Kate Middleton sfida il protocollo e disubbidisce alla Regina Elisabetta

Kate Middleton osa indossare per ben due volte il tailleur pantalone, un look che la Regina Elisabetta vieta alle donne di Corte

Kate Middleton è tra le più conservatrici nella Famiglia Reale, sempre molto attenta a rispettare protocolli e dress code, ma nelle ultime uscite pubbliche la Duchessa di Cambridge ha sfidato la Regina Elisabetta e ha indossato per ben due volte nell’arco di pochi giorni due tailleur pantalone.

Infatti, Lady Middleton ha scelto questo particolare look sia per il video girato al Museo di Storia Naturale dove ha sfoggiato uno splendido completo nero, firmato Alexander McQueen (guarda il video in alto) e poi ancora ha indossato giacca e pantaloni dal taglio anni Settanta di Smythe, marchio per altro molto amato dalla ribelle Meghan Markle, per apparire accanto alla presentatrice di Good Morning Britain, Kate Garraway, per i Pride of Britain Awards. Senza contare il tailleur rosa di M&S che la Duchessa indossò sia per la visita alla London Ambulance Service lo scorso marzo sia in una foto ufficiale che la ritraeva al lavoro durante il lockdown (GUARDA LE FOTO).

Ora, quella di Kate non appare una grave trasgressione. Infondo non ha indossato nulla di sconveniente, i due outfit sono estremamente eleganti, raffinati e bon ton. Ma nonostante ciò, la Duchessa di Cambridge ha apertamente disubbidito a una delle regole di stile cui tiene particolarmente Elisabetta. La Regina vieta alle donne della Famiglia Reale di indossare i pantaloni nelle occasioni formali di Corte, considerando il capo non femminile e quindi non adatto a una lady.

La Sovrana ci tiene così tanto a questo precetto che Harry si sentì in dovere, nei primi mesi di matrimonio, di sconsigliare a Meghan Markle di portare uno smoking durante il viaggio in Australia. Secondo indiscrezioni, questo fu il primo argomento di discussione della coppia.

Ebbene Kate ha osato in due appuntamenti particolarmente formali di contravvenire ai dettami di Elisabetta che si irrita particolarmente se una donna di Corte si permette di indossare i pantaloni o meglio il tailleur pantaloni, abito giudicato troppo maschile. In effetti, la Regina non vieta l’uso dei pantaloni alle donne, ma impone che vengano utilizzati solo in determinate circostanze e preferisce non vengano abbinate a giacche dal taglio maschile.

A dir la verità, questo non è l’unico strappo al dress code da parte di Kate. Se la moglie di William ha accettato di allungare le gonne, di indossare sempre le calze, di non usare i sandali e scoprire le spalle se non nelle serate di gala, di non usare lo smalto colorato, c’è una cosa a cui non riesce proprio a rinunciare: le sue scarpe con zeppa in corda che ogni estate ripropone

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kate Middleton sfida il protocollo e disubbidisce alla Regina Elisabet...