Britney Spears, audio esplosivo: “La mia famiglia ha tentato di uccidermi”

La popstar ringrazia i fan e denuncia ancora una volta i suoi aguzzini, compresa la madre, complice dei trattamenti sanitari forzati, insieme al padre

Britney Spears ha rilasciato un audio esplosivo sul suo canale YouTube, nel quale ha nuovamente denunciato tutti gli abusi della sua famiglia, che ha tentato, in vari modi, di ucciderla, fisicamente e psicologicamente soprattutto. La cantante per la prima volta non si è affidata ad un post Instagram, ma alla sua viva voce, spiegando anche perché ha detto no a numerose interviste, come quella con Oprah Winfrey.

Britney Spears: “Mia madre complice dei miei abusi”

“Perché mi è successo tutto questo?” è il drammatico quesito che apre l’audio, di ben 22 minuti, nel quale Britney Spears ha esplorato una parte dei tragici avvenimenti accaduti in questi anni durante la conservatorship, la tutela legale da parte di suo padre Jamie, che l’ha privata di diritti e dignità.

A novembre scorso l’artista è tornata finalmente libera, per decisione del tribunale, che ora sta investigando sugli abusi commessi da una larga cerchia di persone, inclusa la sua famiglia.

Hanno tentato di uccidermi, di annientarmi, mi hanno reso debole, ma ora sono forte” prosegue Britney nel video esplosivo, ora cancellato, ma che anticipa la tanto attesa autobiografia, attesa in libreria a gennaio 2023.

Britney ha raccontato come sua madre sia stata complice del trattamento sanitario forzato al quale è stata sottoposta, una mossa premeditata dalla sua famiglia, nel momento di sua maggior debolezza, dopo il divorzio da Kevin Federline e durante la lotta per la custodia dei due bambini. “Mi hanno riempita di medicinali per stordirmi, per potermi rinchiudere” denuncia poi, affermazioni che erano state già lanciate da una cugina della popstar, che aveva raccontato che era Lynne Spears a drogare i cocktail della figlia.

Il messaggio di Britney Spears per i suoi fan

“Sono stata giudicata in questi mesi per aver raccontato la mia storia, ma lo farò lo stesso, anche per voi” ha spiegato la Spears, lanciando un appello ai suoi fan. “Sono umana, mi sono sentita fragile e sola, non temete se accade anche a voi. Io sono con voi“.

Proprio ai suoi fan va il ringraziamento più grande: “Mio padre ha dovuto mollare la presa quando voi siete partiti con il #FreeBritney, quando ho visto tutte quelle magliette rosa in tv mi si è riempito il cuore“.

Infine, Britney si è anche scusata per alcune esibizioni durante il suo Piece Of Me Tour, durato (senza sosta) dal 2013 al 2018, spiegando che spesso era sotto l’effetto di medicinali, imposti dal padre.

Ma perché la Spears ha deciso di non rilasciare interviste in tv? “Sono stata derisa per ciò che mi è accaduto, mi sono state offerte decine di interviste stra pagate per raccontare la mia storia, anche da Oprah Winfrey, ma sentivo che non era il modo giusto per farlo”.

Il momento d’oro di Britney Spears

La cantante ha trovato la forza di andare avanti, e di riprendersi giorno dopo giorno la sua vita. Partendo da quella sentimentale, con le nozze con l’attore e modello Sam Asghari lo scorso 9 giugno. La coppia, insieme dal 2016, da quando i due si sono conosciuti sul set del video musicale di Slumber Party, ha vinto le avversità della famiglia, che per anni ha sabotato tutte le relazioni di Britney Spears, e coronato il sogno d’amore.

Non solo, la popstar è appena tornata alla musica, con il suo primo singolo in sei anni, Hold Me Closer, in duetto con Elton John, che ha già raggiunto la numero 1 su iTunes in 40 paesi, ed è una delle canzoni più riprodotte dell’anno su Spotify. Insomma, Britney sta tornando, ed è pronta a riprendersi tutto ciò che le è stato tolto.