I regali più bizzarri e strani ricevuti dalla Regina Elisabetta a Natale

Cosa regalare a una delle donne più potenti e ricche del mondo? Scopriamo insieme i regali più strani e divertenti che la Regina Elisabetta abbia mai ricevuto

Ricevere un regalo il giorno del proprio compleanno o in un’occasione particolare è un gesto apprezzato da molti e spesso il destinatario non è nemmeno tanto sorpreso. Nel caso della Regina Elisabetta II, alcuni regali l’avranno sicuramente sorpresa, se non presa addirittura alla sprovvista.

La Regina Elisabetta è una delle donne più famose e importanti del mondo e di certo una comune scatola di cioccolatini potrebbe non bastare. Proprio per questo, alcuni hanno dovuto inventarsene delle belle. Scopriamo insieme alcuni dei più bizzarri e strani regali che la Regina abbia mai ricevuto.

La Regina Elisabetta II ha ricevuto molti regali diversi provenienti da diversi Paesi e gli animali sono stati alcuni dei più esotici. Nel 1972, alla Regina è stato regalato un bellissimo esemplare di elefante della foresta africana dal governo del Camerun. L’elefante è stato chiamato Jumbo e donato allo zoo di Londra, ma purtroppo morì nel 1988.

Il giorno del loro matrimonio la Regina e il Duca di Edimburgo hanno ricevuto 500 lattine di ananas come regalo dal governo australiano. Anche se non è stato ufficialmente confermato, si dice che le lattine sono state donate al popolo inglese per aiutarli nella crisi post-bellica.

Anche se la Regina ama i cavalli e, soprattutto, andare a cavallo, nessuno può immaginarla mentre indossa un paio di stivali da cowboy. Proprio per questo ci ha pensato il governo degli Stati Uniti, che nel 1991 glieli ha regalati.

Nel 1958 invece, durante un viaggio nella Colombia britannica dove faceva le veci della Regina Madre, Elisabetta ha accettato come regalo un gigantesco totem di più di 32 metri dal capo Mungo Martini degli Indiani Kwakiuti, una tribù che viveva nell’Isola di Vancouver.

Non c’è oggetto al mondo che la Regina d’Inghilterra non possieda. Le Isole Vergini britanniche, conosciute anche come le Isole di sale, hanno optato per un regalo decisamente comune ma altrettanto gradito e necessario: 1 kg di sale consegnato in una borsa. La tradizione fu reintrodotta nel 2015.

Nel 1974, il Presidente francese Georges Pompidou omaggiò la Regina e il Duca di Edimburgo con un regalo tanto bizzarro quanto emblematico: un gigantesco sistema per il raffreddamento del vino a forma di cavalletta.

Tra i regali più bizzarri e unici fatti alla Regina, infine, ci sono i denti del capodoglio, conosciuto anche col nome di tabua. Il regalo le è stato donato durante una visita alle Fiji dal popolo delle isole, che considera questo dono come buon auspicio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I regali più bizzarri e strani ricevuti dalla Regina Elisabetta a Nat...