Jeff Bridges euforico: “Il tumore si è ridotto drasticamente”

Jeff Bridges, che aveva rivelato a ottobre 2020 di essere affetto da un cancro al sistema linfatico, ha condiviso con i fan la gioia di aver scoperto che il tumore si è drasticamente ridotto

Finalmente una gioia, in questo inizio problematico di 2021. L’attore 71enne Jeff Bridges, indimenticabile interprete de Il grande Lebowsky, ha condiviso con i fan la buona notizia che il cancro contro cui sta combattendo, un forma di tumore al sistema linfatico, si è “drasticamente ridotto” come rivelato dall’ultima TAC eseguita.

L’attore ha scritto sul suo sito web che il “nuovo protocollo” cui è sottoposto nella sua battaglia per la salute sembra essere un successo. “Vado a sottopormi alla TAC per vedere se il mio nuovo protocollo sta riducendo il mio tumore”, ha detto Bridges. “Si scopre che funziona benissimo. La cosa si è drasticamente ridotta!”.

Jeff aveva rivelato sui social a ottobre di avere un tumore. E lo aveva fatto prendendo in prestito proprio una battuta del suo film iconico, “Il grande Lebowski” dei fratelli Coen: “New s**t has come to light” (“Nuova m***a è venuta alla luce”), aveva infatti scritto aggiungendo poi i dettagli sulla malattia: “Mi è stato diagnosticato un linfoma. Sebbene sia una malattia grave, mi sento fortunato ad avere una grande squadra di medici e la prognosi è buona. Sto iniziando il trattamento e vi terrò aggiornato sulla mia guarigione”.

Poi, in occasione del suo compleanno (71) a dicembre aveva aggiornato i fan sulle sue condizioni: “Mi sento bene. Mi sono rasato i capelli. Ho preso un cagnolino, Monty. Ho compiuto gli anni – caspita, sono 71”.

Oggi, a pochi mesi dalla diagnosi, la buona notizia. Forza, Jeff!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Jeff Bridges euforico: “Il tumore si è ridotto drasticamente&#8...