Justin Bieber confessa su Instagram: “Ho la malattia di Lyme”

Justin Bieber ha rivelato su Instagram di combattere da due anni contro la malattia di Lyme, che gli avrebbe provocato danni fisici e cerebrali

“A tutti quelli che dicevano che avevo un aspetto orribile, che mi facevo di anfetamine, dico che soffro da due anni della malattia di Lyme“. Con questa rivelazione inaspettata il cantante Justin Bieber mette a tacere le malelingue che lo perseguitavano da due anni, commentando il suo dimagrimento e aspetto emaciato.

Il 25enne (26 a marzo 2020) cantautore canadese, sposato dal 2018 con la modella e figlia d’arte Hailey Baldwin, in un post su Instagram, ha confessato di combattere da due anni contro la malattia, che gli avrebbe provocato seri danni fisici e cerebrali, oltre a un sensibile calo di energia.

Molte persone dicevano che avevo un aspetto orribile, che mi facevo di metanfetamine ecc., ma non hanno capito che di recente mi è stata diagnosticata la malattia di Lyme, oltre che una seria mononucleosi cronica che ha colpito la mia pelle, le mie funzioni cerebrali, la mia energia e la mia salute in generale.

Queste cose saranno spiegate meglio in una serie di docu che metterò su YouTube a breve .. per conoscere tutto ciò che ho combattuto !! Sono passati un paio d’anni difficili ma sto seguendo il giusto trattamento che mi aiuterà a curare questa malattia finora incurabile e tornerò e meglio che mai…

Tra i primi a commentare il posto, esprimendogli solidarietà, la cantante Avril Lavigne, che ha sofferto della stessa malattia. Così come la modella Bella Hadid.

La borreliosi (o malattia di Lyme), di cui ha sofferto anche Victoria Cabello, è un’infezione, piuttosto grave, che colpisce varie parti del corpo, fra cui la pelle, le articolazioni, gli organi interni e alcune volte anche il sistema nervoso. Questa patologia ha origine batterica e viene trasmessa dalle zecche

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Justin Bieber confessa su Instagram: “Ho la malattia di Lyme”