Rimmel e Mascara. Che differenza c’è?

Considerati sinonimi per indicare il cosmetico amico delle ciglia e dello sguardo di una donna, Rimmel e Mascara sono spesso confusi ma occorre fare una distinzione

Se a una donna chiedessimo i tre prodotti ai quali non rinuncerebbe mai, nel tris dei cosmetici essenziali figurerebbe al 90% il mascara. Rivoluziona, a volte anche con una sola passata, l’intensità dello sguardo, rendendolo più profondo, magnetico ed incisivo. Rinfoltisce le ciglia, le rinforza, le incurva talvolta, e le allunga per un risultato davvero sorprendente. Da utilizzare con parsimonia per evitare antiestetici grumi, accumuli di prodotto, una brutta unione dei singoli ciuffetti e ciglia a zampe di ragno che andrebbero bene solo a Carnevale e in poche altre occasioni particolari. Spesso però alcune donne lo chiamano rimmel. E’ corretta questa denominazione?

Qualche anno fa era molto più frequente, e usuale, chiamare lo scovolino nero (e poi dai numerosi colori fluo) con il nome rimmel perché “Rimmel London” è stata la casa cosmetica che per prima in assoluto ha messo in commercio, nel lontano Ottocento su intuizione di Eugene Rimmel, questo fantastico ed irrinunciabile prodotto per la bellezza delle ciglia e degli occhi. Oggi invece tutte le aziende del settore producono i propri mascara di punta dai mille e miracolosi effetti. Incurvante, volumizzante, allungante, rinforzante, waterproof (resistente all’acqua), high tech (alta definizione), c’è un mascara per ogni tipo di esigenza della donna che desidera migliorare l’aspetto delle proprie ciglia e di conseguenza degli occhi.

Rimmel è il marchio, mascara è il cosmetico. Diciamo che ormai chiamarlo rimmel è desueto e che la definizione di mascara sia decisamente più appropriata. La Rimmel London resta ancora oggi una delle aziende leader del settore cosmetico, tra le più antiche sul mercato europeo, che ha fatto del mascara uno dei suoi prodotti top, mai testati sugli animali. Ecco perché fino a poco tempo era normale chiamare il mascara anche con il termine rimmel. Non era affatto sbagliato.

Sia la Rimmel che il mascara hanno subito nel tempo una certa evoluzione, cercando di stare sempre al passo coi tempi e, talvolta, di anticiparli addirittura. L’immagine che si ha dell’azienda londinese, con il volto di Kate Moss, è sempre molto di tendenza. Entrambi hanno attraversato quasi due secoli di storia e di bellezza, accompagnando la donna in tutte le epoche e in tutte le sue trasformazioni, con il compito di renderla più bella.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rimmel e Mascara. Che differenza c’è?