Trasparenze e lingerie a vista alla prima di “Carla”: non ha mai osato tanto

Abito in tulle trasparente, ricami preziosi, lingerie a vista e frange: l'attrice è divina alla prima del film Carla, sulla Fracci

Alessandra Mastronardi ha lasciato tutti senza fiato al Teatro alla Scala, indossando un abito fatto di tulle trasparente, ricami preziosi e frange metallizzate. L’occasione è delle più speciali, la prima del film Carla dove interpreta la Fracci.

Carla Fracci non c’è più oggi, portata via da una malattia lo scorso 27 maggio, ma ha fatto in tempo a conosce e a vedere come Alessandra Mastronardi si preparava a interpretarla.

Alessandra Mastronardi, l’omaggio a Carla Fracci

E quando la Fracci se ne è andata, l’attrice le ha dedicato un post magnifico su Instagram con una foto che le ritraeva insieme. Alessandra in tutu nei panni dell’étoile, inginocchiata davanti alla grande ballerina: “Come una libellula ferma nell’aria ma con le ali in perenne impercettibile movimento, leggera e nello stesso tempo fortissima, elegante, bellissima, sei andata via così.. tu che le amavi così tanto le libellule. Penso a te cara Carla, un giorno triste per tutti noi. Ci hai lasciato un meraviglioso messaggio, che con il vero lavoro, i sacrifici, cuore e dedizione i sogni diventano più tangibili e veri. Addio dolce Signora della danza. È stato Oltre più che un onore avere avuto la possibilità di poter entrare nelle tue scarpette”.

Alessandra Mastronardi, abito in tulle e lingerie a vista

Oggi che il film Carla è realtà, la Mastronardi ha voluto celebrare ancora una volta la Fracci arrivando alla prémière con un abito spettacolare che sembra uno di quei costumi di scena indossati tante volte dall’étoile.

Alessandra Mastronardi non ha mai osato tanto e non è mai stata così splendente. L’attrice si è presentata alla prima con un lungo abito romantico, dalle sfumature écru e bronzo. Il corpetto è di tulle leggero e trasparente, decorato da ricami preziosi a tema floreale, che lascia a vista la lingerie dorata, rigorosamente chiara e minimal. La gonna, importante, è fatta da migliaia di frange sfumate che creano volume. In una parola: stupendo.

Ad Alessandra sta divinamente. E per assomigliare ancor più a una ballerina, raccoglie i capelli in un classico chignon con riga in mezzo. Make up naturale che punta sullo sguardo con la matita nera, proprio come si usa tra le danzatrici. Mentre gli orecchini sono dei piccoli cerchi in oro con brillanti.

Carla, il film: dove e quando vederlo

Il film Carla è il primo realizzato sulla vita della Fracci, considerata una delle più grandi ballerine di tutti i tempi. La pellicola è liberamente tratta dall’autobiografia, Passo dopo passo, ed è stato scritto con la consulenza diretta della stessa Carla Fracci, del marito Beppe Menegatti e della loro collaboratrice storica Luisa Graziadei.

Alessandra Mastronardi nell’interpretare il ruolo della Fracci è riuscita a ricreare l’atmosfera magica della Scala, che per la prima volta ha concesso i suoi spazi  a una produzione fiction, supportata anche dal patrocinio della Regione Lombardia e dal contributo del Comune di Orvieto. Il film inizia dalla Fracci bambina nell’immediato dopoguerra e la segue, poi adolescente e giovane donna, nella Milano degli anni ‘50-’60, per raccontarne l’ascesa al successo e la difficile scelta di diventare mamma in un momento cruciale della sua carriera. Impegno, passione, dedizione portano Carla alla consacrazione internazionale.

Il film al cinema l’8, il 9 e il 20 novembre, per poi essere trasmesso a dicembre su Rai1.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trasparenze e lingerie a vista alla prima di “Carla”: non ...