Crea uno spruzza calma per i capricci del tuo bambino

Sembra una pozione magica, in realtà è un acqua aromatizzata

Tra le cose più difficili dell’essere genitori, vi è la gestione dei capricci. Tutte noi siamo state bambine e come tali abbiamo fatto capricci che, in qualche circostanza, i nostri genitori hanno fatto fatica a gestire.

Pianti, urla, pizzicotti, calci. I capricci dei nostri bimbi, il più delle volte, per noi genitori risultano essere comportamenti davvero difficili da capire ma anche da fronteggiare. Cosa fare in questi momenti?

Spesso perdiamo la pazienza o ci facciamo prendere dall’ansia che il nostro bambino abbia qualcosa. Se guardare il mondo con i suoi occhi e cercare di capire perché urla e piange, provando a immedesimarci nel nostro piccolo, non ha portato a nessun risultato, forse è il caso di ricorrere allo “spruzza calma”.

Sembra un’incantesimo o una pozione magica, in realtà si tratta di acqua aromatizzata da spruzzare quando i capricci dei vostri bimbi sembrano interminabili.

Vi basterà nominarlo e scatenerete la loro fantasia fatta di fate, principi e principesse, ottenendo l’effetto desiderato.

Preparare lo “spruzza calma” è molto semplice. Tutto ciò che vi occorre è un flaconcino spray, non troppo grande, da riempire con acqua e qualche goccia di olio essenziale. Potete scegliere la fragranza che preferite, l’importante è che sia dolce, profumata e che piaccia ai vostri bimbi.

Potete raccontare ai vostri figli che questo spray è stato preparato accuratamente dalle fatine del bosco o che veniva utilizzato dalle vostre nonne quando anche voi eravate bambine e facevate i capricci. Sortirete su di loro un fascino che li farà calmare all’istante.

Tra i nostri bisogni, in quanto persone, vi è quello di essere compresi, soprattutto quando siamo piccoli. I bambini, fin da quando sono neonati, assorbono qualsiasi parola e comportamento di un genitore. Se durante una situazione critica, i nostri atteggiamenti vengono sopraffatti dalla rabbia e dal nervosismo, trasmetteremo al bambino insicurezza, provocando comportamenti sempre più problematici.

Come genitori dobbiamo sforzarci di capire i nostri figli, senza perdere la calma, provando a immedesimarci sin da quando sono neonati fino all’adolescenza. Solo in questo modo i bambini impareranno a riconoscere le loro emozioni e a gestirle nel tempo. I capricci, dopotutto, fanno parte della fase evolutiva di ognuno di noi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crea uno spruzza calma per i capricci del tuo bambino