Riciclare panettone e pandoro

Prima di tutto consuma gli ingredienti più deperibili e tieni soltanto quello che sai di consumare nei prossimi giorni. Per conservare adeguatamente gli avanzi dopo questi giorni di pranzi e cene abbondanti, controlla lo spazio a disposizione nel frigorifero e nel freezer, scegli contenitori ermetici delle dimensione giusta. La scelta migliore è quella di porzionare gli alimenti in modo da poter riscaldare soltanto la quantità che serve.

I dolci come il panettone e il pandoro si prestano alle rivisitazioni, così da poterli gustare anche nei giorni seguenti come fossero nuovi dessert. Una ricetta classica è quella di preparare una charlotte di panettone, ci sono comunque altre idee per stuzzicare la fantasia dei più golosi: basta aggiungere panna, mascarpone o ricotta, montare con una frusta "et voilà!" il dolce è pronto.

Usa agrumi e spezie avanzate per profumare la casa. Fai bollire una pentolina di acqua calda lasciando in infusione buccia di limone, mandarino o arancia. Aggiungi cannella, anice stellato e vaniglia per aromatizzare la cucina e il soggiorno. La frutta mista avanzata può trasformarsi in splendide macedonie oppure aggiungila ai cereali della mattina per vitaminizzare yogurt e latte.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Riciclare panettone e pandoro