Io e Te, Gabriella Farinon si confessa da Diaco: l’amore per la figlia e i ricordi del passato

La celebre annunciatrice è stata ospite nello studio del conduttore romano e ha ricordato la sua carriera ricca di successi

Per la puntata che precede il ferragosto, Pierluigi Diaco ha ospitato nello studio di Io e Te una delle signore della televisione italiana: Gabriella Farinon. Introdotta, come tutti i Vip intervistati dal conduttore romano, dalla scheda di presentazione di Paola Tavella, è stata definita da Diaco “una diva del piccolo schermo”.

Collega e amica di Nicoletta Orsomando e con alle spalle anche una carriera nel cinema – ha lavorato con Marcello Mastroianni ed è stata diretta da Roger Vadim – nel corso dell’intervista si è sentita dare del ‘lei’ da Diaco, che l’ha descritta come “una signora regale dello spettacolo italiano”.

Durante la chiacchierata con il padrone di casa di Io e Te, ha toccato diverse tematiche: ha parlato per esempio della difficoltà più grande incontrata nel suo percorso di vita, ossia il periodo successivo alla morte del marito Stefano Romanazzi, ma anche di amicizia.

Approfondire questo argomento le ha permesso di citare il rapporto speciale che la unisce ancora oggi alle ex colleghe Nicoletta Orsomando e Rosanna Vaudetti, come lei annunciatrici che hanno segnato la storia del piccolo schermo.

L’intervista nel salotto di Io e Te ha rappresentato un’occasione per la Farinon di soffermarsi sul rapporto con la figlia Barbara Modesti, talentuosa giornalista RAI. Gabriella Farinon, che è stata definita da Diaco una bellezza che fa girare la testa, nel 1997 ha condiviso un momento speciale con lei: l’annuncio di presentazione di Primaditutto, rotocalco del Tg1 condotto proprio dalla Modesti.

“Sono orgogliosa di lei perché fa il suo lavoro seriamente”: queste le parole di Gabriella Farinon, che proprio dalla figlia ha ricevuto un videomessaggio speciale. La Modesti si è detta fiera di lei e ha ricordato la sua adolescenza, compreso l’abbigliamento tipico degli anni ’70. L’ha inoltre definita “una vera leonessa”, facendole in anticipo gli auguri di buon compleanno (il 17 agosto la Farinon spegne 79 candeline).

Non c’è che dire: durante l’ospitata nello studio di Pierluigi Diaco, la Farinon ha avuto modo di fare un salto speciale nel passato. Tra ricordi dei dieci anni di conduzione di Un Disco per l’Estate, filmati d’annata con Gianni Boncompagni e Renzo Arbore e accenni al suo impegno nell’associazionismo legato alla ricerca contro il cancro, i telespettatori hanno apprezzato a pieno il talento e la bellezza di una grandissima professionista dello spettacolo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Io e Te, Gabriella Farinon si confessa da Diaco: l’amore per la ...