloso e possessivo e c’era una grande differenza d’età, lui aveva 43 anni e io 19. Forse è stato più lui di me a volere Veronica. Lasciarlo non è stata una decisione presa a cuore leggero, ma non ce la facevo più”.

Per un breve periodo Bobby Solo continuò a frequentare la figlia, sino alla decisione di interrompere completamente i rapporti con lei. All’epoca Veronica Satti aveva solamente 13 anni e da allora non ha mai più rivisto suo padre e non è riuscita a parlargli, se non tramite avvocati.

Il rapporto con la figlia Veronica

Oggi nel rapporto tra Veronica e Bobby Solo è tornato il sereno, ma non sono mancati i momenti complicati. A Domenica Live Foti aveva raccontato: “Lui le aveva iniziato a parlar male di me, lei l’ha rimproverato e gli ha detto ‘perché parli sempre male di mamma, quando mamma non parla male di te?’ L’ha preso come un affronto personale, di notte l’ha lasciata sotto al portone, mi ha fatto un sacco di dispetti, io non ho mai ricevuto nulla da lui in qualità di ex compagna. Ho lasciato perfino la casa dove abitavamo per fargliela affittare. Era incostante nel mantenimento della figlia, quando si è iscritta all’università ha deciso di non darle più soldi e di diffidarla dal rilasciare interviste”.

Bobby Solo aveva prontamente risposto alle parole dell’ex compagna: “Ho mantenuto questa ragazza, senza farle mancare nulla, fino all’età di 20 anni, ma sono 15 anni che non le parlo se non attraverso le denunce e gli avvocati. Parlare di ricongiungimento ora mi sembra ridicolo. E poi i ricongiungimenti si fanno di persona, non in tv”.

Di tutt’altra pasta il legame di Veronica con la madre, che ha sempre stimato: “Non sei mai stata una mamma oppressiva, mi hai subito preparata a fare le mie scelte perché la vita è tutta così”, ha scritto su Instagram.

E ha continuato: “Mi hai educata al fallimento senza proteggermi eccessivamente ma così capendo che ogni fine è un inizio. Questi insegnamenti li hai radicati in me da piccolissima, eravamo solo io e te (…) Ti ammiro e ti amo”.