Cosa regale a un matrimonio: idee giuste per non sbagliare

Cosa si dovrebbe regalare a un matrimonio? Scopri tutte le regole non scritte e qualche idea originale

Foto di Rita Paola Maietta

Rita Paola Maietta

Seo copywriter

Giornalista e blogger dal 2010, mi piace scrivere di moda, design, casa e lifestyle mentre mi destreggio tra la vita da mamma.

Non appena si riceve la partecipazione ad un matrimonio, la nostra mente corre veloce e si pone subito la fatidica domanda: cosa regalare a un matrimonio? Una domanda che, a seconda dei casi, può avere molteplici risposte, dovute a diverse variabili. Vediamo quali sono e come fare il regalo perfetto.

Regalo di matrimonio: alcuni consigli

Il primo fattore da considerare, infatti, potrebbe essere il rapporto che ci lega agli sposi: parenti stretti (fratelli, sorelle) ed il ruolo che potremmo occupare alle nozze (testimone, damigella, semplice invitato). Un parente vicino, come un fratello, sarà sicuramente più avvantaggiato poiché potrebbe conoscere meglio di un invitato semplice il neosposo.

Tra gli altri fattori, non meno importanti: invito o meno per il ricevimento post cerimonia, lista di nozze presente o assente, e via discorrendo. Un fattore da non sottovalutare è anche il budget di cui si dispone.

Ogni coppia di futuri sposi, infatti, può decidere di chiedere o non chiedere un particolare regalo. Ciò può dipendere dalle abitudini di un particolare posto ma anche dal vissuto personale e dai loro desideri. Se allegate alla partecipazione di nozze non sono arrivate le istruzioni su come procedere al regalo, vorrà dire che gli sposi non hanno fatto una lista di nozze oppure hanno deciso di non chiedere il contributo per il viaggio di nozze.

Nel primo caso, la coppia avrebbe indicato un negozio (di elettrodomestici, casalinghi, etc.) dove loro stessi hanno selezionato degli articoli che incontrano il loro gusto e che gli piacerebbe ricevere in regalo. Nel secondo caso, invece, avrebbero potuto inserire il nome di un’agenzia di viaggio a cui fare riferimento oppure il numero di conto corrente della stessa, su cui versare la cifra.

Cosa regalare a un matrimonio senza lista nozze

Bisogna tenere a mente che ciò che conta è il pensiero, soprattutto se gli sposi sono persone giudiziose. Qualunque siano le indicazioni degli sposi, sicuramente l’obiettivo principale sarà quello di condividere insieme la gioia della nuova unione. Se, comunque, l’idea di dover fare un regalo di matrimonio ti disorienta, di seguito abbiamo stilato una piccola guida da seguire per non sbagliare e avere qualche idea pronta all’uso per tutte le tasche.

Prima di iniziare, però, sarebbe bene ricordare che alcune categorie di oggetti e non, dovrebbero essere evitate come regalo di nozze. Tra queste rientrano sicuramente gli animali domestici, i grandi mobili ed i libri.

Quanti soldi si regalano a un matrimonio

In molte zone d’Italia è consuetudine regalare ad un matrimonio la classica busta. Stando ad un sondaggio condotto dal portale The Knot Worldwide, il 32,6% degli sposi, nell’anno 2022, si aspetta di ricevere proprio del denaro con cifre che non scendono al di sotto dei 100 euro. Ne consegue che, nel nostro paese, stando a quanto pubblicato da Il libro bianco del matrimonio, un invitato spende mediamente per ciascun evento circa 223 euro pro capite.

Calcolare la somma ideale da inserire nella busta è possibile ma dipende da diversi fattori. Per agevolare la questione sono nati dei calcolatori online.

Tra i fattori da considerare ci sono: grado di parentela o legame con gli sposi, partecipazione singola o in compagnia (con l’eventuale +1), eventuali spese di viaggio o alloggio. Soprattutto al Sud, ad incidere sulla somma da regalare incide molto la tipologia di ricevimento. Più è chic ed elegante la location, più ci si sentirà in dovere di mettere più soldi nella busta. Un’usanza dettata anche dal fatto che gli sposi, spesso, utilizzano le buste per pagare il ristorante. Naturalmente, sono fattori indicativi, ognuno metterà la somma di denaro che si sente ma soprattutto che può esborsare, sulla base delle proprie disponibilità.

Procediamo con ordine: se non si ha un legame forte con gli sposi oppure non parteciperai alla festa, nella busta si potranno inserire meno di 100 euro oppure, leggendo più avanti, potrai scegliere un regalo diverso dai soldi, economico ma, al tempo stesso utile alla coppia.

Il discorso cambia se si è in un rapporto di parentela stretto o si andrà a ricoprire il ruolo di testimone. In questo caso, infatti, agli sposi, di solito, si metterà nella busta una cifra che oscilla tra i 300 ed i 500 euro. Differente è il discorso dei genitori che, spesso e volentieri, contribuiscono alle spese per il ricevimento.

Se, invece, chi si sposa è un collega o un parente lontano con cui non si hanno rapporti, la busta potrà essere riempita con una cifra che oscilla tra i 100 e i 200 euro. Lo sposo/a è un amico/a stretto/a? Nella busta la cifra potrebbe oscillare tra i 200 ed i 300 euro.

Regali di matrimonio economici

Essere invitati ad un matrimonio significa prepararsi ad un esborso economico che riguarda non soltanto il regalo. In primis, bisogna giungere laddove ci sarà la cerimonia e spostarsi, eventualmente, in location. Se gli sposi non hanno organizzato tale transfer, soprattutto se si tratta di parenti che abitano lontano e alle cui nozze proprio non si può mancare, bisognerà arrivare con il mezzo proprio. Senza dimenticare che potrebbe essere necessario il pernottamento. In secondo luogo, bisognerà pensare al proprio trucco e parrucco e, naturalmente, a cosa indossare per essere in linea con l’evento. A ciò si aggiunge il regalo.

Soprattutto negli ultimi tempi, ci si può trovare in difficoltà economiche a causa dei numerosi rincari e della precarietà del lavoro. Per questo, un regalo di matrimonio potrebbe gravare ulteriormente sulle tasche già provate di una famiglia media. Sicuramente gli sposi saranno felici semplicemente della vostra presenza ma, per evitare di presentarsi proprio a mani vuote e di lasciare un ricordo alla neo-coppia, si può sempre optare per dei regali di matrimonio economici che non superano i 100 euro di spesa.

Come per ogni regalo che si rispetti, bisognerebbe conoscere un minimo gli sposi. Ad esempio, tu invitato potresti sapere se amano la convivialità e il bere bene. In questo caso, un’idea regalo economica potrebbe essere rappresentata da un set per realizzare cocktail di qualità oppure da un porta bottiglie per il vino. Un buon modo per assicurarsi un invito a fare serata nel nuovo nido d’amore degli sposi.

Tra le idee intramontabili e molto accessibili come prezzo, spicca il set di valigie. Se credi che gli sposi ce l’abbiano già, potresti procedere all’acquisto di due trolley abbinati da usare come bagaglio a mano. In questo caso, assicurati di leggere bene le dimensioni.

Regali di matrimonio originali

Gli sposi hanno già tutto? In questo caso, per fare loro il regalo di matrimonio, si potrebbe arrivare a brancolare nel buio. La difficoltà aumenta soprattutto se la coppia ha messo già su casa da tempo. Per questo motivo, si possono escludere tutti quegli elettrodomestici di base che spesso, salvano in caso di regalo di nozze. In ogni caso: niente panico. Soprattutto se si conoscono bene gli sposi, si piò optare per delle idee regalo di matrimonio originali.

Se i neosposi sono amanti del design e di tutto ciò che è bello, l’idea regalo non può che ricadere su un oggetto cult, da tenere esposto in casa ma che, al tempo stesso, possa essere usato. Che sia una lampada, uno sgabello o persino uno spremiagrumi, saranno sicuramente felici.

Cosa regalare ad una coppia che ha già tutto

Per fare il regalo perfetto anche ad una coppia che ha già tutto meglio farsi qualche domanda. Ad esempio, la coppia che sta per convolare a nozze è amante della tecnologia e del benessere? Perché non regalare loro un elettrodomestico che sia bello da vedere ma, al tempo stesso, in grado di purificare l’aria presente in casa?

Gli sposi non amano prendersi molto sul serio e il budget è ridotto? Regalare loro un set di tessili personalizzati, siano essi dei grembiuli, degli accappatoi o delle federe, è un’ottima soluzione.

Se, invece, l’invitato è bravo con il fai-da-te o per passione/lavoro si cimenta in qualcosa di particolare, realizzare con le proprie mani il regalo di nozze per gli sposi li lascerà semplicemente a bocca aperta.

Cosa regalare a un matrimonio senza invito

Potrebbe capitare di aver ricevuto la partecipazione di nozze soltanto per la funzione religiosa o civile. O, ancora, di non essere invitati al matrimonio. Se si vuole comunque far sentire la propria vicinanza agli sposini perché non regalare qualcosa? In realtà, sarebbe proprio il galateo a stabilire che un pensiero venga comunque donato.

Tra le soluzioni meno dispendiose e più comuni, spicca quella di far recapitare una pianta, direttamente dal fioraio, a casa della sposa o dello sposo, un paio di giorni prima o il giorno stesso delle nozze. Insieme, ovviamente, a un biglietto con i propri auguri.

In secondo luogo, si potrebbe pensare di regalare degli oggetti di uso comune per la casa: bicchieri decorati, vassoi particolari, cornici per le foto, sono tutte idee molto gradite. Anche perché, essendo d’uso comune, anche se gli sposini dovessero averli non sarebbe un problema.