Federica Pellegrini si lancia nella disciplina dei tessuti aerei: cos’è e quali sono i benefici

L'ex nuotatrice sperimenta un nuovo sport, di cosa si tratta e il benessere che porta a corpo e mente

Dall’acqua all’aria, due elementi che regalano un senso di grande libertà e leggerezza, ma anche quelli in cui si è cimentata Federica Pellegrini. L’ex campionessa olimpica, che con la sua determinazione e l’impegno ha fatto la storia del nuoto italiano, ora ha iniziato a mettersi alla prova con una nuova disciplina sportiva, quella dei tessuti aerei, detta anche danza aerea.

Lo ha raccontato in un post su Instagram in cui si è mostrata mentre partecipa a una lezione in cui sperimenta questa nuova attività, che ha un’origne singolare e molti benefici.

Federica Pellegrini, il post su Instagram

Tre scatti in cui la si vede mentre si mette alla prova con i tessuti aerei. Snodata, in un completo nero da ginnastica, Federica Pellegrini mostra un fisico scolpito da tantissimi anni di sport a livello agonistico, ma anche elasticità e impegno. Il tutto mentre è avvolta nei nastri che vengono utilizzati nella danza aerea. Nel post che ha condiviso sul suo account Instagram ha spiegato: “Seconda lezione… vi aggiornerò”, accompagnando queste parole dalle emoji delle risate. E nonostante sia solo il secondo appuntamento, Federica sembra già a suo agio.

Lei stessa aveva raccontato in un’intervista rilasciata a Panorama che dopo la fine della sua carriera agonistica nel nuoto uno dei desideri era proprio quello di sperimentare nuovi sport, quelli che non aveva mai provato per il rischio infortuni. Tra questi proprio la scuola di tessuti aerei.

Detto, fatto: oggi la Federica nazionale sta iniziando a provare anche altre attività sportive. Che vanno di vari passo con i suoi vari impegni televisivi (dove è giudice di Italia’s Got Talent e ha preso parte a Le Iene) e con quelli legati al suo ruolo nel mondo dello sport: dal 4 agosto 2021 è membro del CIO, il Comitato Olimpico Internazionale, in cui resterà in carica fino alle Olimpiadi di Los Angeles 2028.

Tessuti aerei, di cosa si tratta e quali sono i benefici

La disciplina dei tessuti aerei è una sorta di danza acrobatica che pare abbia origini circensi. Negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede come attività sportiva unisex: infatti è adatta sia agli uomini sia alle donne.

Elasticità, grazia, forza e leggerezza: sono solo alcune delle carteristiche che sviluppa chi si cimenta in questa attività. I tessuti elastici sono collegati a un gancio e chi pratica la danza aerea deve utilizzare tutti i muscoli del corpo per potersi destreggiare in figure affascinanti e complesse.

Si tratta di uno sport che aiuta ad avere una grande consapevolezza del proprio corpo, che lavora costantemente per mantenersi in aria e per compiere le acrobazie. E del resto Federica Pellegrini questa caratteristica l’ha sviluppata e mantenuta anche in tutti gli anni di nuoto.  Tra le parti del corpo maggiormente sollecitate ci sono braccia e gambe, che devono avere la forza necessaria per arrampicarsi, e poi gli addominali per mantenere l’equilibrio quando si eseguono le figure.

Tra i benefici la riduzione del grasso corporeo: infatti questa attività fa lavorare moltissimo e permette di ridurre lo strato adiposo. Così come rende chi la pratica molto più flessibile, in quanto si lavora moltissimo da quel punto di vista.

Oltre al benessere per il corpo non vanno sottavalutati quelli per la mente: mentre si praticano i tessuti aerei bisogna rimanere molto concrentrati nel qui e ora, quindi di pratica un esercizio di concentrazione non indifferente.

Il post Instagram di Federica Pellegrini
Fonte: Instagram
Il post Instagram di Federica Pellegrini