Giorgia Meloni, quanto è alta: il trucco delle scarpe col tacco

Il premier Giorgia Meloni è alta 1,63 metri. Ama le sneaker e i mocassini, ma sa sfruttare i tacchi (anche midi) per valorizzare la sua figura

Quanto è alta Giorgia Meloni? La prima donna in Italia Presidente del Consiglio misura 1,63 metri per circa 54 chili di peso, stando alle misure che circolano in Rete.

Da quando ha assunto l’incarico di Presidente del Consiglio, il 22 ottobre 2022, ogni dettaglio della vita di Giorgia Meloni è passato al vaglio della lente d’ingrandimento, comprese misure, look, trucchi di stile diventando un nuovo modello di donna anche nelle scelte dei titoli da assumere. Così ad esempio ha scelto di farsi chiamare Presidente del Consiglio e non Presidentessa del Cosiglio, suscitando non poche polemiche. Ma incassando senz’altro la solidarietà dei suo familiari, a cominciare dal compagno Andrea Giambruno che ha svelato alcuni dettagli organizzativi della loro vita privata e della madre Anna Paratore, sua prima sostenitrice.

Giorgia Meloni
Fonte: Getty Images
Giorgia Meloni

Quanto è alta Giorgia Meloni

Classe 1977, Giorgia Meloni è alta 163 centimetri. L’altezza non è mai stato un dettaglio particolarmente valorizzato dai suoi look. Nella sua scarpiera ci sono infatti soprattutto sneaker, mocassini, stringate basse. Le décolletée col tacco sono piuttosto rare. Ma quando occorrono per dare slancio e portamento alla figura non esita a indossarle, anche se con stiletti dai centimetri moderati.

A tutti non è passato inosservato il cambio di scarpe tra una cerimonia e l’altra il giorno del suo insediamento a Palazzo Chigi (23 ottobre 2022). All’arrivo si presenta con un paio di scarpe stringate con suola in gomma, modello derby per assistere sul tappeto rosso al picchetto militare, poi un rapido cambio e alla cerimonia della campanella compaiono un paio di décolletée dal tacco midi, molto classiche, con punta affusolata. Un piccolo trucco di stile che serve a rendere più elegante il look, ma anche a dare più slancio alla figura, soprattutto quando si deve posare per delle foto ufficiali in gruppo. E non occorre nemmeno esagerare con l’altezza dei tacchi, come ci dimostrato il nuovo Premier.

Giorgia Meloni
Fonte: Ansa
Giorgia Meloni, il cambio di scarpe

Giorgia Meloni, il trucco dei tacchi

Infatti, i tacchi stiletto alti 12 centimetri non fanno parte dello stile di Giorgia Meloni, anche se ha dimostrato di saperli portare con gran classe per l’incontro con Sergio Mattarella. Analizzando i suoi look , il Premier (così vuole essere chiamata), predilige le linee classiche e minimal. Senz’altro, il suo guardaroba è da working girl, dove i tailleur pantaloni la fanno da padrone. E in effetti sono ormai i completi più apprezzati dalle donne di potere, anche Regina come Letizia di Spagna o Principesse come Kate Middleton non possono più farne a meno.

Giorgia Meloni, i look

La Meloni si inserisce in questa tendenza e così sceglie come primo abito da Presidente del Consiglio un tailleur pantaloni nero con camicia bianca, un’opzione senza margini d’errore. Dunque, blazer e pantaloni sono i più gettonati, di solito dai colori neutri, tanto nero, beige o ghiaccio. Molto più rare le gonne. Quando abbiamo visto il Premier indossarle, di solito sono lunghe, ampie e a pieghe. Tutti capi dunque che ben si coordinato a scarpe basse, da taglio più maschile, come sneaker e mocassini.

Giorgia Meloni
Fonte: IPA
Giorgia Meloni con la camicia col fiocco

In via del tutto eccezionale la Meloni usa colori sgargianti. Ha osato con una giacca fucsia, con bluse verdi, al più turchesi. Mentre un altro suo must have è la camicia col fiocco al collo, il modello più femminile, simbolo di raffinatezza. Basta quella per essere elegante, Lady Diana insegna.