Diabete, la cura e prevenzione dei denti protegge dal rischio

Prendersi cura dei propri denti è molto importante ma ha un valore ancora maggiore se si è diabetici: ecco perché

Esiste una forte connessione tra la cura della cavità orale e la prevenzione e il controllo del diabete. Un’importante connessione che oggi riguarda 4 milioni di italiani.

I casi di diabete sono purtroppo in costante crescita, in Italia. Si è infatti registrato un raddoppiamento in termini statistici, analizzando lo status di salute degli italiani dal 1985 a oggi: al tempo i casi noti raggiungevano quota 1.5 milioni circa, mentre oggi si è molto vicini alla soglia dei 4 milioni. Numeri davvero importanti, che non rappresentano inoltre l’intero specchio nostrano: occorre infatti aggiungere 1 milione di diabetici circa, che ignorano ancora la propria condizione.

La proiezione non migliora di certo se si guarda al futuro prossimo. Ad oggi si registrano circa 414 milioni di casi in adulti nel mondo (60 milioni in Europa), con la prospettiva di raggiungere quota 642 milioni nel 2040 (71 milioni in Europa).

C’è qualcosa che è però possibile fare per aiutare l’organismo in fase di prevenzione e controllo della malattia: prendersi cura della propria bocca. Questo è il tema al centro del congresso presso l’Istituto Stomatologico Toscano, in corso tra il 25 e il 26 gennaio a Viareggio. Si discuterà del nesso tra cura della cavità orale, infezioni e diabete.

In merito si è espresso il professor Ugo Covani, direttore dell’Istituto Stomatologico Toscano. Questi ha infatti sottolineato come il rischio di sviluppare tale malattia cresca addirittura del 30% nei casi di pazienti che soffrono di problemi paradontali: “Vantare una buona salute orale può aiutare a gestire i livelli di glicemia nelle persone diabetiche”.

Un dentista che si ritrovi ad avere a che fare con un paziente diabetico non avrà vita facile. È bene sottolineare infatti come tale malattia favorisca le infezioni nel cavo orale, le quali rendono complicata la gestione dell’equilibrio della glicemia. Un campo minato che richiede una precisa definizione dell’approccio odontoiatrico. È infatti necessario che l’operatore abbia ampia conoscenza della malattia, prendendo le necessarie precauzioni prima del trattamento.

L’ambito odontoiatrico risulta fondamentale inoltre anche per una possibile diagnosi precoce. Un motivo in più per prendersi cura della propria bocca ogni giorno, facendo costante attenzione allo stato di salute dei denti e della cavità.

Diabete, la cura e prevenzione dei denti protegge dal rischio