L’ultimo commovente messaggio di Maradona prima di morire

Diego Maradona ha registrato un messaggio commovente rivolto al figlio più piccolo Diego Fernando poche ore prima di morire, chiedendo al suo patrigno di prendersene cura

L’ultimo commovente messaggio di Maradona,  poche ore prima di morire. Il grande campione, sentendosi male e rendendosi probabilmente conto che avrebbe potuto non farcela, ha registrato un messaggio per suo figlio minore, il suo “angelo” di appena 7 anni Dieguito Fernando , avuto dall’ex fidanzata Veronica Ojeda.

Maradona, rivolto a Mario Baudry, fidanzato della madre di suo figlio e quindi patrigno del bambino dice: “Prenditi cura di lei e prenditi cura del mio angelo, che è incomparabile”.

Diego Fernando è l’ultimo dei cinque figli di Maradona: le figlie Dalma, 33 anni, e Giannina, 31 anni, avute dalla sua prima e unica moglie Claudia Villafane, 58 anni, con la quale è stato sposato dal 1984 al 2004. E Diego Armando Junior, 34 anni e Jana, 23 anni, avuti da relazioni extra coniugali e riconosciuti successivamente alla nascita.

Maradona è morto per un attacco di cuore a 60 anni mercoledì 25 novembre 2020, appena due settimane dopo essere stato dimesso dall’ospedale per un’emorragia cerebrale.

La leggenda del calcio è morta per un “edema polmonare acuto e insufficienza cardiaca cronica“, secondo il rapporto preliminare dell’autopsia, nel sonno a mezzogiorno mentre riposava nella sua casa di Tigre, a Buenos Aires.

Il medico di Diego Maradona è indagato per negligenza medica e la polizia sta trattando la morte del calciatore come un possibile omicidio colposo. La polizia ha fatto irruzione nell’abitazione del medico personale Leopoldo Luque e gli investigatori stanno indagando su tutto il personale medico coinvolto nelle sue cure.

Le perquisizioni sono state ordinate dopo che le figlie di Maradona Dalma e Giannina hanno rilasciato dichiarazioni e si sono chieste se il farmaco che il padre stava ricevendo fosse appropriato.

Tra l’altro Maradona è caduto e ha battuto la testa una settimana prima della sua morte, ed è stato lasciato solo per tre giorni dopo l’incidente. Secondo fonti locali, l’ex calciatore dopo aver sbattuto violentemente la testa non è stato portato in ospedale né sottoposto a una risonanza magnetica.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’ultimo commovente messaggio di Maradona prima di morire