Demi Lovato racconta il suo periodo più buio: “Ho avuto tre ictus e un infarto”

Nel suo nuovo documentario, Demi Lovato ricorda alcuni dettagli terribili della sua dipendenza dalla droga

Sta per uscire la nuova docuserie intitolata Dancing With the Devil, nel corso della quale Demi Lovato racconta la sua personale lotta contro la dipendenza portando alla luce alcuni particolari inediti. Nel trailer che anticipa l’arrivo dello show, l’artista rivela di aver avuto gravi problemi di salute a causa dell’abuso di droghe.

Grandissima cantante e attrice, nonché ex stellina Disney, la splendida Demi Lovato è un idolo di tanti giovanissimi. Ma nel corso della sua brillante carriera ha dovuto affrontare numerosi ostacoli, tra cui quello della dipendenza: una battaglia durissima, durata diversi anni e che le ha lasciato strascichi notevoli. Soprattutto dopo l’overdose del 2018, quel giorno terribile in cui ha rischiato seriamente di perdere la vita.

Nel giugno di quell’anno, Demi Lovato aveva pubblicato il suo singolo Sober portando alla luce apertamente i suoi problemi con la droga e affermando di essere sobria da 6 anni. Un mese dopo, tuttavia, il drammatico evento: la cantante era stata trovata priva di sensi nella sua abitazione, in seguito a un’overdose da oppioidi. Ora, nella serie di documentari Dancing With the Devil, la Lovato racconta quello che è davvero successo negli ultimi tre anni della sua vita, dalla ricaduta nella dipendenza alla rinascita.

“Ho avuto tre ictus e un infarto” – ammette l’artista nel trailer del suo show – “I medici mi hanno detto che avevo non più di 5 o 10 minuti di vita”. Per la prima volta, Demi Lovato parla a cuore aperto dei problemi di salute derivanti dall’overdose: ha infatti subito dei danni cerebrali che per lungo tempo le hanno provocato difficoltà a leggere. E ancora oggi ha dei punti ciechi che le impediscono di guidare.

Dopo la terribile esperienza e i mesi trascorsi in riabilitazione, Demi è riuscita a risollevarsi ancora una volta: “Ho avuto molte vite, come un gatto. Sono alla mia nona vita” – racconta ancora nel trailer che anticipa l’uscita del primo episodio di Dancing With the Devil, il prossimo 23 marzo su Youtube. In passato aveva già affrontato il tema della dipendenza, ma mai in maniera così potente: un vero e proprio monito al suo pubblico di giovanissimi, per far sì che la sua storia sia da esempio.

Già nel 2012, con il lungometraggio Stay Strong, la cantante aveva raccontato il suo percorso di riabilitazione a seguito dell’interruzione del tour con i Jonas Brothers e la sua guarigione. Mentre, in Simply Complicated del 2017, aveva rivelato di essere ricaduta nella dipendenza proprio nel periodo di Stay Strong, girato mentre era sotto l’influenza della cocaina. Ora Demi Lovato sembra essersi lasciata alle spalle la lunga lotta contro la droga, ed è tornato il sereno nella sua vita.

Dopo un anno difficile, l’artista ha riscosso un grandissimo successo esibendosi durante la cerimonia di insediamento del nuovo Presidente Joe Biden, per poi tuffarsi nuovamente a capofitto nel suo lavoro. In ambito sentimentale, invece, le cose non vanno per il meglio: nel 2020 ha frequentato l’attore Max Ehrich, annunciando addirittura il loro fidanzamento in estate. Ma lo scorso settembre la loro relazione si è conclusa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Demi Lovato racconta il suo periodo più buio: “Ho avuto tre ict...