Come cambia il corpo durante l’adolescenza

Durante l'adolescenza il corpo subisce cambiamenti importanti, che portano alla ridefinizione della propria identità

Roberto Bernorio Ginecologo, Psicoterapeuta e Sessuologo clinico Medico specializzato in Ostetricia e Ginecologia, Psicoterapeuta e Sessuologo clinico, si dedica in particolare ai disturbi del dolore sessuale femminile e ai problemi di coppia.

L’adolescenza costituisce un periodo di transizione dallo stato di bambino a quello di giovane adulto, un momento durante il quale si vivono numerosi cambiamenti e trasformazioni che possono portare a interrogativi e dubbi su se stessi.

In questa fase di vita il corpo e la mente si modificano: ci si trova ad affrontare le trasformazioni del proprio corpo, un cambiamento dell’immagine che si ha di sé, i conflitti con i genitori ed il confronto con i coetanei, per giungere ad una ridefinizione della propria identità.

Quali cambiamenti si verificano nel corpo femminile?

Durante la pubertà il corpo si trasforma, le ovaie iniziano a produrre gli ormoni sessuali che provocano la maturazione dell’apparato sessuale e la comparsa dei caratteri sessuali secondari: nel caso delle ragazze, questo si traduce in un allargamento dei fianchi, nella crescita del seno e nella comparsa dei peli sul pube e sotto le ascelle. Da un punto di vista sessuale compare il menarca, ovvero la prima mestruazione, che richiede alle ragazze di elaborare un delicato passaggio ad un corpo adulto.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come cambia il corpo durante l’adolescenza