La preoccupazione di Heather Parisi: “Il virus ci ha resi individualisti”

Heather Parisi sfoga su Instagram la propria preoccupazione in merito a questa seconda ondata legata al Covid-19, che ci ha reso tutti più angosciati e individualisti

La guerriglia scoppiata in molte città in questi giorni, legata alle nuove restrizioni. La paura che -forse- non ci aspettavamo di rivivere nuovamente e così presto, la seconda ondata del virus, che ci ha colti impreparati, psicologicamente più fragili perché ancora indeboliti dal primo lockdown.

Tutto questo sta giocando negativamente sulla nostra psiche, ognuno se ne sta rendendo conto. Heather Parisi, da Hong Kong, sui social,  dà voce a quella che è una preoccupazione generale: questo virus ci ha resi vulnerabili, e individualisti, troppo individualisti.

Scrive la showgir sul proprio account Instagram:

 

Questa situazione al Covid-19 ci ha resi vulnerabili, troppo vulnerabili e individualisti, troppo individualisti.

La vita può passare da incredibile a terribile in un battibaleno.

La preoccupazione ci ha sempre accompagnato nel profondo del nostro animo perché nessuno è mai completamente tranquillo, nessuno è mai sicuro del proprio futuro. L’incertezza è la condizione e al tempo stesso, la condanna perpetua dell’essere umano.

Ora, però, per molti, la condizione di angoscia ha preso il sopravvento ed è diventata una costante della nostra vita.

Mi racconto sempre per quello che sono, senza filtri e senza ipocrisia.

Ed ascolto quello che mi viene detto senza pregiudizi o preclusioni.

Noto che si infoltisce sempre di più la schiera di persone che considerano “appestati” tutti quelli che la pensano diversamente o che osano anche solo mettere in dubbio la versione ufficiale dei fatti.

La vita di questi tempi diventa sempre più solitaria e dividente.

Non siamo più in grado di godere le nostre famiglie e le persone a noi care come prima (non vedo mia Madre da 2 anni ed i nostri parenti in Italia, da Natale 2019 😔) e abbiamo perso la capacità di dialogare.

Chiusi nelle nostre certezze, diffidiamo di chi non la pensa come noi. Lo consideriamo un pericolo per la nostra sopravvivenza.

Continuo a non riconoscermi in questo mondo. H* 🤐

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La preoccupazione di Heather Parisi: “Il virus ci ha resi indivi...