Torta in barattolo, il dolce che si serve anche 6 mesi dopo averlo cucinato

Non una ricetta vera e propria ma un metodo di cottura e conservazione degli alimenti

In Germania, da qualche anno, è famosa la torta in barattolo. Un’idea originale per servire il dessert ai propri ospiti anche a distanza di 6 mesi, fingendo di averlo appena sfornato.

La torta in barattolo non è una ricetta vera e propria ma più un metodo di cottura e conservazione degli alimenti. Questo, infatti, prevede il confezionamento sottovuoto di porzioni di torta che potranno poi essere servite, all’occasione, per la merenda, la colazione, o per il dolce.

Come si prepara? Prima di tutto occorre munirsi di un barattolo di vetro, con bocca larga e chiusura ermetica. È necessario che sia pulito e sterilizzato; per fare ciò occorre metterlo, insieme al tappo, per qualche minuto a bagno nell’acqua bollente. Una volta asciugato, potete procedere con la vostra torta.

Imburrate e infarinate il barattolo, prestando molta attenzione a non ungere il bordo, e poi versate al suo interno l’impasto del vostro dolce: può essere quello per il plumcake, i muffins, il ciambellone, la torta al cioccolato o di carote. A voi la scelta!

Successivamente infornate i vostri dessert. La cottura in vetro richiede un tempo molto ridotto, tuttavia fate sempre la prova dello stuzzicadenti. Se l’impasto dovesse crescere troppo, sarà sufficiente tagliare la parte in più. Dopotutto ogni cuoco assaggia i suoi capolavori culinari, non è vero?

Quando la torta sarà pronta, con l’aiuto di un asciugapiatti, chiudete subito i barattoli appena sfornati. In questo modo otterrete la chiusura sottovuoto, data dalla contrazione dell’aria nel barattolo durante la fase di raffreddamento. Vedrete che i coperchi, pian piano, si appiattiranno abbassandosi leggermente al centro, e potrete notare che si è creato il sottovuoto. Se il coperchio rimane gonfio, potete tranquillamente consumare la vostra torta in pochi giorni.

Con questo metodo potrete conservare i vostri dolci fino a 6 mesi. Così quando vi verrà voglia di un pezzo di torta o un muffin, vi basterà ricordarvi di quel barattolino rimasto nella credenza. Se volete, prima di gustarlo, potete anche guarnirlo come più vi piace e renderlo, oltre buono, ancora più bello.

Ma non è finita qua. Se ci aggiungete un nastrino di lana e un’etichetta, può essere anche un’originale idea regalo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Torta in barattolo, il dolce che si serve anche 6 mesi dopo averlo&nbs...