Nomi di tendenza per bambini e bambine ispirati alla primavera

Quali sono i nomi di tendenza per bambini e bambine ispirati alla primavera e ai fiori: scopriamo i nomi originali e dal significato profondo

Foto di Serena De Filippi

Serena De Filippi

Seo Copywriter & Web Content Editor

Seo Copywriter & Web Content Editor che scrive da tutta la vita: storie, racconti, libri, articoli, con una passione per i trend del momento.

C’è un momento, per i futuri genitori, che è fatto di gioco, di creatività, ma anche di impegno e di indecisione. Di cosa stiamo parlando? Della scelta del nome del bebè, ovviamente. Le ispirazioni sono diverse: c’è chi si rifà alla mitologia, chi predilige i nomi stranieri e chi invece ama i nomi legati alla primavera. I più diffusi? I nomi di fiori per le bambine e per i bambini, ma non solo: diamo un’occhiata alle tendenze.

Nomi per bambine ispirati alla primavera

Un trend che non è mai tramontato: da Dalia, che è ovviamente associato al fiore, fino a Iris, i nomi per bambine sono davvero moltissimi. Scegliere un nome legato alla primavera ha un profondo significato: questo periodo, infatti, è legato alla rinascita, alla forza della natura, a un ritrovato ottimismo in vista della bella stagione.

Ed è così che per le bambine si scelgono nomi ispirati a piante e fiori, come Acantha, poco comune ma decisamente primaverile. Questo nome deriva dal greco e significa “bella come fiore di pianta del cardellino”. Un nome primaverile enormemente diffuso in Spagna è Begonia: fiore di origine tropicale, racchiude un significato emozionante, in quanto legato al coraggio. O ancora Flora, che significa “fiore” ed è assolutamente in linea con la bella stagione.

Un grande classico? Un nome per bambina ispirato alla primavera è Aurora: il suo significato abbraccia diversi aspetti positivi, tra cui “rosseggiante, splendente e luminosa”. Questo nome è diventato molto diffuso in Italia dopo la nascita di Aurora Ramazzotti, figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti.

Chiaramente, per rievocare la natura, è possibile optare per alcuni nomi romantici e originali al contempo, come Luce, che è anche da intendere come di buon auspicio per la bimba. Un altro nome tipicamente primaverile è Sole: il significato è profondo, perché si riferisce alla vita, all’energia, al calore, alla vitalità. Insomma, non un nome “statico”, ma dinamico. In ultimo, tra i nomi di fiori più in voga per le bambine, troviamo anche Margherita, Melissa, Gemma, Viola (anche nella variante Violetta) e Rosa (o Rosetta, come vezzeggiativo).

Nomi per bambini ispirati alla primavera

E per i bambini, invece? Possiamo scegliere anche per i maschietti dei nomi legati alla primavera e ai fiori. Uno dei più diffusi è sicuramente Pino, di origine aramaico-ebraica. Molto diffuso è anche Fiore, o ancora Fiorello: è praticamente un classico per i genitori che vorrebbero un nome super primaverile per il proprio figlio. Tra l’altro, Fiore è un nome perfetto sia per un bambino che per una bambina.

Meno diffuso ma altrettanto primaverile è il nome Giacinto. Di origine greca, oltre a indicare il fiore, è connesso alla storia di Yàkinthos, il Principe di Sparta. Tra gli altri nomi troviamo Olmo, che è dedicato alla pianta ed è di origine latina: è un nome con una forte caratteristica versatile e quasi “impulsiva”. Anche Renato è molto bello come nome, in quanto significa “colui che è rinato”.

Infine, un nome molto primaverile per bambini è Silvestro, che deriva dalla parola latina silva e che si riferisce al bosco. Quale nome sceglierai, alla fine? Sono tutti unici, a modo loro: durante la fase di scelta, un nome deve essere sempre “sentito”. Deve essere “quello giusto”.