Abrosessuale, cosa significa avere questo orientamento

Con questo termine, si indica chi vive una sessualità fluida, con cambiamenti continui riguardanti sia l'orientamento sessuale, sia quello affettivo

La galassia degli orientamenti sessuali è complessa come la natura umana e comprende anche l’abrosessualità.

Quando si utilizza questo termine – coniato da un anonimo utente della piattaforma Tumblr e caratterizzato da una radice di origine greca che si può tradurre con il termine “grazioso” – si inquadra il caso di una persona che vive una sessualità fluida, passando tra diversi orientamenti sessuali e affettivi (in quest’ultimo caso, si parla delle persone per le quali si prova un sentimento di affetto, spesso non accompagnato da attrazione sessuale).

I cambiamenti appena citati non seguono un corso regolare: possono infatti avere, senza un criterio specifico, una durata di giorni, mesi o anni. Fondamentale è marcare la differenza tra i soggetti abrosessuali e quelli bisessuali. Nel secondo caso, si parla infatti di attrazione concomitante per persone sia di sesso maschile, sia di sesso femminile.

Il caso di chi vive in prima persona l’orientamento abrosessuale è diverso: in questi frangenti, la persona può infatti abbracciare la bisessualità per qualche mese e, successivamente, vivere un periodo all’insegna dell’asessualità (abbiamo chiamato in causa due tra i tanti esempi possibili).

Orientamento sessuale spesso definito come un sintomo di confusione in merito alla propria sfera intima, l’abrosessualità è spesso accostata al mondo queer, che mette in primo piano l’impossibilità di incasellare la natura sessuale umana in categorie costruite socialmente, come per esempio quelle di “eterosessuale” e “cisgender”.

Quando si parla dell’orientamento abrosessuale, è importante definire la differenza esistente anche con l’orientamento novosessuale. In questo secondo caso, si ha infatti a che fare con una persona che non ha ancora chiara la sua sessualità e vive in maniera complicata sia l’attrazione nei confronti degli uomini, sia quella verso soggetti di sesso femminile. Per parlare di novosessualità, è inoltre fondamentale che assieme all’orientamento sessuale cambi anche l’identità di genere.

Nonostante sia molto difficile trovare persone che affermano di abbracciare questo orientamento – c’è addirittura chi nega che l’indetificazione delle proprie preferenze sessuali possa cambiare nel corso del tempo – l’abrosessualità è associata a una specifica pride flag. Quest’ultima prevede, partendo all’alto e proseguendo verso il basso, una combinazione di 5 colori, per la precisione verde scuro, verde chiaro, bianco e due toni del rosa (uno più chiaro e uno più scuro).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Abrosessuale, cosa significa avere questo orientamento