10 minuti al mattino che cambieranno la tua pelle: skincare routine veloce!

Sei sempre di corsa e non hai mai tempo? Scopri la skincare routine veloce per per prenderti cura della tua pelle, in dieci minuti!

Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger

Siamo d’accordo: al mattino prima di andare a scuola o a lavorare non abbiamo ha proprio voglia di metterci ore a prepararci tra creme, cremine e makeup! Molto meglio dormire mezz’ora in più e relegare la skincare a 10 minuti scarsi, giusto il tempo di mettersi un po’ di crema!

E invece, la cura della pelle è il primo step per risparmiare davvero tanto tempo sul makeup ma risultare subito fresche e luminose, come rigenerate da un bel sonno!

Abbiamo quindi pensato ad una skincare veloce da fare al mattino ed a qualche piccolo jolly per risultare subito più riposate e radiose. Anche se siamo sempre di corsa non è detto che non dobbiamo prenderci cura della nostra pelle!

Pronte a stravolgere la vostra pelle in pochissimi minuti? Vi lanciamo una sfida! Provate questi trucchetti per un mese e fateci sapere come vi sarete trovate alla nostra mail fattibella@dilei.it!

Fonte: 123rf

SE NON AVETE TEMPO AL MATTINO, PORTATEVI AVANTI LA SERA PRIMA!

Così come la sera prima solitamente si prepara la cartella o il pranzo per il giorno dopo, ecco che possiamo portarci avanti con la nostra skincare già la sera, mentre leggiamo un libro o guardiamo un film.

  1. Mettete in freezer due cucchiaini
    I cucchiaini, essendo in acciaio, hanno il potere di raffreddarsi velocemente. Al mattino seguente saranno così pronti per un impacco immediato rinfrescante per alleviare i segni di stanchezza.
  2. Applicate sul viso una maschera apposita per la notte
    Ormai ne esistono tante in commercio e tantissimi sono i brand tra cui scegliere. Sono maschere che si applicano dopo la normale detersione, si spalmano in abbondante quantità da creare uno strato, si aspetta che si assorba leggermente e poi si lascia agire per tutta la notte. Al mattino si procede con la normale detersione, sia che sia rimasto qualche residuo di maschera sia che si sia assorbita completamente.
  3. Applicatela anche su occhi e labbra!
    Esistono poi delle maschere notturne anche per occhi e labbra. Ad esempio quelle di Laneige: la Eye Sleeping Mask è super idratante ed anti gonfiore e stanchezza, mentre la Lip Sleeping Mask è restitutiva, riparatrice ed anti-age.

 

APPENA SVEGLIE, PRONTE A PARTIRE CON IL CRONOMETRO? BASTANO 10 MINUTI!

Adesso parte la vera sfida: prendete il timer del vostro telefono, settatelo su 10 minuti e guardate quanto tempo impiegate per compiere questi passaggi! Sembrano tanti, ma sono davvero veloci! …Mi raccomando non barate!

  1. Tirate fuori i cucchiaini dal freezer
    Come primo step ricordatevi che avete lasciato dei cucchiaini nel freezer. Prendete coraggio e passateli sull’occhiaia per un effetto drenante immediato: l’azione d’urto del contatto con il metallo freddo sgonfierà istantaneamente la borsa e anche la pigmentazione rossa diminuirà grazie all’aumento del microcircolo. E poi, al mattino, un impacco ghiacciato è quel che ci vuole per svegliarsi con una bella sferzata di energia!
  1. Applicate balsamo labbra
    Ricordatevi di passare sempre un balsamo labbra ricco, nutriente ed idratante, mentre vi state preparando (dopo aver già lavato i denti). Avrà così il tempo di agire ed ammorbidire le labbra, che saranno pronte ad essere truccate anche con rossetti liquidi che solitamente tendono a seccarle un po’.
  2. Passate il tonico
    È uno step che si tende spesso a saltare, ma il potere di questi cosmetici è altissimo ed è un gesto veramente veloce che però cambia la vostra pelle. Per illuminarla i migliori sono quelli che contengono una piccola percentuale di acido, glicolico o salicilico che contrasta anche le imperfezioni o retinolo ma se li usate al mattino ricordatevi assolutamente di applicare una protezione solare (anche un fondotinta con spf) per evitare di macchiare la pelle.
    Ad esempio, potete provare la Luce Liquida dell’Estetista Cinica o il tonico alla rosa di Pixi Beauty (ottimi anche quello al retinolo e al glicolico)!
  3. Applicate un siero idratante, illuminante ed energizzante
    Anche questo sembra un passaggio inutile, dato che dopo andremo ad applicare una crema viso, ma il siero si assorbe rapidissimamente, ci consente di applicare meno crema, che solitamente si assorbe più lentamente, facendoci così risparmiare un po’ di tempo, andando ad agire in profondità. Il siero, infatti, è un cosmetico altamente concentrato, con una quantità di attivi più alta. Applicando sia siero che crema, inoltre, possiamo abbinare anche trattamenti con effetti diversi sulla pelle, per andare ad agire su diverse esigenze. Ad esempio su una pelle mista si potrà scegliere un siero idratante da abbinare ad una crema opacizzante, oppure su una pelle grassa un siero riequilibrante ed un crema idratante non grassa. Se vogliamo avere un aspetto davvero radioso, poi, possiamo scegliere i sieri illuminanti con piccole particelle riflettenti all’interno, per svegliare subito l’incarnato, come il siero Rosé All Day di Physicians Formula, adatto anche a pelli giovani, miste o grasse perché non contiene oli e le piccole particelle riflettenti si fondono con l’incarnato per sprigionare un aspetto radioso.
  4. Non scordatevi il contorno occhi!
    Gli occhi sono forse il primo indicatore della nostra stanchezza, non solo per lo sguardo, ma perché l’occhiaia si gonfia e si arrossa e l’occhio risulta più chiuso ed affaticato. Dopo aver passato i cucchiaini freddi, ricordatevi di applicare una crema contorno occhi ad azione illuminante e, se le avete, anti borse ed occhiaie. Ad esempio la White in Milk Capsule Eye Cream di G9Skin, una crema contorno occhi di rapido assorbimento che agisce su diversi fronti. Contiene il 50% di proteine del latte e ceramide per contrastare le rughe (anche le prime rughe!) ed aumentare l’elasticità e piccole microparticelle contenenti un complesso vitaminico energizzante ed estratto di broccoli e niacinamide per un effetto sbiancante sull’occhiaia che, a contatto con la pelle, si rompono rilasciando i loro attivi.
    Fonte: Miin Cosmetics
  5. Applicate la vostra crema preferita
    Dopo aver eseguito tutti i passaggi, la nostra pelle è reattiva, stimolata e pronta a ricevere la nostra crema viso preferita. Sceglietene una complementare al siero, per potenziarne l’effetto, oppure una che vada ad agire su altri aspetti non trattati da quest’ultimo. A meno che non abbiate una pelle davvero molto secca, prediligete una texture meno ricca, in modo che l’assorbimento sia più rapido!

 

SE VI AVANZA TEMPO O SE DOVETE RIPRENDERVI DA UNA NOTTATA DI FOLLIE

I nostri 10 minuti sono finiti ed il timer è ormai suonato… Ma se per caso alcune mattine avete 5 minuti in più o se dovete davvero riprendervi da una nottata di divertimenti e necessitate di trattamenti urto, ci sono altri due step che potete inserire nella skincare routine mattutina, sempre ad azione veloce!

  1. Utilizzate dei patch occhi
    I patch sono molto comodi perché si applicano sotto gli occhi, si lasciano in posa e si possono intanto svolgere altre faccende. Potete applicarli mentre fate colazione, rifate il letto, vi lavate i denti ed intanto dare un boost di idratazione al contorno occhi. I migliori per chi va di fretta sono quelli di Patchology, i FlashPatch, sia in versione notte che giorno. Il brand nasce come produttore di patch medicali, a rilascio immediato di sostanze mediche, espandendosi poi al ramo beauty e skincare. Ecco perché questi patch agiscono anche solo in 5 minuti, a differenza di altri, perché sono formulati con materiali ed attivi che penetrano immediatamente sulla pelle. Dopo averli rimossi, non scordatevi di massaggiare il siero rimasto, ricco di complessi vitaminici.
  2. E la maschera viso?
    La parola d’ordine è multitasking: mentre avete in posa i patch occhi, perché non approfittarne anche per una maschera viso? O magari mentre fate la doccia, per ottimizzare i tempi?
    Le maschere da preferire in questo caso sono quelle in tessuto, più comode da tenere in posa e più rapide, o le maschere “splash”, da fare anche direttamente in doccia, che agiscono in 15 secondi.Da provare la Brightening Mask di 8MM, da tenere in posa anche solo 8 minuti (ma se avete tempo anche 20) o le Patting Splash Mask di Blithe, ad esempio la Citrus & Honey. Mentre siete in doccia con l’acqua ancora aperta, versate un tappo di maschera nelle mani, posizionate a conchiglia per non perdere il prodotto, e tamponatele sul viso per circa 10/15 secondi, poi bagnate le mani con l’acqua e continuate a tamponare fino ad aver assorbito tutta la soluzione di acqua e maschera. Et voilà! Maschera fatta in 15 secondi!
Camilla Cantini

Camilla Cantini Beauty blogger Sono Camilla, makeup-artist freelance con la passione per la moda e l’arte. Ho iniziato ad avvicinarmi al mondo beauty come autodidatta per poi specializzarmi, lavorando per shooting, sfilate e magazines di settore. Amo creare look sempre diversi, ricercare nuovi trend e confrontarmi giornalmente con chi mi segue con affetto!

10 minuti al mattino che cambieranno la tua pelle: skincare routine&nb...