Test: Che strega sei?

Se ogni tanto ti capita di sentirti un po' speciale, se provi empatia per gli altri e sintonia con la natura, forse c'è una scintilla di magia in te. Scopri con il test che tipo di strega sei e a quale regno appartieni

Foto di Marina Mannino

Marina Mannino

Giornalista e Blogger

Esperta di affari di cuore e pasticci quotidiani, sono stata la caporedattrice di una famosa rivista per ragazze e ho lavorato nella produzione musicale. Sono laureata in Lettere e scrivo per diverse testate.

Di streghe sono piene le fiabe, i romanzi fantasy, le serie epiche, le graphic novel. Siamo cresciute con la paura mai rivelata di queste donne arcigne, malvagie, potentissime, sempre pronte a danneggiare bimbi ignari o fanciulle indifese. Un’immagine, questa, frutto di centinaia di secoli di feroce caccia alle streghe oltre che dalla fantasia un po’ sadica dei fratelli Grimm, autori di favole terrificanti poi addolcite per la salvezza mentale dei bambini.

Era una guaritrice naturale

Ma la figura della strega va rivista: nella notte dei tempi era una donna speciale, in contatto con le forze della natura, e proprio per questo era una guaritrice che creava i propri medicamenti con le erbe, i fiori, le piante ma anche i metalli e le pietre. Insomma, tutto ciò che l’ambiente poteva offrirle. Riconosceva la potenza della Madre Terra e la rispettava. Le persone si rivolgevano alla strega, o guaritrice, o sciamana, per problemi di salute o di sentimenti (anche negativi) e lei aveva un medicamento, un unguento, una pozione per tutti.

Ma nel corso dei secoli il grande potere temporale della Chiesa non poteva permettere che delle donne  avessero delle facoltà particolari fuori dalle regole canoniche. Quindi chi veniva sospettata di stregoneria era bollata da inquisitori e prelati come alleata e serva del demonio. Così migliaia di donne furono perseguitate, torturate, bruciate, uccise nei modi più orribili.

Una strega in tutte noi? Forse

Oggi la strega è un personaggio liberato dai significati oscuri e ricondotto al suo ruolo originario. Grande protagonista di film e serie tv, oltre che di celebrazioni divertenti come Halloween, questa figura femminile ci affascina e ci appassiona, forse perché ognuna di noi è un po’ una strega. I segni che potrebbero indicare che hai qualche attitudine “magica” sono vaghi ma significativi. Eccoli:

  • Adori stare immersa in scenari naturali e vorresti avere una casa in un bosco.
  • Spesso le persone ti chiedono consigli sui loro problemi e tu riesci quasi sempre a dare una soluzione.
  • Ami molto gli animali; cani e gatti ti si avvicinano senza paura e anche i piccoli selvatici come scoiattoli, lucertole, uccellini non ti temono.
  • Non hai paura di tempeste, temporali, bufere, anzi ti senti vivificata dalla loro energia.
  • Sei affascinata dalla Luna. La saluti, la contempli nell’oscurità, ammiri la sua bellezza.
  • Sei attratta dai rimedi naturali e staresti ore a curiosare in erboristeria.
  • Se qualcuno sta male ti viene istintivo toccarlo, come se quel gesto potesse diminuire il suo problema.
  • Ti capita ogni tanto di sentirti un’estranea in mezzo alla gente e sei un po’ insofferente alle regole.
  • Ti piacciono le pietre dure, dal quarzo rosa all’acquamarina, dall’ametista al giaietto.
  • Talvolta senti che sta per succedere qualcosa che poi accade davvero.

Se vuoi scoprire che tipo di strega sei gioca con il test che ti svela a quale regno magico appartieni e qual è il tuo potere. Ricorda che le streghe di oggi non solo sono tutte belle, ma sono anche gentili, compassionevoli, impegnate per l’ambiente e molto buone: basta non farle arrabbiare…