“Ho avuto pressioni per non diventare mamma”: la confessione di Serena Rossi

Serena Rossi confessa di aver ricevuto pressioni affinché non diventasse madre: l'attrice svela il motivo in un'intervista

In questi giorni è tornata sul set con la nuova commedia natalizia Beata Te, che affronta in primo piano il tema della maternità. E proprio su questo tema così intimo e personale si sofferma Serena Rossi, protagonista della pellicola, in un’intervista rilasciata a Vanity Fair. L’attrice ha parlato a cuore aperto della bellezza di essere mamma, ma anche delle pressioni che ricevette quando rimase incinta del figlio Diego, nato nel 2016: “Mi hanno un po’ scoraggiato all’epoca”.

Serena Rossi e la maternità: “Era un desiderio comune, di coppia”

Serena Rossi è tornata protagonista sul piccolo schermo con la nuova commedia natalizia Beata Te, dal 25 dicembre in prima assoluta su Sky Cinema e in streaming su NOW. L’attrice ha vestito numerosi panni nella sua carriera (uno dei suoi più clamorosi successi è il personaggio interpretato nella serie Rai La Sposa, che tanto seguito ha avuto). Il ruolo, in questa nuova pellicola, è quello di una donna costretta a decidere se diventare mamma o meno. E proprio il tema della maternità viene affrontato, con grande delicatezza e sincerità, in un’intervista rilasciata a Vanity Fair.

L’attrice si è soffermata su come la maternità sia cambiata nel corso degli anni e su come, oggi, il presunto orologio biologico imposto dalla società sia cambiato. “Io ho avuto la fortuna di non avvertire questo orologio biologico, perché ho scelto, ho desiderato e sono riuscita a diventare mamma a 30 anni – spiega – Adesso invece pare che l’orologio biologico arrivi intorno ai 35/36 anni”.

Serena Rossi svela come il desiderio di diventare genitori sia stato a lungo coltivato al fianco del compagno Davide Devenuto: “Sono riuscita a diventare mamma abbastanza giovane, quindi questa cosa non l’ho avvertita. È stato un desiderio mio, perché comunque vivevo e vivo all’interno di una relazione sentimentale stabile, e ci è venuto naturale questo, perché era un desiderio comune, di coppia“.

Serena Rossi e le pressioni ricevute durante la maternità: la confessione

Nel corso dell’intervista, Serena Rossi ha aperto il suo cuore rivelando anche di aver ricevuto consigli affinché non diventasse madre: “Non ho mai avuto pressioni per diventare mamma, ma ho avuto pressioni per non diventare mamma. Mi hanno un po’ scoraggiato all’epoca, perché la mia carriera stava crescendo e mi dicevano: ‘Se diventerai mamma ti fermerai, sarà difficile poi ricominciare, uscirai dal giro’, e tutte queste sciocchezze”.

L’attrice ha così dovuto fare i conti con alcune pressioni che, alla fine, non l’hanno affatto sviata dall’intenzione di diventare mamma: “Io me ne sono altamente fregata, sono andata avanti per la mia strada, ho deciso di non mettere la mia vita in mano agli altri. Ho detto: ‘Quello che dovrà essere, sarà’, con una certa leggerezza e un desiderio di mettermi nelle mani del destino. Da quando è nato mio figlio il mio percorso è esploso, quindi direi che mi ha portato fortuna e che alla fine avevo ragione io“.

Davanti a quel bivio che spesso costringe le donne a scegliere tra carriera e maternità, Serena Rossi non ha voluto rinunciare né all’una né all’altra. E la sua splendida famiglia, oltre al grande successo sul piccolo e sul grande schermo, sembrano averle dato ragione.