Channing Tatum: carriera e film dell’attore statunitense

Channing Tatum: donnaiolo, spogliarellista e scapestrato assassino sullo schermo, ma dolce e tenero papà nella vita reale

Channing Tatum, nato in Alabama il 26 aprile del 1980 è un perfetto showman. Attore, produttore, ballerino e modello, un mix di talenti, così come sono un mix le sue origini. Nelle sue vene scorre infatti sangue nativo, ma anche inglese, francese tedesco ed irlandese. Iscritto dai genitori all’accademia militare, il ragazzo decide però di mollare gli studi e inizia a lavorare in numerosi e differenti campi. Inizia come muratore, per poi passare al dogsitter e al commesso, fino ad arrivare ad esibirsi nei locali come spogliarellista, a Tampa (proprio come il suo personaggio in “Magic Mike”) con il nome di Chan Crawford.

Il suo talento viene notato nel videoclip di “She Bangs” di Ricky Martin, e da lì inizia ad essere ricercato per piccoli ingaggi come modello a Miami. Inizia con numerose campagne pubblicitarie, come quella per Armani, e per Abercrombie and Fitch, fino ad apparire sulla copertina di Vogue. Il suo ruolo di modello gli permette di girare il mondo e l’Europa, e gli fa anche ottenere una piccola parte in un episodio della fortunata serie televisiva CSI Miami. Da lì Channing inizia una serie di piccolissimi ruoli in numerosi film, tra cui “Coach Carter”, “La guerra dei mondi” e “Supercross”. E’ però il 2006 che segna per lui la grande svolta, quando appare sul grande schermo nel ruolo del ballerino ribelle Tyler in “Step Up”. Da quel momento l’ex modello inizia ad essere sempre più richiesto, ed appare in film come “Guida per riconoscere i tuoi santi”, per il quale riceve addirittura una nomination agli Independent Spirit Awards come miglior attore non protagonista.

Dal 2007 in poi partecipa a numerose pellicole per il grande schermo, tra cui “Battle in Seattle”, “The Trap”, “Stop-Loss”, “Fighting”, “Nemico pubblico – Public Enemies”, “G.I. Joe – La nascita dei Cobra” e “Dear John”, nel quale recita accanto alla bellissima Amanda Seyfried. Il 2012 è l’anno della sua rinascita. Recita infatti in “La memoria del cuore” assieme a Rachel McAdams e in  Magic Mike , ruolo che gli fa guadagnare il primo posto nella classifica di People degli uomini più sexy del mondo e il secondo posto in quella, redatta da Forbes, sugli attori più pagati. Appare poi in “Effetti collaterali”, in “Sotto assedio – White House Down”, in “22 Jump Street”, ed è protagonista in “Foxcatcher” pellicola, che racconta l’assasinio del wrestler David Schultz compiuto per mano di John du Pont, e che ha avuto 5 nomination agli Oscar.
Il 2015 lo vede protagonista in “Jupiter – Il destino dell’universo” accanto a Mila Kunis e in “Magic Mike XXL”, sequel del film del 2012.
Ultimamente Channing Tatum ha recitato per grandi registi, e potremo vederlo sullo schermo in “The Hateful Eight”, film di Quentin Tarantino e in “Ave, Cesare!” dei fratelli Coen.

L’ex modello ha una vita privata piuttosto tranquilla e pacata, a differenza dei personaggi che spesso interpreta. Nel 2009 ha sposato  Jenna Dewan conosciuta sul set di “Step Up”, e da lei ha avuto due figli, un maschio e una femmina.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Channing Tatum: carriera e film dell’attore statunitense