Keanu Reeves, sorpresa extra lusso per gli amici

L'attore ha voluto fare una sorpresa ai suoi più cari amici pagando loro il viaggio per averli con sé all'anteprima del nuovo "Matrix Resurrections"

Keanu Reeves non è solo un grande attore, è soprattutto una persona buona, che non perde occasione per far felici le persone che gli stanno intorno. La sua generosità è ormai conclamata, ma non smette di sorprendere, specie in un ambiente come quello di Hollywood, fatto di eccessi e capricci.

E invece l’interprete ha mantenuto intatto il suo spirito e la sua umiltà, tanto da decidere di offrire personalmente il viaggio a un gruppo di suoi amici per averli accanto durante la prima mondiale di Matrix Resurrections, nuovo capitolo della saga che lo vede ancora una volta nei panni di Neo, il suo personaggio forse più riuscito, sicuramente il più famoso.

Keanu Reeves, viaggio extra lusso per gli amici

A dare notizia dell’ennesimo bel gesto di Keanu Reeves è stato The Hollywood Reporter che ha pubblicato le dichiarazioni di Chad Stahelski, controfigura proprio di Reeves nella prima triologia di Matrix e che lo ha diretto nella saga di John Wick.

“Ha fatto volare un gruppo di noi fino a qui – ha detto facendo riferimento alla sua presenza sul red carpet della prima mondiale del film a San Francisco – Keanu è incredibilmente generoso e fra il pubblico di stasera ci saranno tantissime persone che lo hanno aiutato, dai suoi allenatori di arti marziali e di jiu-jitsu ai parrucchieri e truccatori, fino alla squadra di stunt. Si è assicurato che i suoi amici e la sua famiglia fossero qui. Lui è fantastico”.

Reeves si sarebbe accollato i costi del jet privato, degli hotel e dei biglietti per la prima e avrebbe anche organizzato un brunch speciale post-proiezione per tutti i suoi ospiti.

Keanu Reeves, l’importanza della condivisione

La celebrità, la gloria, lo stesso denaro servono a poco se non si ha nessuno con cui condividere i momenti più belli e le emozioni. Un messaggio che Keanu Reeves ha sempre mandato forte e chiaro e che ha ribadito anche in questa occasione, mostrando un’incredibile umiltà e una grande modestia, cercando di non ingigantire e sottolineare troppo il suo gesto: “È meraviglioso poter condividere le nostre esperienze e le nostre vite insieme” si è limitato a dire a chi gli ha chiesto come mai avesse voluto organizzare quel weekend così speciale.

D’altronde si tratta di una goccia nell’oceano di buone azioni compiute dall’attore, che già nei giorni scorsi aveva commosso tutti decidendo di donare il 70% dei soldi incassati con il film Matrix Resurrections alla ricerca contro la leucemia (malattia che aveva colpito la sorella). Per quel ruolo, Reeves avrebbe ricavato circa 35 milioni di dollari. L’offerta per la ricerca, infatti, ammonterebbe a 31 milioni di dollari, cioè la maggior parte del suo incasso.

E che i soldi per l’attore non siano tutto, ma anzi siano perlopiù un mezzo con cui vivere e poter rendersi utile e fare sorprese a chi gli sta intorno lo aveva già dimostrato in diverse occasioni, come quella volta che ha regalato delle Harley Davidson agli stunt di Matrix Reloaded e dei Rolex Submariner personalizzati a quelli di John Wick: Chapter 4. O ancora quando ha fondato la sua associazione di beneficenza per sostenere e aiutare i malati di cancro o ha messo all’asta un appuntamento in streaming con lui, con l’obiettivo di offrire aiuto a Camp Rainbow Gold, un’associazione per i malati di tumore.

 

Matrix film

Una scena del film “Matrix Resurrections” con Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Keanu Reeves, sorpresa extra lusso per gli amici