Angela Finocchiaro, biografia di un’attrice italiana

È una delle attrici più apprezzate e amate dal pubblico italiano, ma non è solo una comica. Angela Finocchiaro è un'artista a tutto tondo. Ecco perché ci piace

Ne sono passati di anni da quando Angela Finocchiaro appariva sul piccolo schermo con La tv delle ragazze, ma era bastata già la sua prima interpretazione al cinema a dare vita a una delle attrici più amate dal pubblico italiano. Una carriera costellata di successi e riconoscimenti ottenuti per quei ruoli iconici e indimenticabili in film rimasti nella storia come Dio vede e provvede e Due mamme di troppo, con il quale è stata proclamata migliore attrice per la categoria Tv Movie al Roma Fiction Festival.

Angela Finocchiaro nasce e cresce a Milano nel 1955 e da giovanissima si appassiona alla recitazione. Negli anni ’70 approda a teatro diventando una delle protagoniste della compagnia sperimentale Quelli di Grock. Spicca subito per bravura e per una comicità originale e spontanea che sembra appartenerle per natura.

Nel 1979 viene chiamata da Maurizio Nichetti per recitare in Ratataplan, sarà quella la pellicola che la consacrerà ad attrice di notorietà nazionale e che darà vita a una fiorente collaborazione tra i due. Ma quello sarà solo l’inizio. Debutta nel cabaret, partecipa a trasmissioni tv e inscena spettacoli in forma di monologo ottenendo tantissimo successo. Negli anni ’90 diventa la protagonista assolute di fiction televisive e pellicole cinematografiche.

Non solo ruoli irriverenti e comici però, Angela Finocchiaro interpreta anche personaggi intensi e memorabili, sono quelli che fanno vincere per due volte il Premio David di Donatello come miglior attrice non protagonista, prima con La bestia nel cuore e poi con Mio fratello è figlio unico.

Continuerà a fare la spola tra cinema, televisione e teatro partecipando anche a lunghissime tournée. È inoltre chiamata a recitare in due delle commedie di maggiore incasso nel 2010: Benvenuti al sud e La banda dei Babbi Natale dove recita al fianco del trio Aldo, Giovanni e Giacomo. Per il primo viene candidata ai David di Donatello e per entrambi, invece, al Nastro d’argento come migliore attrice protagonista.

Nonostante i riflettori siano sempre rimasti accesi su di lei in questi anni, Angela Finocchiaro ha sempre tenuto la sua vita privata lontano dalle telecamere, dal gossip e dagli occhi indiscreti, proteggendo privacy della sua famiglia. È sposata, infatti, con Danilo, attore di teatro e suo compagno da tantissimi anni, ed è mamma di due figli: Nina e Nicolò.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Angela Finocchiaro, biografia di un’attrice italiana